Perché i cani perdono il pelo?

Fra le cause principali che determinano la perdita di pelo nei cani, troviamo una scarsa alimentazione, alcune allergie, lo stress e persino i cambiamenti ormonali. Per trattare la perdita di pelo nei cani è dunque fondamentale essere a conoscenza delle ragioni che la causano, così da poter controllare il problema il prima possibile.

Fra i consigli che possiamo darvi per evitare che il vostro cane perda il pelo, ricordate che il vostro animale cambierà il pelo due volte all’anno. È molto importante fornirgli una dieta ed un’alimentazione adeguate, così come usare prodotti specifici per la sua igiene.

Fattori che determinano la caduta del pelo nei cani

cane-pettinato

Le ragioni alla base della perdita di pelo nei cani possono essere svariate. Tra di esse si trovano malattie come la scabbia o il diabete, così come un’alimentazione non equilibrata e non adeguata alle esigenze nutritive dell’animale. Anche le allergie della pelle possono provocare la perdita del pelo.

Qualora alla base del problema risiedessero stress e ansia, la faccenda sarà più complicata da gestire. In alcuni casi particolari la soluzione non esiste, e sarà impossibile recuperare la quantità di pelo originale. Talvolta può essere il cane stesso a grattarsi in modo compulsivo a causa della scabbia, per un’allergia o per un semplice prurito, arrivando così a strapparsi il pelo da solo.

Anche il clima e i cambiamenti di stagione sono fattori che possono determinare la caduta del pelo. Se notate che il cane perde quantità di pelo in media maggiori rispetto alla sua razza, potrebbe essere affetto da un problema di salute; portatelo subito dal veterinario affinché valuti le misure da adottare. Forse non riuscirete ad impedire che il pelo continui a cadere, ma adottando le giuste precauzioni potrete ridurne la quantità persa.

Alcuni vaccini possono favorire il presentarsi di infezioni in alcune razze di cani di piccola taglio, portando ad una conseguente perdita di pelo. Tra le varie razze, il bulldog e il boxer sono quelle maggiormente inclini a soffrire di simili dermatiti e irritazioni a causa della loro pelle sensibile.

Trattamenti contro la perdita di pelo

Il trattamento da adottare contro la caduta del pelo varierà in funzione della causa che lo ha originato. Se il problema è legato alla scarsa alimentazione, la soluzione migliore sarà quella di fornirgli una dieta mirata al rafforzamento del suo pelo. Se le cause risiedono in problemi di nervosismo, occorrerà individuare la fonte di stress ed eliminarla.

Un altro caso è quello dell’alopecia laterale, generata dalla tendenza del cane a leccarsi in maniera compulsiva alcune zone del corpo, come ad esempio una zampa. Quest’abitudine può essere causata da fonti di nervosismo, stress, ansia, o semplicemente per la solitudine.

Pettinare il manto del vostro animale servirà ad eliminare gli eccessi di pelo staccatosi; inoltre, aiuterà a ridistribuire gli oli della pelle del cane, favorendo il corretto fluire del grasso.

La dieta ideale se il cane perde il pelo

persona-da-da-mangiare-cane

Le proprietà dell’olio di oliva o dell’olio di semi di lino sono ottime per combattere la caduta di pelo del vostro cane. Le dosi corrette da apportare alla dieta corrispondono a 5 ml per ogni 5 kg di peso. Questi oli fanno bene poiché sono ricchi di acidi grassi omega 3, utili per lenire le pelli infiammate, diminuire la forfora e migliorare la consistenza del pelo.

La disidratazione può generare secchezza cutanea, favorendo dunque la caduta del pelo e altre malattie. Per combattere questo problema, sarà sufficiente fornire all’animale acqua sempre fresca e pulita in abbondanza.

Alcuni frutti come la banana, i cetrioli e le carni magre cucinate (eliminando le ossa), sono alimenti particolarmente umidi, che aiuteranno il vostro cane a mantenersi idratato. Inoltre, contengono sostanze nutritive benefiche che faranno sì che il pelo dell’animale si mantenga liscio e brillante, oltre a ridurre la sua caduta.

I cani maggiormente sensibili al cambiamento della dieta tendono a soffrire più facilmente per problemi di perdita di pelo legati all’alimentazione. L’ideale sarà testare prodotti alimentari diversi fino a trovare quelli adatti al vostro animale. L’aiuto di un professionista in questi casi è fondamentale.

Anche gli integratori di vitamine possono essere utili, ma attenzione, se assunti in eccesso possono generare diversi problemi di salute. Lasciate che sia il vostro veterinario a somministrargli la dose adeguata.