Quanti cani ci sono al mondo?

Calcolare il numero di cani esistenti al mondo non è semplice, tuttavia alcuni esperti affermano che la cifra si aggiri attorno ai 500 milioni. I commercianti di alimenti per cani stimano inoltre che in Europa ne vivano 75 milioni.

Numeri a livello mondiale

Fra questi, in Italia vivono all’incirca 7 milioni e mezzo di cani, mentre negli Stati Uniti quasi 83 milioni. Dall’altra parte del mondo, invece, in luoghi come Asia o Africa, i numeri sono molto più difficili da calcolare.

Bisogna tener conto del fatto che non tutti i cani del mondo siano registrati o adottati da qualche padrone. Molti di questi animali vagano per le strade, il che rende difficile inserirli in una stima ufficiale. Di conseguenza, le statistiche riguardo al numero di cani nel mondo sono spesso affidate ai commercianti di alimenti per animali.gruppo-di-cani

Tra i dati che si hanno sotto mano, l’industria dell’alimentazione per cani produce, soltanto in Europa, un giro di circa 14 miliardi di euro. Negli Stati Uniti questa cifra supera addirittura i 40 miliardi. Come abbiamo visto, in questi numeri non sono inclusi i tanti cani che vivono in strada, ma sono comunque abbastanza affidabili per farci un’idea del numero di cani che abitano il pianeta.

Quanti cani ci sono al mondo: i numeri in Europa

Delle 72 milioni di famiglie europee che condividono la loro vita con almeno un animale domestico, una su quattro ha scelto un cane. Inoltre, molte di queste famiglie hanno addirittura più di un cane. Dando un’occhiata ai numeri nei vari paesi europei, in Italia vivono circa 7 milioni di cuccioli, cifra molto simile a quella della Francia; i cani tedeschi sono 7,2 milioni, gli inglesi 8,5 milioni, e in Russia se ne contano 12,5 milioni.

Per quanto riguarda i paesi con un numero ridotto di cani, in Grecia non si va oltre i 660.000 esemplari, in Svizzera i 440.000 mentre in Estonia si arriva appena a 180.000.

Quanti cani ci sono nel mondo: America Latina, Asia e Africa

I dati riguardanti l’America Latina sono molto più imprecisi e variano a seconda del paese. Se in Brasile si contano 30 milioni di cani domestici, l’Argentina raggiunge i 6,5 milioni, mentre la Colombia i 5 milioni di esemplari.

In Asia il calcolo è ancora più complesso a causa della tendenza dei padroni a non registrare i propri animali; è comunque possibile stimare un numero che si avvicina ai 110 milioni – solo in Cina. In India, circa 32 milioni di cani vivono con i loro padroni, mentre altri 20 milioni vagano per la strada.

Per quanto riguarda l’Africa, il calcolo è praticamente impossibile. Non esistono documentazioni a riguardo, né dati ufficiali per la stragrande maggioranza dei paesi. La Società Mondiale per la Protezione Animale, tuttavia, stima che in Egitto ci siano 71.000 cani domestici, 50.000 in Libano ed altri 32.000 in Arabia Saudita.

L’Organizzazione Mondiale della Salute, da parte sua, calcola che in Africa vivano all’incirca 78 milioni di cani, ma ammette al contempo che potrebbero essercene almeno altri 70 milioni senza padrone.

Quante razze esistono?

Stando alla documentazione a riguardo, esistono 700 razze diverse al mondo, la maggior parte delle quali approvate dalla FCI, la Federazione Cinofila Internazionale. Di fatto, questo organismo si è fatto carico di realizzare una classificazione di tutte le razze esistenti, divise per il peso caratteristico di ognuna di esse:cane-felice

  • Razze giganti, riguardanti cani di oltre 50 kg. Tra queste il Mastino Spagnolo, che arriva in alcuni casi perfino a superare i 120 kg, ed il San Bernardo.
  • Razze grandi, comprese tra i 25 ed i 50 kg. Tra queste troviamo i Rottweiler, razza molto antica, ed il potente Husky Siberiano.
  • Razze medie. Tra i 15 ed i 24 kg. Tra queste il Bulldog Francese, dal portamento docile e fedele, ed il barboncino (di cui esistono diverse versioni).
  • Razze piccole. Tra i 5 ed i 14 kg. Parliamo dello Schnauzer Nano, molto prezioso per il sostegno che dà al padrone (caccia, guardia, compagnia ecc.), e i Carlini, chiamati anche Pug.
  • Razze nane. Inferiori ai 5 kg. In questa categoria troviamo il Bichon à poil frisé, una razza caratterizzata da grande intelligenza, il Bichon Maltese, che deve il suo nome alla caccia ai ratti, ed il famosissimo Chihuahua, la razza più piccola. Alcuni esemplari non arrivano nemmeno a pesare mezzo chilo.