Come sbarazzarsi delle zecche utilizzando le arance

Gli animali soffrono anche se spesso non si lamentano. Sicuramente tale difficoltà di comunicazione fa sì che spesso non ci si renda conto che l’animale non sta bene. Per questa ragione bisogna avere sempre gli occhi ben aperti per avvertire per tempo ogni sorta di anomalia nel corpo e nel comportamento dell’animale. Uno dei problemi che affligge gli animali domestici più di frequente è quello dei parassiti esterni. Oggi vogliamo parlarvi di come fare per sbarazzarsi delle zecche utilizzando le arance. 

Le zecche

cane-gratta

Le zecche appartengono alla classe degli aracnidi e all’ordine degli acari. Sono artropodi ectoparassiti ematofagi. Le zecche sono vettori di diverse malattie sia dell’uomo che dell’animale. 

Di solito le zecche si trovano in aree boscose, soprattutto se c’è l’erba alta, pronte ad attaccarsi all’animale che si trova a passare di lì. Dovete sapere che le zecche non possono saltare: hanno bisogno del contatto diretto per potersi ancorare. Sono parassiti molto pazienti, possono aspettare giorni e perfino settimane prima di trovare l’ospite perfetto. 

Una volta trovato, le zecche si ancorano alla pelle e la perforano per potersi alimentare del sangue dell’animale. Il loro corpo comincia a gonfiarsi e a secernere una sorta di colla, cementum,  che serve a fissare meglio il loro apparato boccale e la testa all’epidermide dell’ospite.

Adesso che sapete come si comportano le zecche, vediamo come eliminarle con le arance.

Come sbarazzarsi delle zecche utilizzando le arance

cane-grattando

Chiaramente una volta appurato che il cane ha le zecche, dovete eliminarle il prima possibile per evitare che il vostro animale possa contrarre delle malattie. È importante che seguiate con attenzione passo a passo tutte le indicazioni che riportiamo qui di seguito:

Parliamo innanzitutto di quali materiali avete bisogno. Vedrete che è tutto molto semplice ed economico:

  • 3 arance
  • Un litro d’acqua
  • Un nebulizzatore

Vediamo adesso tutti i passi da seguire:

  • Per prima cosa mettete a scaldare il litro d’acqua.
  • Approfittate del tempo necessario per scaldare l’acqua per sbucciare le arance.
  • Utilizzerete proprio le scorze e potete usare le arance per fare una spremuta o per preparare qualche gustosa ricetta.
  • Quando l’acqua raggiunge il punto di ebollizione, immergete le scorze. Abbassate il fuoco e lasciate cuocere per cinque – dieci minuti.
  • Trascorso questo tempo, togliete il tegame dal fuoco e lasciate raffreddare.
  • Una volta che il liquido si sia raffreddato, lo potete versare nel nebulizzatore. Ecco: è già pronto per essere usato.
  • Adesso è arrivato il momento di usare il decotto contro le zecche. Spruzzerete il liquido sulla pelle dell’animale. Non è necessario risciacquare. Lasciate che il decotto entri in contatto con la pelle e che faccia il suo effetto.

Bisogna considerare comunque che probabilmente alcuni animali si opporranno a tale pratica. Di solito i cani non si mostrano particolarmente riluttanti, ma i gatti sì. Non agitatevi, pensate che probabilmente il vostro animale è irrequieto anche per il fastidio che gli può provocare il morso della zecca, e che per questa ragione è più sensibile del solito.

Probabilmente vi starete chiedendo perché mai questo rimedio dovrebbe essere utile per combattere le zecche. Ebbene, gli insetti, in generale e le zecche in particolare, non sopportano l’acido citrico. È un vero e proprio repellente naturale che vi aiuterà a mantenere lontane le zecche dal vostro animale da compagnia.

Anche in questo caso vale il detto “prevenire è meglio che curare”: una volta alla settimana potete spruzzare sull’animale questo liquido, così facendo potete stare sicuri che le zecche non gli si avvicineranno nemmeno.

I vantaggi di questo metodo sono molteplici. Non solo riuscirete a risolvere il problema delle zecche, ma lo farete in modo naturale. Preparare il decotto è molto semplice, oltre che economico. Oltretutto potete conservarlo in frigo e usarlo per vari giorni.

Adesso sapete come sbarazzarvi delle zecche in modo semplice, ecologico ed economico.