Perché il mio cane vomita schiuma bianca?

Il vomito si verifica con una certa frequenza nei cani, ed è comune fin da quando sono cuccioli. Quando un cane vomita schiuma bianca, le cause possono essere tante, quindi è meglio essere informati in modo da poter stabilire, con ragionevolezza, cosa sta accadendo nell’organismo del vostro animale domestico.

Se notate che il vostro cane ha vomitato schiuma bianca, la cosa migliore che possiate fare è fare attenzione al loro comportamento, perché i sintomi che accompagnano il vomito sono molto importanti e vi daranno le informazioni necessarie per stabilire la gravità di ciò che sta accadendo al vostro cane.

 

Mangia molto velocemente

Molto spesso i cani vomitano una specie di bava o schiuma viscida quando mangiano troppo in fretta. Questo succede perché, molto spesso, quando mangia velocemente, il cane può ingerire involontariamente alcune cose che risultano indigeste o che non deve mangiare, ad esempio i capelli o la polvere. Questi si bloccano in gola e provocano un fastidio alla trachea, per cui si manifesta l’impulso a vomitare.

I cani vomitano anche se hanno ingerito un alimento molto grande: è un modo per espellerlo, nel caso in cui stiano soffocando. Se il vomito persiste dovete recarvi urgentemente dal veterinario, perché potrebbe trattarsi di un alimento o di un oggetto (ad esempio un giocattolo) che ha ostruito una parte del suo apparato digerene e che il cane non è riuscito ad eliminare con il vomito.

 

Quando fanno movimento

cane-malato

Proprio come negli esseri umani, anche nei cani un’attività fisica troppo intensa provoca la sensazione di voler vomitare. Questo perché perdono troppi liquidi, cosa che provoca la disidratazione, o perché non hanno respirato in modo corretto, il che provoca la nausea. Questo potrebbe risultare pericoloso perché l’animale potrebbe soffrire di vampate di calore o perdere i sensi a causa dell’affaticamento.

 

Gastrite

La gastrite è una malattia relativamente comune nei cani e, di solito, si manifesta in forma di vomito mattutino, subito dopo il risveglio del cane, quando il suo stomaco è vuoto. Se espelle un liquido biliare, il cui colore varia dal bianco al giallo, è normale, ma se rilevate la presenza di sangue, la cosa migliore è portare il cane dal veterinario, perché potrebbe trattarsi di un’ulcera.

Nei cani la gastrite si cura con il digiuno e una dieta leggera, a basso contenuto di grassi, per esempio, riso bollito e pollo sfilacciato, che favorisce la distensione dello stomaco e riduce la quantità di acidi prodotti.

Tuttavia, il vomito persistente, in particolare quello che continua anche dopo la fine del trattamento, è da tenere sotto controllo, in quanto potrebbe indicare che il cane è affetto da un’infiammazione dell’apparato digerente.

Se il vomito è accompagnato da febbre, può indicare che il cane è affetto da un’infezione, quindi la cosa migliore sarà un trattamento con antibiotici prescritti da un veterinario. Ricordate che curare il vostro cane da soli è pericoloso, molti prodotti (in particolare i farmaci) possono essere devastanti per l’organismo del cane e, se avete a che fare con problemi quali un’ulcera sanguinante, l’ultima cosa che vorrete fare sarà quella di somministrare qualcosa che irriti ulteriormente lo stomaco del vostro cane.

 

Addome gonfio

cane-malato3

L’infiammazione addominale è una delle cause più pericolose del vomito con schiuma nel cane, essendo la seconda causa di morte, dopo il cancro. L’infiammazione o distensione addominale, è causata da un eccessivo accumulo di aria, succhi gastrici, schiuma e cibo nello stomaco del cane.

Questo fa sì che lo stomaco si contorca, intrappolando al suo interno tutte le sostanze in esso contenute, e ostruisca le vene che alimentano gli altri organi interni: in sostanza, li blocca. Questa condizione è molto pericolosa e può provocare anche la morte del cane in pochi giorni.

Osservando lo stomaco del vostro animale, che apparirà più infiammato, potete accorgervi che nel suo organismo si sta verificando tutto questo. Inoltre l’animale apparirà dolorante, deperito e non sopporterà il contatto con questa parte del corpo.  

Esistono molte altre malattie che provocano il vomito nei cani, in particolare quelle relative all’apparato digerente e respiratorio, anche se queste sono accompagnate da sintomi molto più allarmanti, che vi costringeranno a recarvi dal veterinario per capire cosa sta succedendo.