I cani possono aiutare a curare i dolori fisici dei bambini

13 agosto, 2016
 

La storia ci insegna come la relazione tra cani e bambini sia una delle più belle e forti che esistano. Il miglior amico dell’uomo va da sempre molto d’accordo con i piccoli di casa.

Tuttavia, lungi dal ridurre il tutto ad una questione unicamente mentale o emotiva, è stato dimostrato come i cani possano perfino offrire benefici allo stato di salute dei bambini, i quali possono fare affidamento sui loro amici a quattro zampe per curare qualsiasi tipo di dolore legato ad un problema di stress.

A scoprire ciò è stato l’Hospital General de Villalba di Madrid, la cui equipe di medici ha di recente reso nota tale scoperta al pubblico, generando grande stupore. Ve ne parleremo in questo articolo.

Terapia per i bambini

bambino malato con cane
Fonte: www.ideal.es

Il citato centro medico, dopo la realizzazione di una serie di studi, è giunto alla conclusione che i piccoli pazienti che presentano forti dolori addominali, causati dallo stress, possono essere guariti attraverso una terapia con i cani.

La riuscita di questo trattamento è maggiore nei casi in cui i piccoli soffrono di colon irritabile, causato da situazioni stressanti, come problemi a livello scolastico o domestico.

 

Secondo le dichiarazioni di Miguel Ángel Carro, il principale studioso dietro a questa scoperta, la terapia con animali si basa sull’ipotesi secondo la quale un trattamento di questo tipo può migliorare sostanzialmente la qualità della vita dei pazienti più giovani, al punto da ridurre il dolore.

“Per poter mettere in pratica questo progetto così impattante, il centro medico ha selezionato una serie di bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni che presentavano un basso rendimento scolastico, grandi livelli di ansia legati all’ambiente familiare e una scarsa autostima, problemi che possono generare molto stress e provocare dolori come l’irritazione del colon”

Sessioni con cani randagi

Anche se potrà risultare sorprendente per molti, i cani che hanno partecipato a questo studio non erano esemplari di Border Collie, Pastore Tedesco o Labrador Retriever, conosciuti per essere tra le razze più intelligenti e che maggiormente si affezionano ai piccoli della casa.

Sono stati i cani randagi ad essere scelti dagli specialisti per la messa in pratica del progetto. Per fare ciò hanno passato al tappeto le vie della capitale spagnola, per raccogliere alcuni di questi esemplari e portarli sul luogo dell’esperimento. Lì hanno partecipato al progetto insieme a tre o quattro bambini che erano arrivati accompagnati dai propri genitori.

Ad ogni modo, anche se i cani chiamati in causa appartenevano realmente al mondo della strada, gli specialisti hanno comunque preso in considerazione soltanto esemplari che rispecchiassero una serie di caratteristiche specifiche imprescindibili per poter prendere parte all’esperimento, onde evitare qualsiasi tipo di inconveniente e ottenere risultati migliori. Questi sono i requisiti:

 
  • Cani in possesso di buona salute e senza alcun tipo di malattia che potesse mettere a rischio la propria vita o quella dei pazienti.
  • Cani tranquilli, che non dessero segni di violenza o aggressività.
  • Cani abituati al contatto con i bambini.

Miglioramenti nel rendimento accademico

bambino con cani
Autore: nicolas michaud

Ma l’esperimento non si è concluso lì. Le sessioni sperimentali continuano tutt’ora nell’ospedale con cadenza settimanale, per una durata di 45 minuti. Durante queste sessioni, sia i bambini che i genitori vengono ascoltati, per determinare i motivi alla base dello stress di cui soffrono.

Sebbene si sapesse già che il contatto con altri bambini si rivela importante per socializzare, la convivenza con alcuni animali, come i cani, risulta tanto determinante da essere perfino in grado di ridurre consistentemente differenti tipi di fobia e stress (ogni tipo di dolore generato da quest’ultimo, infatti, diminuisce).

La cosa più incredibile di tutte è il fatto che la terapia è risultata talmente efficace che i pazienti, una volta conclusa, hanno mostrato un notevole miglioramento nel rendimento accademico.

 

Da quel che si è potuto vedere, il migliore amico dell’uomo non solo lo è anche dei bambini, ma si è rivelato anche essere uno dei rimedi più efficaci contro lo stress e le sue terribili conseguenze.