12 nomi per gatti a pelo lungo

13 maggio 2018

Se avete pensato di adottare un nuovo animale domestico, è fondamentale trovare un buon nome con cui identificarlo. Scegliere il migliore tra i nomi per gatti a pelo lungo, può essere complicato. Per questo motivo, abbiamo scritto un articolo con qualche idea che senz’altro vi piacerà. O, quantomeno, vi potrà servire come punto di partenza.

Se state per scegliere dei nomi per i vostri gatti a pelo lungo, ricordate che la scelta non deve essere frutto di un semplice capriccio. Questo nome sarà quello che userete ogni volta per chiamarlo e quando parlerete di lui. Non deve essere troppo lungo, massimo di tre sillabe. In questo modo, sarà più facile che il vostro micio lo impari.

Se volete, a tutti i costi, dargli un nome lungo, vi consigliamo di chiamarlo poi sempre usando un diminutivo. Si raccomanda inoltre che il nome non assomigli a un comando né a quello di altri familiari o animali già presenti in casa.

un gatto a pelo lungo con laccio rosso sdraiato

Nomi per gatti a pelo lungo: mitologia egizia

Quella dell’Antico Egitto è stata una civiltà intimamente legata ai gatti. Nella loro religione, questo animale era un vero protagonista. Era considerato come una delle forme del dio Ra, nonché spirito di Iside, mentre la dea Bastet veniva raffigurata con corpo di donna e testa di gatto. Dunque, può essere affascinante chiamare il vostro gatto con nomi che hanno migliaia di anni:

  • Bast o Bastet: sono due modi di riferirsi alla già citata dea dell’antico Egitto, protettrice delle case e dei templi. I gatti domestici sono la rappresentazione di questa divinità mitologica, quindi è particolarmente appropriato sceglierlo come nome per il vostro micio a pelo lungo.
  • Sekhmet: è un’altra delle dee con sembianze feline dell’antico Egitto. In questo caso, la sua testa è quella di una leonessa, quindi un nome perfetto per i gatti con una folta pelliccia. Rappresentava la guerra, la vendetta, la forza e anche la guarigione.

Nomi per gatti a pelo lungo: mitologia nordica

Oltre agli antichi egizi, anche le civiltà ancestrali della Norvegia celebravano il loro legame con questo felino domestico. La mitologia norrena conferma che i vichinghi avevano una vera passione per questi animali e davano loro dei nomi. Vediamo due idee di nomi provenienti dal Mare del Nord:

  • Freya: è una delle principali dee dei Paesi Nordici, conosciuta come la dea dell’amore e della bellezza, oltre ad essere considerata una dea guerriera. Freya è intimamente legata ai gatti, come Odino con i corvi. Possiede capelli molto lunghi,  un po’ come il vostro amico micio.
  • Bygul e Trjegul: sono i due gatti giganti dai capelli lunghi che trainano il carro della dea Freya durante la guerra. Quindi, tra i nomi dei gatti a pelo lungo, sicuramente anche questa è un’ottima scelta. Soprattutto se avete dei gatti maschi e di stazza considerevole.
un gatto a pelo lungo prende il sole su una staccionata

Nomi per gatti a pelo lungo: mitologia asiatica

Le civiltà asiatiche, come quella cinese, giapponese e indiana, ma non solo, hanno sempre avuto un legame fortissimo con questi animali. Tenete presente che nel paese nipponico esiste addirittura un’isola dei gatti, la famosa Aoshima. Anche nella cultura asiatica possiamo trovare molti nomi perfetti per il vostro gatto a pelo lungo.

  • Li shou: in Cina è un dio protettore, una divinità felina legata alle colture e alla fertilità. Per i cinesi i gatti sono i guardiani degli dei.
  • Bakeneko: significa “gatto fantasma” in giapponese e, sebbene non sia una divinità, possiede poteri soprannaturali, come quello che gli consente di trasformarsi e volare.

Nomi per gatti a pelo lungo: mitologia celtica

Anche presso i Celti questi piccoli felini erano venerati e protetti. Addirittura esistevano dei gatti fatati, conosciuti come Cait Sith, che riempiono leggende e storie celtiche ancora oggi raccontate in Scozia e in altri paesi dell’Europa del nord.

  • Eire: per gli irlandesi, era una divinità che regalava al suo gatto il dono della conoscenza, grazie a un magico calderone, mentre Irusan era il re dei gatti, più grande e con un pelo lunghissimo. Entrambi sono ideali come nomi per il vostro micio a pelo lungo.
  • Pangur Ban: è un gatto bianco presente in un vecchio poema irlandese, mentre Ceridwen è una dea gallese che viene rappresentata circondata da gatti bianchi. Entrambi i nomi sono fantastici, specialmente se il vostro esemplare a pelo lungo è di colore bianco.

Avete già scelto uno di questi nomi per il vostro gatto a pelo lungo? Se non volete ricorrere alle divinità e leggende del passato, liberate la vostra fantasia e create voi stesso il miglior nome possibile per il vostro amatissimo amico a quattro zampe.

Guarda anche