Sapevate che i fiori di Bach migliorano la qualità di vita dei vostri animali da compagnia?

Se il vostro animale da compagnia è stressato, timoroso, nervoso o soffre di qualche patologia fisica, oltre a rivolgervi al veterinario, potete ricorrere alle terapie naturali. I Fiori di Bach sono un eccellente rimedio che migliora la qualità di vita dei vostri animali da compagnia.

Che cosa sono i fiori di Bach?

fiori-di-bach

I fiori di Bach sono delle essenze naturali utilizzate per trattare specifiche situazioni emotive, come per esempio le paure, la solitudine, la disperazione, lo stress, l’ossessione e la depressione. Questi fiori furono scoperti, tra il 1926 e il 1934, da Edward Bach. Questo medico omeopata gallese dopo vari esperimenti utilizzando i fiori silvestri della Gran Bretagna, trovò 38 rimedi naturali dalle proprietà curative. La floriterapia del medico gallese, si sviluppa intorno al principio secondo il quale, per curare, devono essere considerate solamente le emozioni. Il singolo fiore sarebbe in grado di innescare il processo di trasformazione dell’emozione negativa, con la conseguente scomparsa del sintomo fisico, essendo questo un disturbo che scaturisce da un disagio originatosi a un altro livello molto più profondo.

I fiori di Bach, chiamati anche rimedi floreali di Bach, appartengono alla medicina vibrazionale o bioenergetica, i cui principi curativi si basano proprio sulla trasmissione dell’energia che i fiori assorbono dal sole e che immagazzinano nelle foglie e nei gambi. Sciogliendo i fiori nell’acqua, questa energia viene accumulata dal liquido e da questo passa poi agli altri esseri viventi, quando questi digeriscono l’essenza floreale. 

Al principio i fiori di Bach furono concepiti solo per l’uso umano. Il loro effetto benefico è stato dimostrato e sono raccomandati nelle cure omeopatiche. Tuttavia, di recente, è stato dimostrato che funzionano anche sugli animali, soprattutto sugli animali da compagnia che accusano più negativamente i cambiamenti ambientali.

Come influisce tutto questo sulla vita dei vostri animali da compagnia?

cane-dormendo-2

I fiori di Bach sono una terapia naturale. Possiedono delle proprietà curative più sane rispetto ai prodotti chimici che usiamo abitualmente. I fiori di Bach aiutano a ristabilire l’equilibrio emotivo, aiutano l’animale ad affrontare periodi di stress, come potrebbe essere un trasloco, una visita dal veterinario o il ciclo estrale. 

Aiutano anche in caso di conflitti interni, di aggressività e di timori. L’animale risponde immediatamente. Dopo la terapia non c’è un periodo di riposo e di riadattamento alla vita normale, che potrebbe essere un altro motivo di stress per l’animale.

Come sapere qual è la terapia corretta da applicare?

Se il vostro animale è nervoso, stressato, non vuole uscire dal suo nascondiglio, potete ricorrere alla terapia dei fiori di Bach. Prima però è necessario che il veterinario faccia un controllo esaustivo per conoscere e per valutare quali patologie sono in corso.

In più, bisogna considerare il tipo di vita all’interno del contesto familiare per identificare i possibili cambiamenti o le situazioni che hanno potuto arrecare stress o nervosismo, per esempio discussioni, una nascita, una morte, gravidanze, traslochi, altri animali, altre persone, ecc.

Non possiamo ignorare nemmeno il carattere e la personalità dell’animale. Il comportamento può sì essere influenzato da una causa esterna, ma è anche possibile che dipenda dalla sua personalità. 

È raccomandabile annotare tutti i sintomi che si osservano, sia a livello fisico che emotivo o comportamentale. In questo modo avrete un quadro abbastanza preciso della cronologia della manifestazione dei disturbi. Bisogna considerare che ogni caso è unico, ad ognuno si applicherà, quindi, un’essenza specifica.  Ogni caso dev’essere studiato dal terapeuta affinché sia egli stesso a determinare che tipo di terapia e le dosi da somministrare quotidianamente all’animale. 

Quali sono i vantaggi della somministrazione dei fiori di Bach agli animali?

I fiori di Bach aiutano a recuperare l’equilibrio emotivo, eliminando lo stress e il nervosismo. Oltre ad avere un effetto calmante, aiutano a regolare comportamenti sbagliati e a tranquillizzare l’animale, facilitando così anche il lavoro del veterinario. Essendo essenze floreali, saranno somministrate per via orale, disciolte nell’acqua o nel cibo: il cane non le avverte e non si rifiuterà di prenderle. I fiori di Bach non hanno effetti secondari o controindicazioni e possono essere combinati con la medicina veterinaria tradizionale.