Bob, il cane che si è perso durante una vacanza

· 4 dicembre 2018
Bob si è perso in una zona circondata da boschi e da monti. La gente del paese fin dal primo momento si è data da fare per trovarlo.

Durante una festa di paese, i fuochi d’artificio hanno spaventato Bob, un cane in vacanza con la sua famiglia che è fuggito e che è stato trovato dopo una settimana grazie alla collaborazione degli abitanti e di un’associazione che si occupa di animali della zona.

Questa è la storia di Bob, un cane che si è perso mentre era in vacanza con la sua famiglia, e molte persone si sono impegnate per aiutarlo a tornare a casa.

La vacanza del cane Bob

I padroni di Bob hanno deciso di partire per le vacanze a luglio con il camper. Originari della Germania, hanno deciso di recarsi a Muros, a nordest della Penisola Iberica. Non era la prima volta che partivano per affrontare un viaggio insieme al loro amico peloso.

Bob è un cane adulto, di circa 5 anni. E’ di taglia grande, quasi tutto nero ed è stato adottato da questa famiglia quando aveva circa un anno. Il suo carattere buono e avventuriero lo rendono un eccellente compagno di viaggio.

La vacanza dei tre andò secondo i piani, però due giorni prima di tornare a casa, nel paese che stavano visitando era in corso una festa in cui si lanciavano dei fuochi d’artificio. Bob si spaventò e scappò. I suoi padroni lo cercarono per giorni però l’animale non tornava, così decisero di chiedere aiuto agli abitanti.

Come si è perso Bob

Bob si è perso in una zona circondata da boschi e da monti. La gente del paese fin dal primo momento si è data da fare per trovarlo. 

Cane Bob volantino

Fonte dell’immagine: Facebook

Anche un’associazione che si occupa di animali si è messa alla ricerca di Bob.

Ha stampato dei volantini, ha messo degli annunci sui social network e ha anche girato un video che è stato trasmesso in televisione.

Ovviamente, sono state organizzate anche delle spedizioni nei boschi.

Le ricerche sono durate un’intera settimana. Decine di persone sono salite fin sopra i monti per trovarlo e molte altre cercavano sulle reti sociali qualsiasi tipo di segnalazione su cani che potessero assomigliargli.

Un finale felice

Non è stata una persona, ma un altro cane a ritrovare Bob. In una delle spedizioni erano presenti anche vari Labrador. Uno di loro è uscito dal gruppo e si è messo ad abbaiare. I ricercatori hanno così trovato Bob, incastrato in una cunetta di calcestruzzo ed immobilizzato. 

E’ stato portato immediatamente dal veterinario e hanno avvisato la sua famiglia. Bob era disidratato e molto debole, nessuno sapeva per quanto tempo fosse rimasto in quel luogo. Il veterinario lo ha visitato e ha deciso di ricoverarlo per un paio di giorni.

Bob dal veterinario

Fonte: Facebook

Dopo due giorni e una notte in osservazione, Bob ha iniziato a camminare da solo.

Una volta recuperate le forze, è tornato sul camper dei suoi padroni per tornare a casa.

La famiglia di Bob è molto grata agli abitanti del paese, perché senza il loro aiuto non avrebbe mai ritrovato il proprio amico peloso.

Consigli per viaggiare con il proprio animale

Gli incidenti possono sempre capitare durante le vacanze, ecco quindi una serie di consigli per poter viaggiare tranquillamente con il vostro cane. 

Tenete in considerazione che devono adattarsi al tipo di animale che avete e alla destinazione che scegliete:

  • Fate mettere il microchip al vostro cane e assicuratevi che i dati siano aggiornati. Se si perde, questa è una garanzia affinché possa tornare.
  • Mettete al collare del vostro animale una medaglietta con il vostro numero di telefono. In questo modo può essere identificato più velocemente.
  • Cambiate spesso il guinzaglio e il collare del vostro amico a 4 zampe. Essendo nuovi, è meno probabile che si rompano quando il cane tira, impedendogli di scappare.
  • Assicurate con dei lacci i trasportini che usate, e accertatevi che siano in perfette condizioni. Metteteci anche degli adesivi per identificarli all’esterno.
  • Allacciate alla cintura di sicurezza il trasportino con il vostro cane.
  • Assicuratevi che gli alloggi in cui vi recate accettino gli animali.