Cane da montagna dei Pirenei: tutto sul “patou”

3 Maggio 2018

Il cane da montagna dei Pirenei è una razza grande e imponente che era originariamente usata per proteggere e guidare il bestiame, oltre che per difendere le case. Molti lo confondono con il Mastino dei Pirenei, ma questi due animali non hanno nulla in comune, anzi, sono molto diversi.

Sicuramente siete curiosi di sapere in cosa si differenziano e a cosa è dovuta la fama di questa splendida razza. Vediamo assieme caratteristiche e curiosità del Cane da montagna dei Pirenei.

Cane da montagna dei Pirenei: un animale maestoso

Storia ed origini

Il Cane da montagna dei Pirenei è una delle razze più antiche ancora oggi esistenti. Sembra che il suo paese d’origine siano i Paesi Baschi, perché le prime testimonianze in merito provengono proprio da questa regione nel nord della Spagna. Si dice che i pastori del luogo l’abbiano usato per quasi mille anni come cane da pastore. Questo utilizzo spiegherebbe l’origine del nome di questo possente cane. Più tardi, diventarono i cani preferiti dai nobili presso la corte reale del re di Francia, una moda che terminò con l’avvento della Rivoluzione Francese.

Per le sue qualità e la sua resistenza, si è velocemente diffuso in tutto il mondo. Attualmente, vi sono esemplari di questo cane in paesi come l’Australia o gli Stati Uniti, dov’è assai apprezzato e popolare come cane da guardia e pastore.

Caratteristiche fisiche

Nel nostro blog, parliamo spesso di razze canine appartenenti alla tipologia dei molossoidi. Ebbene, il cane da montagna dei Pirenei è uno di loro. Tuttavia, le sue caratteristiche fisiche sono più essenziali e meno tondeggianti rispetto al resto dei molossi.

I maschi, ad esempio, pesano dai 50 ai 60 chili, mentre le femmine vanno dai 40 a i 50 chili. Le loro taglie vanno dai 70 agli 80 cm (al garrese) nel caso dei maschi, da 65 a 75 nel caso delle femmine.

Possiedono una singolare particolarità: le zampe posteriori hanno 6 dita, invece di cinque. Ciò si deve ad un errore genetico, sfruttato poi dagli allevatori per permettere al cane da montagna dei Pirenei di avere una maggiore presa e stabilità sui terreni innevati.

La sua folta pelliccia è di colore bianco con macchie grigie, anche se un tono crema è accettato qualora presente in tutto il corpo o, in parte, sul viso e sulle zampe. Anche il colore totalmente bianco, sebbene sia più unico che raro, è accettato.

E’ un cane assai poco longevo rispetto ad altre razze. Un cane da montagna dei Pirenei, di solito, non supera gli 11 anni di vita.

il profilo di un Cane da montagna dei Pirenei adulto

Carattere e comportamento

È uno dei cani più fedeli che esistano. In effetti, sono noti alcuni casi in cui il cane è morto nel combattimento contro degli orsi pur di proteggere e salvare la vita ai suoi proprietari.

Pur essendo un cane, è molto indipendente, ma va d’accordo con i bambini, poiché la pazienza è una delle sue qualità più eccezionali. Inoltre, a questo si aggiunge il suo grande istinto protettivo. È anche coraggioso: non si fa intimidire da niente e da nessuno. Allo stesso tempo è importante ricordare che mai si è saputo di un cane da montagna dei Pirenei che abbia attaccato i suoi proprietari o un membro della famiglia. Insomma, è un animale domestico di cui ci si può fidare pienamente.

Dato che è un cane eccezionale, nel caso di una minaccia o un pericolo, avviserà la famiglia con il suo semplice comportamento. Comincerà ad agitarsi e a muoversi in modo da poter controllare tutto il territorio, evitando intrusioni spiacevoli. Nel caso in cui il pericolo si presenti, non esiterà ad attaccare per difendere i suoi cari.

Cure speciali

A causa della sua abitudine di scovare tracce, annusare e controllare gli spazi, deve essere tenuto in un luogo ampio, ma perfettamente recintato. Questo cane è molto sicuro di sé, potrebbe superare una recinzione sommaria e allontanarsi per ore o anche per giorni interi.

Essendo un cane a pelo lungo, sarà vostra premura occuparvi di spazzolarlo almeno una volta al giorno. Ciò vi permetterà di rimuovere la sporcizia, i peli morti ed evitare la formazione di nodi. L’esercizio fisico è parte integrante della vita di questo cane, dal momento che deve essere portato a spasso per almeno un’ora al giorno.

Se decidete di adottare un esemplare di questa bellissima razza, ricordate prima che, a causa delle sue dimensioni e della sua forza, avrete bisogno di grandi quantità di cibo.

Come potete vedere, il cane da montagna dei Pirenei è un animale speciale e diverso dagli altri che forse già conoscete. Ad ogni modo, se state pensando di prenderne uno come animale domestico, sappiate che non esiste al mondo un cane più leale, coraggioso e protettivo di questo.