Perché i cani piangono nel sonno?

Siete seduti tranquilli sul divano davanti alla TV e improvvisamente avete un sussulto perché il vostro cane guaisce. Ma non stava dormendo? Si sarà svegliato? Vi avvicinate all’animale e vedete che sta dormendo profondamente. Ma allora, perché piange? Scoprite in questo articolo perché i cani piangono nel sonno.

Quando succede e perché?

I cani possono piangere nel sonno, anzi, quante volte avete visto il vostro fedele amico a quattro zampe correre o masticare mentre ronfa beato? Dovete sapere che tutto ciò accade nella fase del sonno REM, cioè nella fase in cui il cervello è particolarmente attivo e la corteccia cerebrale è stimolata come nello stato di veglia. Tutto ciò vale sia per gli umani, sia per gli animali, solo che nei primi avviene dopo circa 90 minuti di sonno, nei secondi molto tempo prima.

REM è l’acronimo di Rapid eye movement, proprio perché in questa fase si registrano rapidi movimenti oculari e  alterazioni corporali fisiologiche, come ad esempio l’irregolarità del battito del cuore, l’irregolarità respiratoria e le variazioni della pressione arteriosa. Tuttavia, in questa fase si verifica una sorta di paralisi del corpo. È un vero e proprio meccanismo evolutivo che protegge l’organismo da eventuali incidenti dovuti a movimenti inconsulti durante il sonno. Un amminoacido, la glicina, blocca infatti la propagazione degli impulsi nervosi diretti ai muscoli.

Durante la fase REM si sogna e si producono dei movimenti involontari. Anche se non è stato ancora dimostrato del tutto, sembra che i cani sognino proprio come gli esseri umani. Tuttavia nei cani il ciclo REM occupa solo un 10% dell’intero ciclo del sonno, negli esseri umani, invece, un 25%..

Cosa sognano i cani?

due-cani-giocando

Purtroppo i cani non hanno il dono della parola e non sono in grado di raccontarci i loro sogni. Tuttavia, se pensassimo a cosa fa il nostro cane durante il giorno, sapremmo, indicativamente, cosa sta sognando. Per esempio, un cane domestico che vive in un piccolo appartamento ed esce tre volte al giorno solo per fare il giro dell’isolato potrebbe sognare due cose: quello che lo angoscia e quello che desidera. Ciò che lo angoscia sarebbe la sensazione di essere rinchiuso in un luogo angusto.

Un sogno di questo tipo potrebbe essere la causa del pianto nel sonno. Se invece sta sognando qualcosa che desidera, probabilmente sarà: uscire a correre, giocare con altri cani. Un cane da caccia, potrebbe sognare di catturare una preda, ecc. Potrebbe, insomma, piangere dalla gioia o dalla tristezza perché ciò che sogna non è reale.

Insomma, i cani sognano e per questa ragione fanno dei movimenti inconsulti e che a volte potrebbero sembrarci bizzarri, come quando piangono nel sonno.

 

Come comportarsi se il cane piange nel sonno?

Se notate che il vostro cane piange nel sonno, non preoccupatevi. Adesso sapete che non è grave. Lasciate che il vostro animale riposi tranquillamente e che si svegli da sé. Pensare che, se svegliato perché piange dopo riposerà meglio, è un errore.

cane-dormendo1

Svegliarlo improvvisamente potrebbe avere delle conseguenza:

  • Potrebbe mordervi. Come reagireste voi, se mentre dormite profondamente, qualcuno vi svegliasse all’improvviso? La vostra prima reazione probabilmente sarebbe violenta, ci mettereste un po’ a riconoscere la persona che vi sta svegliando e a capire che non siete in pericolo. Ebbene, la stessa cosa accade al cane. Anche il vostro fedelissimo amico, se svegliato all’improvviso, ci metterebbe un po’ a riconoscere il suo amato padrone.
  • Potreste traumatizzarlo. L’animale potrebbe avere un trauma se svegliato bruscamente mentre sta sognando. Infatti metterebbe in relazione il dormire profondamente con la sensazione di paura, tanto da non riuscire più a rilassarsi del tutto.

Insomma, è normale che il cane pianga nel sonno. Non preoccupatevi troppo e lasciatelo riposare in pace, il vostro animale ve ne sarà grato.