Il vostro cane va assicurato?

Quando pensiamo di assicurare un cane, probabilmente pensiamo che questa assicurazione serva solo nel caso in cui mordesse qualcuno o qualche altro cane. Se avete un morbido peluche, di quelli che sembrano non far male a nessuno e che assomigliano più ad un peluche che ad un cane aggressivo, è probabile che pensiate che assicurare il vostro cane non sia necessario.

Tuttavia, assicurare il vostro cane non serve soltanto in caso di attacco ad un altro cane o ad una persona. In questo articolo spieghiamo perché è importante assicurare il cane e tra quali tipi di assicurazione potete scegliere.

Perché assicurare il vostro cane?

cane-triste

I cani, che siano aggressivi o meno, devono avere un’assicurazione obbligatoria per responsabilità civile, ma questa vi darà anche altri vantaggi. Per esempio:

  • Il vostro portafoglio. In molti paesi, i cani non godono di assicurazione sociale come noi. Pertanto, in caso di incidente, dovremo farci carico di tutte le spese relative alle cure dell’animale. Facciamo un esempio: immaginate di stare passeggiando con il vostro cane per la strada e lui vi sfugge vedendone un altro, con così tanta sfortuna che va verso la strada e un’automobile lo investe. A seconda del tipo di assicurazione che avete scelto, essa può coprire le spese.

Immaginiamo un altro esempio: Il vostro cane è così affettuoso che si ferma a salutare chiunque. Gli piace saltare addosso alle persone. Non è aggressivo, ma un po’ irruento. Immaginate che lo faccia con una vecchietta e questa cade e si rompe l’anca. Se avete un’assicurazione per il vostro cane, essa coprirà le spese mediche e altre spese che possano derivare dall’incidente.

  • La vostra tranquillità. Sapere che il vostro cane è assicurato vi darà la tranquillità di passeggiare con lui sapendo che se succede qualcosa, siete coperti.
  • Costa poco. Ci sono ottime assicurazioni per 23 euro all’anno. Sì, avete sentito bene, all’anno! È davvero poco e raramente una persona che ha un cane non può farsi carico di tale spesa.

Dove assicurare il cane?

Ci sono centinaia di compagnie di assicurazione che offrono diverse modalità di assicurazione. Mapfre, AXA e altre, così come decine di altre compagnie che offrono i propri servizi attraverso internet. Ma tutte vi richiederanno alcuni requisiti minimi.

Le coperture che le assicurazioni offrono sono numerose e di diversa durata a seconda del tipo di assicurazione. Le più comuni sono:

cane-davanti-al-computer

  • Responsabilità civile. Copre le spese derivanti dai danni provocati al vostro cane o ad altri cani o a persone da parte del vostro animale. Questa assicurazione è obbligatoria ed è quella che è chiamata assicurazione verso terzi.
  • Furto o perdita. Nel caso in cui l’animale si perda o venga rubato, l’assicurazione vi risarcirà il valore del cane. Si raccomanda di stipularla soprattutto se avete un cane di razza molto costosa dato che, anche se sappiamo che il denaro non risarcirà il danno emotivo, almeno potrà compensarvi economicamente.
  • Incidenti. L’assicurazione, in questo caso, si farà carico di tutte le spese mediche che un incidente possa causare al vostro cane.
  • Soppressione. Se il vostro cane, per cause di forza maggiore, dovrà essere soppresso, l’assicurazione coprirà tutte le spese, così come i costi della cremazione.
  • Assistenza veterinaria. Diciamo che questa sarebbe, per il vostro animale, una specie di assicurazione medica. Potrà recarsi da qualsiasi veterinario ed essere curato, e l’assicurazione vi rimborserà tutte le spese. Ricordate di guardare bene le fatture e i referti medici.
  • Assistenza giuridica. Se il vostro cane provoca un incidente e vi ritrovate coinvolti in una causa legale, l’assicurazione si farà carico di tutte le spese notarili, degli avvocati e altro.

Come vedete, assicurare il vostro cane è di somma importanza, perché anche se molti dicono “questo a me non capiterà”, le cose non succedono finché non succedono.