4 caratteristiche fondamentali delle casette per cani

19 Aprile 2019
La cuccia da esterno del vostro cane deve soddisfare una serie di condizioni per essere davvero sicura e accogliente. Ecco quali sono le caratteristiche indispensabili delle casette per cani.

Sia che l’abbiate costruita con le vostre mani, sia che l’abbiate acquistata in un negozio specializzato, la cuccia da esterno per il vostro amico a quattro zampe dovrà necessariamente essere un luogo accogliente, possibilmente caldo e sicuro. Insomma, a prescindere dalla forma o dal materiale, è fondamentale che le casette per cani rispettino una serie di condizioni e regole.

Per fare in modo che il vostro animale domestico si senta a proprio agio e protetto al suo interno, prima di comprare (o costruire) una delle tante casette per cani disponibili oggi sul mercato, vale la pena conoscere quali caratteristiche dovrà avere.

Eccovi una guida approfondita su questo argomento.

Considerazioni sulle casette per cani

Se il cane trascorre una certa quantità di ore fuori casa o vive in modo permanente all’aperto, magari perché abitate in campagna, la sua casetta dovrebbe fungere da rifugio ed essere pensata per soddisfare tutte le necessità dell’animale domestico in questione.

Per esempio, anche la scelta della posizione ha la sua importanza. Dovrete installarla in una zona gradita al vostro amico a quattro zampe.

Una buona idea è appoggiarla a una costruzione, magari sotto una tettoia o un riparo coperto, per offrire una maggiore protezione dalle intemperie.

Prestate attenzione alle caratteristiche fisiche del vostro cane, quando scegliete o costruite una casetta. Considerate anche gli eventuali costi e tenete sempre presente le condizioni ambientali in cui vivete.

Ricordate, inoltre, che non sempre ciò che appare bello è altrettanto buono. Materiali e dimensioni appropriati sono preferibili a una cabina dal design bizzarro o appariscente, che potrebbe non essere adatta alle esigenze dell’animale domestico.

Fatta questa breve ma necessaria premessa, di seguito vedremo quali sono le 4 caratteristiche fondamentali per costruire o comprare delle casette per cani perfette.

Casette per cani: 4 elementi da considerare

1- Deve proteggere l’animale dalle condizioni atmosferiche

Quando si decide di utilizzare una cuccia da esterno, è evidente che dovrete considerare le condizioni climatiche tipiche della vostra zona e anche delle diverse stagioni. In generale, la casetta del vostro cane dovrà:

  • Fornire isolamento delle alte e basse temperature. Le casette per cani in legno lo terranno più protetto dal calore, mentre quelle in plastica possono essere eccessivamente calorose in estate. Ci sono anche casette che dispongono di camere d’aria nelle loro pareti per proteggere l’animale dai cambiamenti termici estremi.
  • Evitare infiltrazioni quando piove. Assicuratevi che il tetto sia impermeabilizzato.
  • Resistere alla grandine. Le casette costruite con resine sintetiche sono quelle che meglio resistono alle avversità del clima, specialmente nei mesi freddi.
  • Isolare dall’umidità del suolo. Una buona soluzione è creare una base in cemento su cui poi appoggiare o fissare la casetta per il vostro miglior amico.
Cagnolino sul prato accanto a casetta per cani

Inoltre, tenete presente che dovrete orientare correttamente la cabina, per proteggerla da venti freddi, umidità ed acqua e pioggia. Inoltre, non dovrà essere esposta in un luogo troppo soleggiato.

Prima di costruire o comprare una casetta per cani, dovrete prendere in considerazione una serie di elementi che vi aiuteranno a installare una cuccia da esterno perfetta per le esigenze del vostro amico a quattro zampe, in modo che si senta comodo e protetto.

2- Deve avere dimensioni adeguate

Per fare in modo che il vostro cane usi la casetta, è necessario che abbia voglia di starci dentro. Da un lato, sarà fondamentale creare uno spazio adeguato alle dimensioni dell’animale. Ciò gli permetterà di muoversi senza difficoltà, ma attenzione: non è consigliabile esagerare, dato che un rifugio troppo grande rischia di diventare molto freddo, in inverno.

Pochi sanno che l’ingresso deve essere un po’ più piccolo delle dimensioni dell’animale. In questo modo, l’interno della casetta manterrà una temperatura costante, senza essere né troppo calda o fredda.

Considerate, inoltre, la possibilità di attaccare una tenda all’ingresso per mantenere l’animale più al riparo.

Vi raccomandiamo di scegliere una casetta con la porta di ingresso laterale. È un altro modo per tenere il cane al sicuro dal maltempo.

Un pastore tedesco davanti alla porta di una casetta in legno

3- Casette per cani: devono essere facili da pulire

L’igiene è essenziale per garantire al vostro animale domestico una buona qualità della vita. Per questo dovrete sempre tenere pulita la casetta, tappare eventuali fori o buchi, evitando la proliferazione di batteri e parassiti.

Non si tratta di un lavoro semplice né piacevole e, inoltre, riguarderà non solo l’interno della casetta, ma anche il tetto e le zone limitrofe alla piccola costruzione.

Potete usare la pompa dell’acqua per eliminare la sporcizia. A questo dovrete aggiungere anche l’applicazione di disinfettanti, non tossici, che non pregiudichino la salute del cane.

Una buona idea è anche quella di utilizzare prodotti contro pulci e zecche. Prima di acquistare qualsiasi cosa, non esitate a consultare il vostro veterinario di fiducia.

Tenete presente che le casette per cani fatte di plastica permettono di rimuovere il tetto, rendendo più agevole le operazioni di pulizia, al suo interno. Inoltre, quelle con superfici lisce sono più facili da pulire rispetto alle altre con basi più porose.

4- Deve avere un sistema di fissaggio

Anche se il vostro cane è perfettamente addestrato e ha un carattere calmo, o se vivete in una zona tranquilla, tenete presente che un forte vento o un temporale particolarmente potente possono spostare la costruzione, danneggiandola e spaventando enormemente il povero animale.

Dal momento che prevenire è meglio che curare, è importante che la casetta venga fissata saldamente, in modo da garantire una sicura protezione al vostro amico a quattro zampe, anche nelle peggiori condizioni climatiche.