Rimedi fatti in casa per cani

È possibile che il vostro cane abbia qualche problema come pulci, prurito alla pelle o nodi al pelo. Certamente, nei negozi e nelle cliniche veterinarie si possono trovare migliaia di prodotti pensati appositamente per risolvere tutti questi inconvenienti. Ciò indipendentemente dal fatto che non possiate o vogliate investire grandi somme di denaro, che non ne apprezziate gli aromi o che semplicemente preferiate delle alternative naturali, come dei rimedi fatti in casa privi di tante sostanze chimiche.

Ebbene, per aiutarvi, vi proponiamo una lista di rimedi fatti in casa che vi conquisteranno, non vi costeranno poi molto e faranno profumare il vostro cane. Oltretutto, in tal modo si spargerà un buon odore anche in giro per casa!

Rimedi fatti in casa per cani

Pulci

cane-grattandosi

Per eliminare le pulci, esistono diversi rimedi naturali. Ecco come utilizzarli:

  • Agrumi. Non si sa esattamente il perché, ma le pulci odiano gli aromi agrumati. Se andate semplicemente a passare sul pelo del vostro animale un mezzo limone, la metà di un’arancia, di un pompelmo o di un altro frutto simile (funziona anche con la buccia di alcuni di questi agrumi), le pulci fuggiranno senza far ritorno. Inoltre, la vostra casa acquisirà un odore talmente fresco che neanche il miglior detergente per pavimenti è in grado di offrire.
  • Lievito. Non pensate che vi si stiamo dicendo di riempire il vostro povero animale di lievito! In questo caso, la sostanza agirà dall’interno. Il miglior modo di impiegare il lievito consiste nell’aggiungerne un po’ al pasto del vostro animale e, poi, addio pulci!
  • Pulizia a fondo. Questi insetti sono molto piccoli, ma danno proprio tanto, tanto fastidio. Dunque, prima di applicare i rimedi fatti in casa per combatterle, si raccomanda di effettuare una profonda pulizia di tutto ciò che entra normalmente a contatto con il vostro animale, come il suo giaciglio, le coperte e così via; aspirate bene anche divani, sedie e tappeti. Ciò aiuta a contrastare le pulci, agendo in maniera tale che, prima di tutto, spariscano dalla vostra casa.

Irritazione cutanea

I cani possono soffrirne per diverse ragioni. A continuazione troverete alcuni rimedi fatti in casa che vi possono risultare utili contro tale problema; tuttavia, verificate prima con il veterinario che quanto succede al vostro cane non consista in qualcosa di ben più grave.

  • Camomilla. Preparate un’infusione di camomilla e versatela dentro ad una bottiglia. Quando si sarà intiepidita, mettetela in frigorifero finché non sarà ben fresca, dopodiché applicatela sul vostro cane. Massaggiate dolcemente, affinché il pelo si impregni e il liquido giunga dove desiderato, ovvero alla cute.
  • Vitamina E. Favorirà la salute cutanea del vostro animale, alleviando allo stesso tempo il fastidioso prurito di cui soffre. È un nutriente che si può trovare in forma di pastiglie naturali, in nessun modo pregiudizievoli per il vostro amico a quattro zampe. Avrà comunque un effetto più rapido e calmante se trovate la vitamina E sotto forma di olio. In tal caso, applicatela come già spiegato per la camomilla, senza dimenticarvi di massaggiare.
  • Avena. È uno dei cereali più friabili che esistono, oltre ad avere tante buone proprietà. Mettete in un mixer un po’ di fiocchi d’avena e dell’acqua fredda. Frullate il tutto e passatelo attraverso un colino. Il liquido così ottenuto sarà fonte di immediato sollievo per la pelle del vostro animale. Se, inoltre, lo versate dentro ad uno spruzzino, riuscirete ad applicarlo con maggior facilità.

Irritazione oculare

politica colombiana sui diritti degli animali

Questo problema agli occhi è molto comune nei cani. Ecco come contrastarlo:

  • Ciotole di metallo. Si tratta semplicemente di sostituire le ciotole di plastica con quelle di metallo. La maggior parte delle volte tali patologie oculari derivano dalla presenza di minuscoli batteri, che proliferano nelle scanalature della plastica. Impiegare utensili di metallo può eliminare il problema.
  • Camomilla. Come in precedenza, preparate un’infusione. Lasciate che le bustine utilizzate si raffreddino e applicatele sugli occhi del vostro animale, in modo da alleviarne il fastidio.

Come non si ripeterà mai abbastanza, questi rimedi fatti in casa possono certamente aiutarvi nella cura del vostro amico a quattro zampe. Tuttavia, per evitare mali peggiori, è sempre meglio consultare prima il veterinario, in modo da assicurarsi che la patologia non sia più seria di quanto si potrebbe inizialmente pensare.