Cani poliziotto in pensione, il Messico li offre in adozione

Gli animali svolgono un ruolo importante per le forze dell’ordine di tutti i paesi. Ma inevitabilmente, anche per loro, arriva il momento di riposare. Cosa succede loro una volta terminato il servizio? Una bella risposta arriva adesso dall’America Centrale. Il Messico, infatti, ha deciso che regalerà in adozione i suoi cani poliziotto in pensione.

L’iniziativa di adottare i cani della polizia in Messico

Interessanti le parole di Renato Sales Heredia, Commissario Generale della polizia messicana. Fino ad oggi, i cani poliziotto in pensione adottati dalle famiglie erano un numero davvero ristretto. Spesso sono proprio i loro accompagnatori umani ad adottarli, ma questo felice finale non riguarda tutti gli esemplari.

Cani poliziotto in pensione, il Messico li offre in adozione
Fonte: www.elconfidencial.com

La prima generazione di cani poliziotti in pensione del Messico è guidata da Rosty. Si tratta di un esperto tutore della legge a quattro zampe, con nove anni di servizio alle spalle oltre a numerosi corsi anti droga, realizzati persino in Colombia. Come indicato dall’ufficiale federale Jorge Luis de Aquino, finora gli animali venivano semplicemente allontanati dal servizio attivo (per non dire ‘sacrificati’, al termine della loro vita utile). Fortunatamente, questo è destinato a cambiare.

Un altro cane poliziotto in pensione, chiamato Tokyo, sperava di venire adottato dal suo accompagnatore, l’agente David Rey Villalobos. L’uomo ha due figlie che sono assai impazienti di accogliere il nuovo amico a quattro zampe e dargli tutto l’amore che merita per gli anni che restano. Questi esemplari, bellissimi ed intelligenti, smontano dal servizio sui 9/10 anni, ma possono vivere ancora per almeno altri 5 o 6.

Tokyo è stato il fedele segugio di Rey in varie e pericolose missioni contro i cartelli della droga, persino durante diverse colluttazioni a fuoco. La sua specialità? Scovare droga, naturalmente, ma anche armi ed esplosivi.

Un altro caso è quello di Claudia. Si tratta di una splendida Golden retriever di colore nero, fedele compagna della sottufficiale Carmen Durán per oltre nove anni. Insieme hanno indagato su più di 30 minacce di attentati solamente nel 2009. Senza scordare lo sventato attacco da parte della criminalità organizzata nella piazza principale della città di Morelia, in occasione dei festeggiamenti per l’Indipendenza del Messico.

Il futuro dei cani poliziotto

Cosa succede ai cani che non vengono adottati dai loro partner? Certo, non tutti hanno la possibilità di accogliere un animale domestico in casa. Quelli che non avranno la stessa fortuna di Tokyo e Claudia, verranno affidati all’Associazione Cinofila del Messico. Questa associazione no profit lavora per trovare una nuova sistemazione a questi eroi a quattro zampe. Come dice la stessa direttrice dell’associazione, Manelich Castilla Craviotto: “Si tratta di esemplari meravigliosi che hanno contribuito alla sicurezza e alla pace del paese e si meritano tutta la nostra considerazione“.

Questo status è stato riconosciuto ai cani solamente adesso, un aspetto che sicuramente potrà incrementare le adozioni e garantire loro una vita migliore e più lunga. D’ora in poi tutti coloro che desiderano adottare cani poliziotto in pensione in Messico dovranno solamente presentare domanda all’Associazione.

Adottare cani poliziotto in pensione in Italia

Cani poliziotto in pensione, il Messico li offre in adozione

In Europa, la Retired Dogs 112 è stata una delle primissime fondazioni che si è occupata delle adozioni di cani poliziotto in pensione. Un progetto sviluppato in Spagna, nella regione della Catalogna. E in Italia?

Sono moltissimi i corpi e specialità che utilizzano i cani nelle loro operazioni, in particolare Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia. E proprio le Fiamme Oro hanno attivato, già dal 2007, un sistema per richiedere l’adozione di ex cani poliziotti.

Oggi è ancora possibile ottenere l’adozione di questi bellissimi eroi a quattro zampe in modo semplice e diretto. Infatti, la Polizia di Stato ha creato una pagina web aggiornata in cui è possibile vedere i cani disponibili e reperire tutte le informazioni e documenti necessari per completare l’iter burocratico. Semplicemente visitate la pagina Adottate un cane poliziotto e potrete accogliere a casa vostra un simpatico amico, desideroso di coccole e che regalerà affetto infinito.

Fonte delle immagini: lanacion.com.ar e www.elconfidencial.com

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche