Quanto dormono i cani?

Sicuramente avrete sentito più di una volta qualche celebrità parlare senza imbarazzi di come uno dei suoi segreti di bellezza sia dormire un gran numero di ore al giorno.

Probabilmente in quei momenti avrete pensato che è facile vedersi belli quando si riposa il giusto o anche di più. Eppure, per il resto dei comuni mortali, dormire ogni notte il minimo delle ore raccomandate rappresenta una vera e propria sfida.

Di sicuro, come per tutto nella vita, esistono diversi punti di vista circa la quantità di ore che un adulto dovrebbe dormire, ma di solito si varia tra le 7 e le 8. Ovviamente se non abbiamo le idee chiare su quanto dobbiamo dormire noi, è difficile che sappiamo quanto dormano i cani, se ne possediamo uno.

Nel seguente articolo proveremo a dare una risposta adeguata a questa domanda.

Cani che dormono tanto e cani che dormono poco

cane-addormentato2

Generalmente se ci chiediamo quanto dormono i cani è perché pensiamo che il nostro non lo stia facendo correttamente. In poche parole, o più che un cane ci sembra una marmotta perché passa tutto il giorno a dormire, o di notte lo scambiamo per un gufo perché non chiude occhio.

In ogni caso ci convinciamo che il nostro amico ha qualche problema nel dormire quotidiano. È però anche molto probabile che subito dopo ci domandiamo se non ci stiamo preoccupando un po’ troppo.

Quanto dorme un cane

Cominciamo col dire che, di norma, un cane in età adulta dorme in media circa 13 ore al giorno. Queste sono divise tra il riposo notturno, di solito di 8 o 9 ore, e i vari riposini che il cane fa durante tutta la giornata.

Un numero di ore decisamente ridotto rispetto a quelle necessarie per il riposo di un cucciolo.

Il sonno dei cani da cuccioli

I cuccioli passano letteralmente quasi tutto il giorno, e la notte, a letto, e riescono a superare facilmente le 20 ore di riposo giornaliere.

Eppure alcuni proprietari di cuccioli riportano come il proprio animale faccia fatica ad accumulare le ore di riposo necessarie che abbiamo menzionato, e spesso non gli si avvicina neanche.

Per cominciare, bisogna tenere conto che queste ore di sonno, come è logico, non avvengono di seguito. Sono invece interrotte da brevi periodi in cui l’animale mangerà o semplicemente resterà sveglio.

Siamo di fronte ad una fase in cui il cucciolo deve imparare a regolare il proprio orologio interno per acquisire delle abitudini corrette. Inoltre, capita spesso che in questo periodo il cagnolino presenti problemi al momento di dormire perché soffre per la separazione dalla madre.

Un trucco raccomandato dagli esperti in materia è quello di posizionare un orologio accanto al cucciolo, con prudenza, in modo che il tic-tac gli ricordi il battito del cuore della madre e si senta rassicurato.

In seguito, a mano a mano che cresce, la tendenza normale se il cane è sano sarà di dormire tutta la notte di fila, rendendo anche la convivenza più semplice.

Perché il mio cane dorme poco?

cane-addormentato

Qui di seguito vi illustreremo alcuni dei possibili motivi per cui il vostro cane non dorme le ore sufficienti o non riesce a riposare per una notte di fila.

Vita sedentaria

Così come per gli esseri umani, se il nostro animale domestico non fa attività fisica e passa tutto il giorno sdraiato, è facile che quando arriva il momento di andare a letto non si senta stanco e, di conseguenza, non dorma.

Routine

Un altro motivo potrebbe essere l’assenza di una buona routine che l’animale associ con il momento in cui si va a dormire. Dovrete stabilire un’ora, con una certa flessibilità, in cui portare il cane nel punto che è stato assegnato per il suo riposo e spegnere le luci.

Non bisogna consentirgli di lasciare il posto, e gli si dovrà indicare quello che deve fare, ossia sdraiarsi. È necessario restare impassibili fino a che non siate riusciti ad impartirgli delle buone abitudini per dormire.

Caldo

Come per gli umani, anche i cani fanno più difficoltà a dormire d’estate, perciò assicuratevi che possa riposare in un punto in cui stia il più fresco possibile, e fate sì che sia sempre ben idratato prima di andare a dormire.

Come abbiamo visto, il sonno per i cani è alquanto relativo, per cui preoccupatevi per lui entro i limiti del ragionevole.