Supplementi per combattere l’artrite

L’artrite è uno dei dolori più comuni nei cani d’età avanzata e, oltre a causare danni e usura delle articolazioni, provoca molto dolore all’animale che ne soffre. Dato che non esiste una cura, i veterinari cercano di ridurne l’avanzamento, così come il dolore, per migliorare la qualità di vita del cane. Vi presentiamo di seguito alcuni supplementi alimentari che possono esservi d’aiuto se il vostro cane soffre di artrite. 

In ogni caso prima di somministrare questi supplementi al vostro cane, bisogna ricordare che il loro uso e implementazione nella dieta dell’animale va realizzato esclusivamente sotto controllo e indicazione del veterinario. Per nessuna ragione dovete dare al vostro animale da compagnia farmaci, vitamine o integratori senza che questi siano stati raccomandati da uno specialista. Ignorare questo avviso può provocare seri danni alla salute del vostro animale.

Le cause dell’artrite

cane-veterinario

L’artrite è un dolore alle articolazioni dovuta a una progressiva usura delle stesse e allo sfregamento o al contatto di fibre nervose presenti nelle cartilagini.  Uno dei modi per proteggere i tessuti e i liquidi presenti nelle articolazioni ed evitare problemi è quello di somministrare al cane una dieta bilanciata, oltre a d includere ossa crude se possibile.

Principali integratori

Gli integratori vengono somministrati ai cani aggiungendoli alla loro dieta; i più comuni contro l’artrite sono: la glucosamina, la condroitina e l’acido ialuronico. Questi tre nutrienti sono rinomati per la loro capacità di lubrificare le articolazioni, oltre ad essere addirittura in grado di aiutare la riparazione delle stesse,se danneggiate.

Bisogna cercare alimenti ricchi in glucosamina, in quanto questa viene poi metabolizzata come condroitina e acido ialuronico. La condroitina è il componente che da alla cartilagine la sua struttura, oltre ad aiutarla a incassare i colpi. L’acido ialuronico invece costituisce il lubrificante delle articolazioni, e dona alle stesse una consistenza viscosa.

La glucosamina presente negli alimenti viene assorbita dal sistema circolatorio dei cani con una percentuale di circa il 30%, mentre degli altri due elementi viene assorbito circa il 10%. Il restante viene distrutto dagli acidi nello stomaco.

Altri rimedi

fiori-di-bach

Molti rimedi utilizzati per combattere l’artrite prevedono l’utilizzo di piante medicinali.

I corticosteroidi come la radice di liquirizia stimolano la secrezioni di ormoni della ghiandola surrenale. Inoltre è un antinfiammatorio che allevia il dolore provocato dall’artrite e da alcune malattie della pelle. Tuttavia, questa non va somministrata per un periodo prolungato, poiché potrebbe causare dei problemi alla pelle.

Esistono inoltre altre erbe che stimolano le autodifese dei tessuti e gli riparano. La boswellia ha un effetto simile a quello dell’ibuprofene. Altre sono capaci di creare enzimi come la pepsina, che forma parte dei succhi gastrici. Per esempio la bromelina aiuta a controllare gli spasmi ed è un potente antinfiammatorio.

Alcune erbe come la caienna e la camomilla hanno proprietà antinfiammatorie e analgesiche, e riducono considerevolmente il dolore e le infiammazioni.

Lo zenzero aiuta contro infiammazioni e dolori. Inoltre blocca la produzione di sostanze chimiche infiammatorie nell’organismo, come ad esempio la protaglandina e i leucotrieni.

Infine, esistono altri tipi di piante medicinale, come la centella asiatica (conosciuta anche come scintilla asiatica o pianta della tigre), che favoriscono la sintesi del collagene nei tendini e nei legamenti. Gli omega 3, presenti negli alimenti come pesce, uova e oli vegetali, hanno effetti antinfiammatori, oltre alla capacità di proteggere l’organismo a lungo termine.

Ricordate di consultare il vostro veterinario prima di trasformare la dieta del vostro cane in un gran miscuglio di supplementi ed erbe, poiché anche se per fortuna queste erbe si ottengono facilmente in supermercati e negozi specializzati, bisogna utilizzarle sempre con moderazione e sotto la supervisione di un esperto.