Turista tedesca adotta un cane randagio nelle Filippine

Vi è mai capitato di trovare per strada un cagnolino randagio che vi ha fatto provare la voglia irrefrenabile di portarvelo a casa? Ci auguriamo che abbiate seguito il vostro istinto. Una cosa simile è capitata a Emmy Karnót, ma c’è un piccolo particolare: quando ha incontrato Buddy, la donna si trovava in vacanza nelle Filippine, a molti chilometri di distanza da casa sua, in Germania.

Un incontro felice

turista-tedesca-adotta-un-cagnolino-randagio

Fonte dell’immagine: Pagina Facebook di Emmy Karnót

Non preoccupatevi, la storia è a lieto fine e dopo vari mesi di formalità, oggi cane e padrona vivono insieme in Germania. Qui Buddy, chiamato così perché è diventato l’amico inseparabile di Emmy, ha imparato ad adattarsi al clima freddo e ha presto allacciato nuove amicizie, canine e umane.

Ma come siamo arrivati a questo punto? Tutto è cominciato quando Emmy ha deciso di passare le vacanze a Boracay, un’isola paradisiaca a sud di Manila, la capitale delle Filippine. Si avvicinava il giorno del suo compleanno e la donna pensava di festeggiarlo con gli amici, intorno ad un falò sulla spiaggia.

Si è quindi diretta ad un ufficio di polizia per chiedere come fare per ottenere il permesso. Qui è avvenuto l’incontro. L’agente le ha mostrato due cuccioli di appena sei settimane, che vivevano sotto un’automobile abbandonata. La donna ha stretto subito amicizia con uno dei due cagnolini, con cui ha giocato per un bel po’.

Adottare un cane randagio è sempre una buona decisione, anche se vivete in Germania e incontrate il vostro amico a quattro zampe nelle Filippine. È quanto è successo a Emmy e Buddy.

Un cagnolino randagio, il più bel regalo di compleanno

È stato allora che il poliziotto ha fatto un gesto che ha colto di sorpresa Emmy. Ha preso il cagnetto e gliel’ha dato, augurandole buon compleanno. Emmy non si è sentita di rifiutare il dono, anche se qualche perplessità ce l’aveva. Inoltre non aveva mai avuto un cane e non sapeva come prendersene cura.

Improvvisamente la donna pensò che, ad ogni modo, quello che lei poteva offrire al cucciolo era molto più di ciò che l’animale possedeva in quel momento.

Così, a poco a poco, i due hanno cominciato a stringere una forte amicizia, al punto che le “vacanze” di Emmy si sono prolungate tre mesi più del previsto, il tempo necessario per espletare tutte le formalità e poter rientrare in Germania con l’adorato cagnolino.

Nel frattempo, Emmy e Buddy si sono goduti la spiaggia e il mare. La donna ha insegnato al cucciolo a nuotare. Chissà se l’animale si rendeva conto di avere barattato una vita di stenti con un futuro più felice e agiato?

Anche voi potete regalare un cagnolino randagio

Le cifre mondiali relative agli animali domestici abbandonati in strada sono in continua crescita. Non è necessario aspettare di essere in un luogo esotico per adottarne uno. Se state pensando di prendere un gatto, un cane o un altro animale da compagnia, la migliore azione che potete fare è quella di recarvi in un rifugio o un canile e fare la vostra scelta.

Se, invece, vi capita di imbattervi in un randagio che vi fa innamorare a prima vista, agite con criterio e con cuore. Accertatevi, innanzitutto, che i suoi padroni non lo stiano cercando. E se dopo aver seguito un impulso, vi pentite o capite di non potervi prendere cura dell’animale come si deve, non abbandonatelo nuovamente.

Provate a trovargli una sistemazione tra amici, familiari e conoscenti. Se non ci riuscite, fate in modo che possa essere accettato in un rifugio, ma assicuratevi che venga trattato bene, prima che qualcun altro lo adotti.

Animali più felici

cane-randagio-adottato-da-una-turista-tedesca

Fonte dell’immagine: Pagina Facebook di Emmy Karnót

La realtà dei cani randagi è solitamente più dura, ma fa piacere conoscere storie come quella di Emmy e Buddy. Se volete vedere qualche immagine in più potete visitare questo link.

Per fortuna ogni giorno capitano incontri meno virali in rete, ma altrettanto felici, tra esseri umani e animali abbandonati a cui viene data l’opportunità di cominciare una nuova vita.

Non è mai superfluo ricordare quanto vivere con un animale domestico vi renderà persone più felici. Non esitate ad adottare un animale abbandonato. I benefici, nel vero senso della parola, saranno reciproci.