6 consigli per alimentare un cucciolo di cane

9 Luglio 2019
Alimentare un cucciolo è un compito che richiede una certa concentrazione e, soprattutto, dedizione. Bisogna tenere conto del fatto che le sue necessità nutrizionali e le sue razioni sono diverse da quelle di un animale adulto. Ed è fondamentale insegnargli le routine fin dalla tenera età!

Se state per adottare il vostro nuovo miglior amico e non siete molto ben informati sulle cure di cui ha bisogno, vi raccomandiamo di leggere questo articolo, nel quale vi daremo alcuni consigli su come alimentare un cucciolo di cane. Dategli ciò di cui ha bisogno!

Suggerimenti per alimentare un cucciolo

L’alimentazione dell’animale domestico è fondamentale a ogni età, ma quando è ancora piccolo svolge una funzione ancora più importante: aiutarlo a crescere sano e forte. Per questa ragione, come padroni non possiamo assolutamente prendere alla leggera la nostra responsabilità di alimentarlo alla perfezione.

Se un cane non si alimenta bene fin dalla più tenera età, le conseguenze ricadranno direttamente sul suo sviluppo, sulla sua salute e sulla sua speranza di vita. Fate attenzione ai seguenti suggerimenti su come alimentare un cucciolo.

1. Comprate del cibo speciale

Dai veterinari e nei negozi di animali sono in vendita mangimi per tutte le età. Nel caso specifico dei cuccioli, si tratta di alimenti dalle dimensioni più piccole, più facili da digerire, contenenti molte proteine e vitamine e dotati di un sapore più attraente. In questo modo i cuccioli si abitueranno più facilmente.

2. Consultate il veterinario su come alimentare un cucciolo

Anche se sulle confezioni di cibo per cani è indicata la razione quotidiana in base all’età o alla razza (perché alimentare un chihuahua o un mastino napoletano non sono la stessa cosa), domandate al veterinario qual è la quantità specifica per il vostro animale.

Bisogna anche tenere conto delle dimensioni del cucciolo e delle sue particolari necessità. Per esempio, i bulldog inglesi, i rottweiler e i pastori tedeschi presentano necessità nutrizionali specifiche.

i croccantini devono contenere tutti i nutrienti essenziali

3. Non risparmiate sulla qualità

Un altro consiglio utile per alimentare un cucciolo è associato alla qualità del cibo che gli offrite. Non sempre i mangimi più costosi sono i migliori, anche se è probabile che quelli più a buon mercato non siano di qualità particolarmente buona. Di conseguenza, dovete fare attenzione agli ingredienti da cui sono composti.

Ciò significa che dovete scegliere un mangime la cui composizione contenga meno prodotti chimici e che offra, invece, tutti i nutrienti essenziali.

4. Stabilite una routine per alimentare un cucciolo

Non solo dovete fare attenzione al tipo di mangime, ma anche ai momenti nei quali lo offrite al vostro animale. Fin da quando è un cucciolo, infatti, il cane ha bisogno di una routine, e sarà compito vostro fargliela seguire.

I cani hanno bisogno di regole chiare ed essenziali, che si adattino alla vita del loro padrone. Per quanto riguarda l’alimentazione, fate tutto il possibile per offrirgli il mangime ogni giorno alla stessa ora. In questo modo saprà quando riceverà la sua razione.

Per esempio, potete alimentarlo al mattino quando vi alzate, e poi al pomeriggio, quando tornate dal lavoro oppure prima di cenare. Dateglielo sempre nello stesso recipiente e nello stesso luogo della casa. Tutto ciò vi aiuterà a creare la sua routine!

alimentare un cucciolo nel modo giusto è fondamentale per la sua crescita sana

5. Non dategli il vostro cibo

Questo è uno dei consigli per alimentare un cucciolo che molti padroni finiscono per trascurare, senza comprendere di creare un danno molto grave per l’animale. Anche se gli diamo qualcosa che sembra inoffensivo.

Non lasciatevi sedurre dalla sua espressione pietosa né dai suoi lamenti, e nemmeno dal fatto che appoggia la zampa sulla vostra gamba. L’animale deve comprendere che quel cibo non è per lui e che deve aspettare la sua prossima razione. Ricordate che il capo del branco siete voi!

6. Non dimenticatevi dell’acqua

Altrettanto importante del cibo, se non di più, è l’acqua, fondamentale tutto l’anno. Per questo motivo, non deve mancargli mai. Cambiate ogni giorno il contenuto della ciotola per l’acqua, in modo che abbia sempre acqua fresca a disposizione, e, se la finisce, fate attenzione. Non lasciate la ciotola al sole e aumentate le razione durante l’estate.

Infine, vi raccomandiamo di conservare il mangime in contenitori di plastica dentro casa e che, di tanto in tanto, viziate il vostro cucciolo con del cibo umido… Ma solo se si è comportato bene!

  • Wedekind, K. J., Yu, S., & Combs, G. F. (2004). The selenium requirement of the puppy. Journal of Animal Physiology and Animal Nutrition. https://doi.org/10.1111/j.1439-0396.2004.00489.x