10 consigli per andare a correre con il vostro cane

6 Gennaio 2018

Se avete deciso di andare a correre con il vostro cane, nell’articolo di oggi troverete dieci consigli utili per iniziare quest’hobby sano e produttivo. Andare a correre è un’attività incredibilmente sana per l’uomo, e non c’è da stupirsi che faccia bene e sia raccomandabile anche per i cani.

I nostri fedeli compagni a quattro zampe hanno bisogno di uscire per strada per socializzare con altri cani e stare all’aria aperta. Per questo, praticare running con i nostri animali può rivelarsi un’ottima idea. Fatelo però sempre con coscienza e seguendo i nostri consigli.

Seguite le indicazioni del veterinario

L’ideale è che il veterinario certifichi che la salute del cane è ottima, che scarti dunque la presenza di malattie cardiovascolari, di problemi alle articolazioni o qualsiasi altra complicazione.

cane e padrone che corrono al parco

Verificate il regolamento in vigore

Prima di uscire per strada, fate una ricerca sulle leggi in vigore nella vostra città, per determinare la presenza o meno di qualche divieto o requisito da rispettare. Tutto ciò può far riferimento agli orari entro cui è permesso lasciare liberi i cani o alla presenza di aree nelle quali non è consentito l’accesso agli animali – come nei parchi infantili di alcune località.

Prima di uscire calcolate il percorso

Occorre pianificare per bene il percorso, soprattutto i primi giorni in cui uscite a correre. I luoghi sconosciuti risveglieranno la curiosità del vostro piccolo amico, e in alcuni casi potrebbero persino incutergli timore.

Tenete sempre a mente la quantità di veicoli che circolano nella zona, lo stato del suolo per non danneggiare i polpastrelli del cane e che ci sia una buona illuminazione durante tutto il percorso.

Controllate la presenza di pericoli

Sebbene non sia molto comune in città, nel momento in cui si abbandona l’asfalto e ci addentriamo nel verde potremo incontrare moltissime creature viventi sconosciute, anche se la maggior parte sono inoffensive. Un esempio di creatura pericolosa è la processionaria del pino.

Procuratevi il guinzaglio adeguato

La cosa migliore sarebbe poter uscire a correre in un luogo che permetta al vostro cane di andare libero, senza che corra alcun pericolo e che possa dar fastidio ai passanti. Poiché non sempre le condizioni sono le migliori, è bene assicurarsi di avere un guinzaglio appropriato. Potrete comprare quello che fa al caso vostro nei negozi per animali o sui portali online come Amazon.

Tenete conto della temperatura

I cani hanno maggiori difficoltà nel regolare la propria temperatura corporea rispetto a noi umani, specialmente quando si tratta di gestire il calore. Dovremo evitare le ore di punta e i mesi in cui le temperature sono al picco, così da evitare che il nostro cane soffra per un colpo di calore.

Controllate quando mangia e beve

Proprio come succede per noi umani, non è positivo che il cane faccia esercizio subito dopo aver mangiato o bevuto. Controllate anche che a passeggiata finita non si ingozzi di cibo o acqua.

andare a correre con il cane in campagna

Pianificate gli allenamenti

Fate un piano degli esercizi e fissate gli allenamenti in modo graduale, soprattutto se siete agli inizi di questa bella attività. Fate sì di avvicinarvi ogni giorno al vostro obiettivo, ma senza renderla un’ossessione. Per una buona pianificazione potrete contattare un personal trainer o consultare i libri pubblicati sul tema.

Non si può andare a correre un giorno per due ore, fermarsi finché non passano le fitte e riprendere per altre due ore. Il successo sta in una buona pianificazione.

Rispettate gli altri corridori e passanti

La strada, la collina e il parco sono di tutti. Per questo, affinché in strada regni l’ordine, bisogna essere consapevoli che stiamo condividendo il marciapiede con altri passanti, e che non a tutti piacciono i cani. Allo stesso modo, bisogna fare attenzione a non travolgere nessuno, assicurandoci di non tenere il guinzaglio troppo lontano per evitare di causare cadute. 

Godetevi la corsa

Questo è forse il consiglio più importante. Qualunque attività facciate con il vostro cane, assicuratevi sempre che sia gradita ad entrambi.

Fonte dell’immagine principale: Constanza Figueroa