Trucchi per cani nervosi

I cani possiedono una personalità molto marcata e possono reagire in svariati modi di fronte alle situazioni che si trovano ad affrontare. Tuttavia, se il vostro animale è eccessivamente nervoso si può trattare di un problema comportamentale. I nervi derivano generalmente da problemi di stress che possono attaccare negativamente la salute del vostro compagno a quattro zampe, per cui vi consigliamo qui alcuni trucchi per tranquillizzare i cani nervosi.

Nonostante nella maggior parte dei casi il nervosismo nei cani è dovuto allo stress, dovrete essere in grado di individuarne le cause. Lo stress può essere dovuto a problemi di salute, dolori, condizioni ambientali improprie (per esempio un luogo dove c’è eccessivo rumore), processi educativi negativi o per un rinforzo dei comportamenti nervosi da parte dei padroni. Una volta che avrete identificato il motivo che sta alla base del nervosismo del vostro cane, potrete procedere a trattarlo.

Migliora le condizioni abitative

Molti dei problemi relativi allo stress sono legati all’ambiente in cui il cane vive. Migliorare aspetti come lo spazio, la pulizia o il rumore, aiuterà il vostro animale a sentirsi più rilassato all’interno della casa. Fate in modo che il vostro cane viva il più comodo possibile, che abbia orari fissi e che si abitui a spendere del tempo da solo senza provare ansia.

Un aspetto importante all’interno di un ambiente sano è la possibilità da parte vostra di trasmettergli uno stato mentale di tranquillità attraverso i vostri atteggiamenti. Anche se i cani non hanno un vero e proprio sesto senso, sono in grado di connettersi con le vostre emozioni e rispondere ad esse: se vi mostrate sereni il cane risponderà allo stesso modo. Ricordate che il castigo fisico o le urla sono metodi che vanno a peggiorare i problemi di nervosismo negli animali.

L’importanza dell’esercizio fisico

cane-che-corre

Una cosa che fa aumentare il nervosismo dei cani è il non poter sfogare le grandi energia che possiedono. L’esercizio fisico farà in modo che essi rimangano rilassati, oltre ad aiutarli a prevenire una grande quantità di problemi di salute. Assicuratevi di far fare al vostro cane lunghe passeggiate, preferibilmente in un luogo dove possa correre ed entrare in contatto con altri animali. Abituandosi al contatto con altre persone e animali riuscirà a mantenere uno stato mentale di tranquillità.

Tenete presente che il vostro cane deve sapere qual è lo spazio dedicato al gioco, per cui riservate giochi come il lancio della palla o i salti esclusivamente per le passeggiate; queste attività aumentano infatti il suo livello di ansia e se eseguite all’esterno gli daranno maggiori possibilità di bruciare le energie.

Le carezze sono importanti

accarezzare-cane

Il contatto fisico è molto importante al fine di creare un vincolo tra il cane e il suo padrone. Le carezze fatte in maniera tranquilla sono molto efficaci quando bisogna calmare un animale. Accarezzargli il dorso, le costole e il collo aiuterà a ridurre il suo livello di stress; nei momenti di nervosismo è bene che il cane senta una mano che lo conforta, il che aiuta inoltre ad aumentare il suo livello di confidenza.

Ricompensare i suoi comportamenti positivi

Una delle cose che aiuta a ridurre l’ansia e il nervosismo sono le ricompense date al cane tutte le volte che si comporta bene. In questo modo rinforzerete i suoi comportamenti positivi, facendogli capire in maniera molto positiva quali sono le condotte e i comportamenti che deve assumere.

Non rinforzare condotte negative

Capita di rinforzare involontariamente nei nostri animali degli atteggiamenti negativi. Per esempio, dargli da mangiare quando è su di giri o salutarlo quando vi fa eccessive feste al vostro rientro a casa, vuol dire premiarlo per  l’aver assunto uno stato mentale non appropriato. Il cane capirà in questo modo che il suo stato mentale è valido e che non è negativo che lo adotti.

Non date medicine al vostro animale

Su internet vi capiterà di trovare numerose raccomandazioni riguardanti medicamenti da somministrare a un cane nervoso. Ricordate che per nessun motivo potete dare medicine al vostro cane senza la ricetta medica del veterinario. Persino sostanze che possono sembrare inoffensive come la valeriana o la camomilla possono in alcuni casi risultare estremamente dannose per i cani.