Profumi per cani. Contrari o a favore?

profumi-per-cani

Le opinioni riguardo l’uso di profumi sui nostri cani sono molto varie. In alcuni casi gli specialisti affermano che non vi sia alcun rischio per l’animale. Secondo altri, invece, non è una buona idea acquistarli poiché l’animale dovrebbe odorare, per l’appunto, di cane.

I profumi per cani sono presenti sul mercato ormai da una ventina d’anni. Sono prodotti nati da quel processo di “umanizzazione” che cerca di rendere i cani domestici sempre più simili ai loro padroni.

I prezzi dei profumi per cani variano a seconda della quantità e della marca. Le boccette più comuni tra i padroni dei cani hanno una capacità di 150 ml, con un costo compreso tra i 15 ed i 18 euro.

Profumi per cani senza alcol

cane-profumato

Solitamente i profumi per cani non contengono alcol, evitando così che la pelle dell’animale si secchi. L’assenza di alcol protegge inoltre l’animale dal rischio di contrarre allergie.

I profumi per cani contengono aromi simili ai profumi per gli esseri umani, e sono ricchi di proprietà deodoranti. Qualora se ne faccia un uso moderato, i rischi per la loro salute saranno praticamente nulli. Nel caso in cui si usino però in maniera eccessiva, possono portare alla comparsa di alcune malattie. Non dimentichiamoci che il profumo non è una necessità per il cane, piuttosto uno sfizio per quei padroni che desiderano che il loro animale abbia un buon odore.

Una corretta applicazione

I profumi per animali si applicano in modo semplice, evitando il contatto con il muso, gli occhi o i genitali del cane, così come le zone sprovviste di pelo. Per utilizzare il profumo nel modo più corretto, è bene applicarlo dopo avergli fatto il bagnetto, così da rendere la sua pelliccia pulita e rendere gli effetti della fragranza più duraturi. Ricordate, non utilizzatelo quotidianamente.

Consigli per evitare che il vostro cane emani un cattivo odore

  • Il bagno. Il cane deve essere lavato una volta al mese o una volta a settimana, a seconda dell’età, della razza e della dimensione. L’uso di uno shampoo specifico aumenterà l’efficacia del bagno. Un’altra opzione è l’utilizzo di uno shampoo profumato, per fargli emanare un odore gradevole senza dover ricorrere all’utilizzo di profumi.
  • Quando portate il vostro amico a quattro zampe a passeggio sotto la pioggia, il pelo bagnato ne accentuerà il cattivo odore. Per questo, una volta rientrati a casa, è bene asciugare per bene il vostro animale, in modo da far scomparire l’odore sgradevole.
  • Le orecchie e la bocca sono due zone molto suscettibili al cattivo odore, se non vengono pulite per bene. Se sono sporche ed emettono cattivo odore, dovrete far attenzione alla presenza di un qualche punto di infezione, funghi o una qualsiasi alterazione della pelle che è a sua volta causa di cattivo odore.

Profumi per animali fatti in casa

Esistono moltissime ricette di profumi per cani che possono essere realizzate in casa, con metodi naturali e assicurando una maggior sicurezza per il vostro animale. Tra gli ingredienti e gli elementi che dovrete utilizzare troviamo l’acqua calda, uno spruzzino per l’applicazione, estratti di vaniglia, un po’ di essenza di lavanda, dell’olio di cocco etc.

L’utilizzo di eau de toilette per cani dalle fragranze fruttate, appositamente create per loro, unite ad un bel bagno daranno al vostro cucciolo un odore fresco ed intenso, oltre ad offrire un gradevolissimo effetto deodorante, nel pieno rispetto della pelle e delle proprietà olfattive del vostro animale, vista la totale assenza di alcol.

Gli inconvenienti

Le persone contrarie all’utilizzo dei profumi sugli animali avanzano diverse ragioni per sconsigliare l’utilizzo di questi prodotti sui cani:

  • Il forte odore del profumo può alterare lo stato d’animo del cane. Non è piacevole per loro sentire un odore tanto forte.
  • L’olfatto dei nostri amici a quattro zampe è molto sviluppato, e potrebbe non essere tanto efficace in presenza di un odore forte come quello di un profumo.
  • La sensazione che l’animale proverà in presenza di questo fastidioso odore, potrà portarlo a sviluppare condotte poco igieniche, come rotolarsi in giardino, nella terra ecc.
  • Un profumo aggressivo può inoltre causare irritazione alla pelle del nostro amico, e perfino problemi di dermatite.

cane-con-profumo

  • Il persistente odore del profumo potrà influire nelle relazioni tra il vostro cucciolo e gli altri cani. Quest’ultimi, infatti, percepiranno qualcosa di strano nell’avvicinarsi a lui, e faranno perfino difficoltà nel capire se si tratti di un maschio o di una femmina.