5 animali che vivono nel Rio delle Amazzoni

· 11 ottobre 2018
Gli animali che vivono nel Rio delle Amazzoni sono davvero curiosi: non parliamo solo del famoso delfino rosa o del piranha.

Il Rio delle Amazzoni è il fiume più lungo e più imponente del mondo. La regione amazzonica, considerata una con la maggior biodiversità del nostro pianeta, è il rifugio di milioni di specie di animali e piante, molte delle quali sono ancora sconosciute.

Oggi vi parleremo di 5 specie di animali che vivono nel Rio delle Amazzoni e che hanno maggiormente interessato la comunità scientifica.

Il lamantino delle Amazzoni

Il lamantino delle Amazzoni (Trichechus inunguis) è il più grande mammifero di questo ecosistema. Questo gigante dalla pelle grigiastra pesa circa 454 chili e misura tre metri di lunghezza.

Si trova, soprattutto, a nord del bacino del Rio delle Amazzoni, dove è conosciuto come la “mucca di mare”.

La dieta del lamantino è essenzialmente composta da piante che crescono sulle rive del fiume. La deforestazione, purtroppo, sta mettendo in pericolo questa fonte di cibo. D’altra parte, il suo alto valore nel mercato nero ha portato questo animale a essere in pericolo di estinzione.

Il delfino delle Amazzoni

Questa specie di delfino, circondata da un’aura mitologica che lo ha salvato dal bracconaggio, passa la sua vita a nuotare tra gli alberi della foresta pluviale amazzonica. L’Inia geoffrensis, noto anche come delfino rosa o boto, pesa fino a 200 chili e misura fino a 2,50 metri di lunghezza.

Delfino rosa delle amazzoni affiora dall'acqua per respirare

Morfologicamente adattato al suo ambiente di acque torbide, il Delfino delle Amazzoni possiede una vista abbastanza scarsa. La sua fronte sporgente e il muso sottile e allungato gli permettono di cacciare tra i rami e le radici del letto sommerso del fiume.

Questa specie non ha predatori diretti, ma l’inquinamento, la pesca massiva e le eliche delle barche hanno ridotto considerevolmente la sua popolazione.

Piranha, il più temuto del Rio delle Amazzoni

Questi piccoli pesci con i denti aguzzi fanno paura solamente a nominarli. La loro dieta si basa su pesce e piccoli animali morti.

Il piranha aiuta l’ecosistema amazzonico a liberarsi delle tossine generate dall’abbondante carne in decomposizione dei suoi fiumi. Sono dei veri e proprio spazzini di fiume.

Piranha

Si stima che vi siano tra 30 e 60 varietà di piranha e che solo 5 di esse rappresentano un pericolo per gli esseri umani, in particolare:

  • Piranha dal ventre rosso o Pygocentrus nattereri
  • Ppiranha bianco o Serrasalmus rhombeus
  • Serrasalmus
  • Piranha d’argento o Serrasalmus Ternetzi
  • Serrasalmus Hollandi

La tartaruga Arrau

E’ nota anche come tartaruga gigante del Rio delle Amazzoni e il suo nome scientifico è Podocnemis expansa. Può raggiungere un metro di lunghezza e pesare quasi 100 chili.

Le femmine tendono ad essere più pesanti, dal momento che il loro guscio è notevolmente più spesso di quello dei maschi.

Tartarughe arrau

Questa specie di tartaruga di solito non esce mai dall’acqua, ad eccezione delle femmine, che depongono uova sulle spiagge fluviali.

Una volta che le uova sono state sepolte, di solito tornano immediatamente in acqua.

I predatori che rappresentano una minaccia, per queste tartarughe, sono generalmente diverse specie di uccelli che si nutrano dei piccoli che escono dalle uova. Si ritiene che solo il 5% della progenie sopravviva alla schiusa.

L’anguilla elettrica

Questa specie (Electrophorus electricus) può emettere scosse elettriche fino a 850 volt, il che aumenta di cinque volte la tensione generata da una presa di corrente domestica.

L’anguilla elettrica è uno degli animali selvatici più pericolosi del Rio delle Amazzoni, senza dubbio.

Anguille elettriche Rio delle Amazzoni

E’ possibile trovarle nelle acque torbide del Rio delle Amazzoni, un ambiente che ha ridotto al minimo la sua visione e che ha condotto questa specie ad utilizzare le scariche elettriche sia per cacciare che per difendersi.

Nonostante il nome, l’anguilla elettrica non è un’anguilla in quanto tale, ma è una specie di pesce osseo della famiglia Gymnotidae. La loro aspettativa di vita è di 15 anni e la loro dieta è composta da altri pesci, anfibi e piccoli uccelli.