Come capire se due cani si piacciono

Quando passeggiamo per strada e vediamo che si avvicina un altro cane al nostro, iniziamo a preoccuparci. Il nostro cane e pacifico e adorabile, ma non sappiamo quale sarà la sua reazione. Il padrone dell’altro cane potrebbe sentirsi allo stesso modo, per il vostro animale e per il suo. Quindi, come capire in che modo si comporterà e se al vostro amico a quattro zampe sta simpatico l’altro cane? Attraverso il linguaggio del corpo.

Ci sono una serie di posture che vi faranno capire se al vostro cane non piace l’altro, e viceversa; queste stesse posture, insieme ad altri segnali, vi indicheranno che al vostro cane piace il cane che ha davanti. Tratteremo questo argomento nel seguente articolo.

Come sapere se a un cane NON piace un altro cane?

cani-che-giocano

Ci sono diversi gesti che il vostro cane farà e che vi aiuteranno a capire chiaramente se accetterà o meno il cane che gli viene incontro.

Ecco le posture assunte da un cane quando si trova difronte ad un altro esemplare che non apprezza:

  • Attitudine vigile: Se il vostro cane si ferma di scatto, sull’attenti, siate cauti, poiché è probabile che cominci a litigare con l’altro animale.
  • Sulle zampe anteriori: se si appoggia alle zampe anteriori per guardare il suo “nemico” con le orecchie ritte e il pelo dritto, oh-oh, sarà meglio che lo prendiate in braccio prima che cominci a litigare.
  • Se tira il guinzaglio: Se fa questo mentre ringhia è perché cerca il litigio, non gli piace quello che vede e vuole andare a porvi rimedio quanto prima.
  • Se cammina un po’ all’indietro: Attenzione, forse vuole prendere la rincorsa o è terrorizzato e la paura lo spingerà ad essere aggressivo.

Ma, al contrario, come capire se ad un cane piace l’animale che si trova difronte?

Come capire se due cani si piacciono?

Anche in questo caso, le posizioni sono simili, ma accompagnate da altri segnali che ci aiuteranno ad identificarle come positive. Prendete nota:

  • Attitudine vigile: Se, come nell’occasione precedente, il cane è sull’attenti e presta molta attenzione all’altro animale, mantenendo la vista fissa, ma comincia a scodinzolare e mugolare…Non dovete temere, le sue intenzioni sono buone e al vostro cane piace l’altro.
  • Buttarsi sulle zampe anteriori: Se fa questo mentre scodinzola e fa dei piccoli saltelli o si alza e si butta diverse volte, al vostro cane piace l’altro e vuole andare a conoscerlo, odorarlo o qualsiasi altra cosa facciano i cani per comunicare.
  • Se tira il guinzaglio: Se al vostro cane non piace l’altro, come abbiamo visto prima, tirerà il guinzaglio mentre ringhia; però, se ha buone intenzioni, lo farà gemendo, saltellando e guardandovi tristemente, come a chiedervi di lasciarlo andare.
  • Se cammina all’indietro: Ecco, diciamo piuttosto se salta mettendosi dietro di voi, non vuol dire che ha voglia di giocare, ma che sta giocando. Il vostro cane apprezza l’altro e vuole essergli amico.

cani-in-gruppo

Ovviamente dovrete prestare attenzione anche ai gesti compiuti dall’altro cane, perché le intenzioni del vostro piccolo amico potrebbero non coincidere con quelle del cane che si trova difronte.

Fate attenzione al linguaggio corporeo dell’altro animale, per evitare problemi o aiutare il vostro fedele amico a farsi nuovi compagni di gioco.

A  volte, con pazienza e dolcezza, si può raggiungere un avvicinamento anche fra due cani che, inizialmente, non sembravano andare d’accordo; ma dovrete farlo in modo cauto, per evitare qualsiasi problema. Di questo argomento, però, ci occuperemo in un altro articolo.