Tutto sui chihuahua

Il chihuahua è una di quelle razze canine che o adori o non ti piacciono per niente. Sono però poche le persone che riescono a resistere alla sua simpatia e a trattenere un sorriso quando ne vedono uno per strada. Oggi cerchiamo di conoscere meglio questa razza, le sue caratteristiche fisiche e il modo di essere. Probabilmente finirete per innamorarvi anche voi dei chihuahua!

Origini dei chihuahua

Tutto sembra indicare che questa razza sia originaria del Messico; il suo antenato era probabilmente il techichi, un cane allevato dagli indigeni messicani centinaia di anni fa. Ora vi spiegheremo perché in Messico esiste addirittura uno stato che si chiama Chihuahua…

Intorno al XX secolo gli abitanti di una località appartenente a questo stato, cominciarono a vendere esemplari di chihuahua, frutto di un incrocio con i techichi; questi vennero pubblicizzati come una loro rappresentazione più antica e con tratti aztechi.

L’idea parve piacere ai turisti americani e presto cominciarono a chiamare questi cani chihuahua, per via della loro provenienza regionale.

Caratteristiche

chihuahua-sul-prato

La caratteristica più nota di questi simpatici cagnolini è indubbiamente la grandezza. Sono piccoli ma muscolosi, le zampe sono magre e forti. La testa è rotonda, a volte un po’ sproporzionata rispetto al corpo.

Si può trovare in quasi tutte le tonalità: bianco, nero, cioccolato, dorato, etc.

Carattere

C’è chi sostiene che il chihuahua abbia un pessimo carattere: niente di più lontano dal vero. È un cane estremamente affettuoso e socievole se viene educato ad esserlo fin da cucciolo.

Il suo carattere dipenderà dalla famiglia umana e dall’ambiente in cui vive. Nonostante sia un cane potenzialmente affettuoso, il chihuahua è noto anche per essere un cane testardo, che ne esce sempre a testa alta. È un buon osservatore e si allontana da tutto quello che non lo aggrada. In genere adora stare con gli altri chihuahua.

Cure speciali

Sono molte le cose che si dicono circa le attenzioni da riservare a questi cani. Ad esempio che hanno uno stomaco molto delicato o altri miti a cui a poco a poco abbiamo cominciato a credere.

In realtà, un chihuahua richiede le stesse cure di un cane normale. Gli piace correre, giocare all’aria aperta, ma si adatta anche agli appartamenti. Ricordate solo di non coccolarlo troppo se non volte trasformarlo in un cane un po’ maleducato e irritabile. Per il resto, godetevi il vostro chihuahua!

Guida all’acquisto di un chihuahua

Come ben sapete preferiamo l’adozione, ma ci rendiamo conto che i cani di razza, chihuahua compresi, rappresentano un affare lucroso. Sarà quindi molto difficile trovarne uno al canile: se amate il chihuahua dovrete acquistarlo.

Dovete considerare diversi fattori, soprattutto se optate per un acquisto su internet; è una cosa che vi sconsigliamo perché l’amore a prima vista nasce quando si è a tu per tu con i nostri piccoli amici.

Se acquistate su internet tenete presente alcuni fattori:

cucciolo-di-chihuahua

  • Responsabilità del venditore. Non dovrebbe soltanto stabilire il prezzo, ma essere disposto a seguirvi anche dopo l’acquisto. È un’ulteriore garanzia della buona salute del cane.
  • Cercate nei forum cosa si dice di quell’allevatore.
  • Assicuratevi che la vendita sia legale e che i cuccioli abbiano quanto occorre per essere venduti.
  • Il venditore deve garantirvi e provare che l’animale non abbia malattie ereditarie.
  • Non accettate cuccioli che non abbiano compiuto i due mesi, è il tempo che questi devono trascorrere vicino alla madre.

Se acquistate il chihuahua in un negozio di animali, siete in genere sicuri dal punto di vista legale; preoccupatevi innanzitutto di vedere di persona il cane che vi ruberà il cuore. In questo caso, è importante valutare l’imprinting, vale a dire essere sicuri che il cane abbia ricevuto un buon processo di socializzazione con le persone e gli altri cani.

Questo lo noterete dal modo in cui reagisce quando vi avvicinate a lui. Un cane senza un buon imprinting si mostrerà timido e spaventato. Non pensiate che il cucciolo migliore sia per forza quello che se ne sta tranquillo. Un cucciolo deve essere amichevole, attivo e irrequieto: è pur sempre un bebè.