Capire se un cane è felice: come riuscirci?

· 9 novembre 2018
Un cane sano e felice, di solito, è pieno di energie, sempre desideroso di giocare, correre, saltare e condividere bei momenti con la sua famiglia.

Quando decidete di adottare un nuovo amico a quattro zampe, in quello stesso momento già saprete che riempirà la vostra vita di colore e allegria, grazie al suo affetto sincero e incondizionato. Ma la succede la stessa cosa in senso opposto? Sapete capire se un cane è felice?

Se volete capire se un cane è felice, dovrete prestare attenzione al suo comportamento e a ciò che gli assicurate, come attenzioni, alimentazione e attività fisica, ogni giorno. Per fare in modo che il vostro animale domestico cresca e viva in modo sano e sereno, vi daremo una serie di consigli davvero molto utili.

È possibile capire se un cane è felice?

Anche i cani, come gli umani, sviluppano segni fisici di tristezza che possono interessare la loro psiche.

Per sapere se un cane è felice, dovrete dunque prestare attenzione alla sua attività quotidiana. Come si comporta il vostro cane? Cosa vi dice con il suo linguaggio corporale?

Un cane sano e felice, di solito, è pieno di energie, sempre desideroso di giocare, correre, saltare e condividere bei momenti con la sua famiglia.

Inoltre, mostrerà un buon appetito e amerà dormire qualche ora per recuperare le sue energie.

Ma se un cane appare apatico, poco attratto dal cibo e dorme eccessivamente, potrebbe trovarsi in un momento di tristezza o di depressione.

In alcuni casi, il vostro miglio amico potrà anche sviluppare comportamenti aggressivi, dato che si sentirà irritato o minacciato da qualcosa.

Anche l’aggressività, infatti, può essere una conseguenza dell’insoddisfazione e della mancanza di stimoli nella sua routine quotidiana.

E in questi casi, la tristezza dell’animale può essere un rischio per la convivenza stessa del nucleo familiare.

Cosa fare se il vostro cane sembra triste?

Se il vostro cane appare sempre stanco, con poca energia o preferisce isolarsi dalla vita familiare, è essenziale consultare immediatamente il veterinario di fiducia.

Molte patologie possono influenzare il comportamento e l’umore del vostro animale domestico.

Cane felice a pancia in su

Per questo motivo, la prima cosa che dovete fare, se osservate qualche cambiamento nelle abitudini e nei comportamenti del vostro cane, è verificare la presenza di un’eventuale patologia.

Se vengono esclusi eventuali problemi circa lo stato di salute dell’animale domestico, è essenziale prestare attenzione alla sua vita dentro e fuori casa, per scoprire quali sono le cause di una possibile depressione.

Ansia, stress e poco divertimento

I cani domestici più sani sviluppano sintomi di tristezza a causa dello stress e della noia.

E questo grazie all’insufficienza, o totale mancanza, di attività fisica.

Insomma, parliamo di solitudine o di troppo tempo passato tra le mura di casa.

Se volete avere un cane felice e sano, dovrete dedicarvi a stimolare il suo corpo e la sua mente.

La prima cosa che va capita è che la felicità dei vostri animali domestici dipende in gran parte da voi.

Non importa quanto indipendente un animale possa essere, per il tipo di razza o indole naturale; la mancanza di affetto e una quotidianità poco stimolanti possono aprire le porte a un complicato malessere.

Capire se un cane è felice: 5 cose da fare

Per poter capire se un cane è felice, è importante offrirgli una giornata piena di attenzioni, affetto e svago.

A questo proposito, vi invitiamo a seguire questi 5 consigli semplici ma molto efficaci:

1. Fornite al vostro cane una dieta equilibrata

La tristezza in un cane può essere, in realtà, anche frutto della mancanza di energia causata da un cibo inadeguato e povero di elementi nutritivi.

Per essere sano e felice, un cane ha bisogno di ricevere gli alimenti necessari allo sviluppo del proprio organismo. Pertanto, non dovrete mai trascurare la dieta del vostro migliore amico.

2. Attività fisica e sport in modo regolare

Fare esercizio è essenziale per mantenere il vostro cane attivo ed evitare la noia. Inoltre, sarà la miglior risposta contro il sovrappeso e altre malattie associate all’obesità.

Cane seduto sull'erba

Quando si vive in ambienti piccoli, come gli appartamenti delle grandi città, le passeggiate quotidiane sono il miglior alleato per mantenere i vostri migliori amici in buona forma.

L’ideale è portare a spasso il cane almeno due/tre volte al giorno, per una durata che può variare dai 20 ai 40 minuti.

3. Dedicategli tempo e attenzioni

Si sa che le giornate sono sempre più frenetiche. Il lavoro spesso vi obbliga a rispettare orari estenuanti e le molte responsabilità, sociali e familiari, riducono il tempo che potete e vorreste dedicare al vostro amico a quattro zampe.

Questa mancanza può essere molto dannosa per la salute fisica e psicologica del cane.

Se volete vedere sempre felice il vostro animale preferito, dovrete fare sempre tutto il possibile per condividere con lui, ogni giorno, dei momenti importanti.

Addestratelo, giocate assieme, dategli da mangiare, coccolatelo, lavatelo.

4. Stimolate la sua intelligenza

Un cane in buona salute può sviluppare sintomi di tristezza anche quando la sua mente non è stimolata, proprio come succede con il suo corpo.

Così come scegliete un mangime bilanciato per nutrire il suo corpo, dovrete coinvolgerlo con i migliori giochi, esercizi e trucchi per allenare la sua mente.

L’ideale è iniziare l’allenamento e la socializzazione del vostro cane quando è ancora un cucciolo.

5. Non trascurate la cure mediche preventive

Per prevenire qualsiasi malattia che possa minare la felicità del vostro migliore amico, è essenziale fornirgli sempre un’adeguata protezione di tipo medico.

Un cane felice e sano deve essere periodicamente controllato dal veterinario, avere la sua scheda di vaccinazione e sverminazione sempre aggiornata, mantenendo elevato il livello igienico tanto degli ambienti in cui vive, come dell’animale stesso.