Come e perché stimolare il cervello del vostro cane

Avere un animale da compagnia non significa semplicemente dargli da mangiare e preoccuparsi per la sua salute. Sebbene siano attenzioni fondamentali, se avete a cuore il benessere psicofisico del vostro cane, dovete prendere in considerazione anche altri aspetti come per esempio la stimolazione cerebrale dell’animale. In questo articolo vogliamo parlarvi di come e perché stimolare il cervello del vostro cane.

Di solito i padroni dei cani concentrano gran parte delle energie nello sviluppo fisico del cane. È importantissimo dedicare tempo e sforzo all’allenamento del cane, perché il 90% dell’esercizio quotidiano che realizza l’animale, è in compagnia del padrone. Si sa che l’attività fisica per un cane è imprescindibile, è il mezzo attraverso il quale può divertirsi e sfogare le proprie energie. Se così non fosse, l’animale si stresserebbe e comincerebbe a soffrire d’ansia fino ad avere comportamenti sbagliati, compulsivi e distruttivi.

La salute psichica del cane va a braccetto con il suo sviluppo fisico. Se il cane non riesce a ridurre il livello d’ansia che scaturisce dalla noia, si origineranno problemi comportamentali legati allo stress. Per questa ragione, stimolare il cervello del vostro cane è di vitale importanza. E la buona notizia è che è un’attività stimolante anche per voi.

I cani si sa, sono animali intelligenti con una grande capacità di apprendimento; tuttavia questa intelligenza dev’essere stimolata. Proprio come accade nel caso dei bambini, in assenza di stimoli, le facoltà si atrofizzano. Per questa ragione, il vostro cane ha bisogno di continue prove da affrontare e di sfide da superare, come può essere l’esplorazione, il gioco, ecc. Qui di seguito vi daremo dei consigli sugli esercizi che potete svolgere in compagnia del vostro cane e che contribuiscono a stimolare l’animale sia a livello fisico che psichico:

Sport

golden-retriever-spiaggia

È semplice. Potete far partecipare il vostro cane al vostro sport preferito. Se per esempio uscite a camminare o a fare jogging, potete portare il cane con voi, potete addirittura farlo partecipe di qualche gioco con il pallone. Se invece cercate qualcosa di più complesso, potete provare con il circuito canino agility, ricordando comunque che in questo caso è necessario che il cane sia in forma e che sappia obbedire ai vostri comandi. I circuiti sono perfetti: il cane lavorerà sulla sua capacità di concentrazione e di attenzione.

Se preferite altre attività, più domestiche, potete anche giocare in casa, nel cortile o nel salone. Anche se sarebbe meglio che il cane avesse la possibilità di cambiare ambiente, poiché solo così può conoscere nuovi odori, avere nuove sensazioni, ecc. Insomma, ricevere nuovi stimoli che lo arricchiranno notevolmente.

Una buona idea è portare il vostro cane al lago o in spiaggia. Qualsiasi attività da svolgere insieme è importante perché vi permette di fortificare la vostra relazione.

Costruitegli dei giocattoli

cane-mordendo-giocattolo

Un’idea brillante ed economica potrebbe essere costruire dei giocattoli interattivi per il vostro cane. Chi meglio di voi conosce i gusti dell’animale? Potete costruire un oggetto che lo diverta e che allo stesso tempo costituisca per lui una sfida.

Per esempio potete riempire una scatola con delle crocchette e lasciare che il cane scopra da sé come prenderle. Potete anche recarvi in un negozio di animali e comprare un giocattolo di questo tipo. Vedrete che il cane ci giocherà per ore.

Addestramento

Non è necessario pagare un addestratore. Dovete semplicemente seguire alcuni consigli basici di addestramento canino per poter lavorare su alcuni aspetti fondamentali della vita di tutti i giorni e della convivenza. Dovete riuscire a fare in modo che il vostro cane risponda al vostro richiamo.

L’educazione del vostro cane è fondamentale, solo attraverso un processo pedagogico potete riuscire a stabilire i ruoli di ognuno. Eviterete inoltre che insorgano dei comportamenti sbagliati, avrete una convivenza più serena e vi fiderete di più del vostro cane.

Per concludere, non dimenticate mai che alla base di un corretto sviluppo psicofisico del cane c’è sempre l’amore, il rispetto, la compagnia e l’impegno.