Scoprite le erbe ricche di vitamine per i vostri animali

Da un tempo a questa parte sono sempre più numerose le persone che decidono di affidarsi all’omeopatia per apportare un plus di vitamine e minerali al proprio corpo, per rafforzare il sistema immunologico e addirittura per curare certe malattie. I rimedi naturali sono efficaci e, oltretutto, privi di componenti chimici che a lungo andare possono danneggiare il nostro organismo. A continuazione vi vogliamo presentare alcune delle erbe ricche di vitamine e minerali che potrete somministrare ai vostri animali, per dargli l’apporto vitaminico di cui hanno bisogno.

A cosa servono le erbe vitaminiche?cani che corrono

Le erbe ricche di vitamine possono essere utilizzate non solo per curare certi tipi di malattie, ma anche semplicemente come integratori alimentari. L’echinacea, ad esempio, è utile per curare il raffreddore, l’olmo americano è ottimo per favorire la circolazione, oltre ad essere ricco di vitamina E, il centocchio comune è un buon alleato contro allergie, artriti e ulcere grazie al suo alto contenuto di vitamina C, mentre le alghe marine sono molto ricche di ferro.

Queste erbe, naturali e ricche di elementi preziosi, sono migliori e apportano maggiori benefeci al corpo rispetto ai preparati chimici industriali, giacché il nostro organismo è in grado di sfruttare e sintetizzare una maggior quantità di vitamine e nutrienti se questi provengono da prodotti naturali invece che da composti sintetici e processati.

Va sottolineato anche che questi rimedi naturali sono più economici di quelli chimici e sono facili da reperire. Si possono trovare in diversi formati, come ad esempio pastiglie, capsule, infusioni o tintura madre, ed è sempre preferibile che vengano somministrati all’animale lontano dai pasti, in modo da favorire una migliore assimilazione delle vitamine.

Le dosi

Secondo quanto spiega Martin Zucker nella sua Veterinarians’ Guide to Natural Remedies for Dogs, la regola generale per dosare queste erbe è di somministrare  ¼ di capsula o pastiglia se si tratta di un cane di taglia piccola, oppure ½ capsula o pastiglia se si tratta di un cane di taglia medio-grande. Se invece decidete di somministrare le erbe sotto forma di tintura madre, le dosi saranno di 4-8 gocce di tintura, due volte al giorno. Ricordate comunque che è sempre meglio consultare il vostro veterinario prima di somministrare al vostro animale qualsiasi rimedio, per adattarne le dosi e per escludere possibili allergie.

Vi presentiamo ora una lista di diverse vitamine e minerali e delle erbe che li contengono.

Vitamine

camomilla

  • Vitamina A

    • Erba medica
    • Peperoncino di Cayenna
    • Eufrasia officinale
    • Achillea millefoglie
    • Acetosa (o erba brusca)
  • Vitamina B

    • Fieno greco
    • Liquirizia
    • Papaia
  • Vitamina C

    • Polline d’api
    • Centocchio comune
    • Echinacea
    • Aglio
  • Vitamina D

    • Erba medica
    • Tarassaco comune
    • Lampone
    • Rosa canina
    • Salsapariglia nostrana
  • Vitamina E

    • Alghe marine
    • Olmo americano
  • Vitamina K

    • Erba medica

Minerali

  • Calcio

    • Aloe
    • Peperoncino di Cayenna
    • Camomilla
    • Finocchio
  • Cobalto

    • Tarassaco comune
    • Bacche di Ginepro
    • Prezzemolo
    • Trifoglio
    • Corteccia di quercia
  • Argilla

    • Alghe marine
  • Ferro

    • Alghe marine
    • Ginseng
    • Luppolo
    • Ortica
    • Prezzemolo
    • Menta
    • Rosmarino
    • Salsapariglia nostrana
  • Magnesio

    • Erba medica
    • Erba gatta
    • Trifoglio
    • Rosmarino
    • Valeriana
  • Potassio

    • Aloe
    • Peperoncino di Cayenna
    • Tarassaco comune
    • Finocchio
    • Prezzemolo
    • Cinorrodo di Rosa canina
    • Olmo americano
    • Valeriana
  • Zinco

    • Camomilla
    • Tarassaco comune
    • Eufrasia officinale
    • Liquirizia
    • Altea comune
    • Salsapariglia nostrana