Vaccinazioni del cane e la loro importanza per la salute

vaccinazioni-per-cani

Adottare un cane, cucciolo o adulto che sia, comporta accettare un ampio bagaglio di responsabilità. Oltre alla normale gestione quotidiana, esiste una aspetto su cui non potete transigere: la salute. Grazie alle vaccinazioni potrete prevenire patologie e malattie gravi. Scopriamo assieme in cosa consistono questi vaccini, come funzionano, quando utilizzarli e gli eventuali rischi per l’essere umano.

Vaccinazioni per cani: ecco perché sono importanti

Il primo elemento importante da ricordare è che le vaccinazioni per cani funzionano come quelle per l’uomo. Per esempio, esiste un calendario dei vaccini da rispettare che è cruciale nella fase dello sviluppo dell’animale, quando è cucciolo.

Vaccinare un cane significa allungare la sua vita, evitare patologie potenzialmente mortali e garantire uno sviluppo normale e senza complicazioni a livello fisiologico. L’amore verso il vostro amico a quattro zampe va dimostrato concretamente, anche grazie a questi accorgimenti.

cane-dal-veterinario

Grazie alle vaccinazioni, ad esempio eviterete patologie quali:

  • Cimurro.
  • Parvovirus.
  • Parainfluenza canina.
  • Bordetella.
  • Epatite canina.
  • Leptospirosi.
  • Rabbia.

Considerate, poi, che queste ultime due possono essere trasmesse anche all’uomo. Una ragione in più per non sottovalutarle.

La soluzione è semplice. Chiedete al veterinario che vi prepari un calendario con le vaccinazioni indispensabili. In base all’età del vostro cane, potrete tutelare facilmente la sua e la vostra salute.

Conoscere l’utilità e l’importanza delle vaccinazione, è un dovere per ogni padrone. Non sottovalutate i rischi, rivolgetevi subito al veterinario per proteggere e tutelare il benessere del vostro animale.

Cosa fare prima di vaccinare un cane

Ovviamente, prima di vaccinare un cane, dovrete verificare che il suo stato di salute sia ottimale. Non potete portare il vostro amico a vaccinare in modo superficiale. Occorre prima realizzare una visita completa, per verificare che goda di buona salute. Prima di vaccinare il cane dovrete:

  • Effettuare una cura antiparassitaria.
  • Controllare l’assenza di eventuali malattie infettive.
  • Far guarire allergie o altri tipi di alterazioni immunitarie.
  • Verificare che il cane goda di un ottimo stato di salute.

Insomma, affinché il cane possa essere vaccinato, non può trovarsi in uno stato di debolezza. Le vaccinazioni possono debilitare la salute e il loro funzionamento dipende proprio dalla capacità dell’organismo animale di sviluppare anticorpi.

Possibili reazioni alle vaccinazioni

Non sottovalutate nemmeno le possibili reazioni alle vaccinazioni che il cane può mostrare. Dopo l’applicazione del farmaco, infatti, nelle successive 48 ore, è piuttosto normale il presentarsi di effetti secondari. Per esempio:

  • Infiammazione
  • Vomito.
  • Edema.

Nella maggior parte dei casi, tali fenomeni si esauriscono nel corso di poche ore. Altrimenti, dovrete necessariamente rivolgervi al veterinario, senza perdere tempo.

Consigli utili riguardo ai vaccini

Nel caso dei cuccioli, per garantire una corretta immunità, è necessario applicare i vaccini più volte. Due o tre vaccinazioni come minimo nelle prime 15 settimane, prima di ripetere l’operazione a distanza di un anno.

Trascorsa questa fase, il veterinario determinerà l’inter da seguire, con nuove applicazioni o stabilendo un percorso più normale per l’animale, sempre in relazione all’ambiente in cui vive.

Un cucciolo privo della corretta vaccinazione può infettarsi rapidamente. Per questo, non deve uscire di casa né entrare in contatto con altri animali. Parliamo di un vero e proprio periodo di quarantena dalla separazione dalla madre fino allo sviluppo delle proprie difese naturali.

Vaccinare il vostro cane è una responsabilità

dottore-con-cane

Non esistono scuse: è responsabilità del padrone vaccinare il cane. E’ una garanzia per la sua salute e anche per quella di chi vive con lui. Evitate spiacevoli malattie, infezioni e patologie che possono mettere in pericolo anche il benessere comune.

Avere un cane comporta un certo tipo di attenzioni. Recatevi dal veterinario, fatevi stilare un calendario delle vaccinazioni e rispettatelo con attenzione.

In caso di dubbio o per qualsiasi tipo di informazione o richiesta, i veterinari saranno lieti di guidarvi e istruirvi sul da farsi. Quando parliamo della salute del nostro cane è sempre meglio essere ben informati e costantemente aggiornati.