Scoprite i parassiti più comuni nei cani

I parassiti sono esseri che infastidiscono i nostri animali domestici e che, inoltre, possono trasmettere malattie, a loro e a noi. Per questo motivo, è fondamentale controllarli, ma per prima cosa bisogna saper riconoscere questi parassiti. È bene conoscere i più comuni e sapere come eliminarli. 

I parassiti più comuni nei cani

Esistono centinaia di parassiti, ma abbiamo selezionato i 4 più comuni e che consideriamo anche più pericolosi. Sono ectoparassiti, ovvero contengono piccoli parassiti al loro interno che possono provocare malattie persino mortali per i nostri animali.

La pulce

cane-che-si-gratta

Si tratta senz’altro del parassita più comune tra i cani. Conosciamo tutti il fastidioso prurito causato al nostro animale da una semplice pulce e la sua celerità nel riporre le uova (6000 uova è la quantità massima) con le quali ne riempirà il pelo.

La pulce si nutre di sangue caldo, non importa se umano o animale, cosa che dimostra che ama i luoghi caldi, dunque sarà necessario mantenere ben puliti gli spazi sotto e dietro i mobili, i tappeti e qualsiasi angolo buio e caldo.

Anche se ci sembrano comuni e normali, le pulci possono trasmettere malattie ai cani come la Bartonellosi e la Tenia del cane.

Il modo migliore di combattere le pulci è mettere un collare antipulci al proprio cane, mantenendo una profonda pulizia della casa ed usando insetticidi destinati a tale scopo. Esistono anche dei rimedi naturali.

Flebotomo

Questo parassita causa la Leishmaniosi, dato che è il portatore del batterio Lishmania, che causa questa terribile malattia canina.

Questa malattia non ha cura e il cane dovrà ricevere un trattamento per tutta la vita se ha avuto la fortuna di non contrarre l’affezione nella sua forma più grave e morire. Il modo migliore per evitare che questo parassita entri nella vita del vostro cane è l’uso di antiparassitari interni ed esterni.

Zecca

Forse li ritenete tra i parassiti più semplici da individuare e meno pericolosi; forse pensate che è davvero facile trovarli nel vostro animali e rimuoverli. Niente di più sbagliato.

Una sola zecca può uccidere il vostro cane facendogli contrarre la Babesiosi, la Ehrlichiosis o la malattia di Lyme. Alcune di queste malattie sono mortali, dunque la cosa migliore per prevenirle è fare attenzione al proprio animale e realizzare un controllo giornaliero, soprattutto se non vive in casa, ma in un cortile o un giardino.

Se trovate una zecca nel vostro cane, è importante non strapparla. Indossate un paio di guanti per evitare di infettarvi e con delle pinze, il più vicine possibili alla pelle dell’animale, afferratela bene e tirate lentamente assicurandovi di estrarla del tutto.

In caso contrario, è possibile che parte del parassita rimanga dentro dell’animale, generando infezioni che possono peggiorare.

Zanzara

bagno-ai-cani

Stiamo parlando di quei piccoli e fastidiosi insetti che si nutrono del nostro sangue e che, purtroppo, possono causare gravi problemi di salute ai nostri cani.

Se il nostro cane viene morso da una zanzara infetta dal parassita Dirofilaria, può contrarre la Filariosi , un’affezione polmonare che può far morire il vostro animale. Questo parassita è noto come il “verme del cuore”, poiché una volta giunto nel corpo, assume la forma di un verme che si introduce fino al cuore e ai vasi sanguigni più importanti, ostruendoli, ed è potenzialmente mortale per il cane.

Per evitare questo parassita, vi invitiamo a parlare con il veterinario affinché vi consigli il modo migliore per deparassitare continuamente il vostro cane. Anche se di solito si fa ogni sei mesi, forse il vostro veterinario può suggerirvi di meglio.