Un centro commerciale diventa rifugio per cani randagi

Un centro commerciale diventa rifugio per cani randagi

Ultimo aggiornamento: 18 luglio, 2017

Abbiamo già parlato di Istanbul e del suo amore per gli animali, in particolare per i gatti. Questa volta, finalmente, sono invece i cani ad essere protagonisti. Una bellissima storia di solidarietà che ci presenta i cittadini turchi, ancora una volta, come esempio di sensibilità. Un centro commerciale si è trasformato in rifugio notturno per cani randagi. Ovviamente gratuito… Bello vero?

Istanbul ama gli animali

Un centro commerciale diventa rifugio per cani randagi

Come vi abbiamo raccontato in uno dei nostri articoli, i turchi hanno un amore particolare per i gatti. Tutta la stampa mondiale si sorprese, quando arrivarono persino a dedicare una statua ad uno di loro.

Solo pochi giorni fa, queste persone encomiabili si sono davvero superate. Istanbul è una città molto fredda d’inverno e qui può persino nevicare. Ebbene, i suoi cittadini hanno deciso di ricordarsi anche dei tanti cani randagi che, proprio a causa delle basse temperature, rischiano davvero molto.

Stiamo parlando di animali randagi, vagabondi: quelli che tutti dimenticano. O quasi. In Europa, purtroppo sono milioni. Questa volta, però, nella città turca le persone si sono mobilitate e si sono sforzate per dare un tetto a questi sfortunati animali.

La notizia che vi riportiamo oggi ha del sensazionale, tanto per il gesto in sé che per il luogo scelto per accogliere e salvare i cani randagi di Istanbul.

Centro commerciale di giorno, rifugio per randagi di notte

Lisette Lopez Melgar è la ragazza che ci ha fatto conoscere questa bella storia. In vacanza in Turchia, è stata testimone di un atto di generosità incredibile. Una notte ha scoperto centinaia di cani che dormivano ordinatamente nei vari centri commerciali della città.

Come mai? Il troppo freddo. Come abbiamo detto in precedenza, le basse temperature riguardano anche coloro che vivono per strada, siano essi persone o animali. Per offrire una soluzione, i centri commerciali hanno aperto le loro porte per offrire protezione agli animali, salvando loro la vita.

La città turca è spesso teatro di nevicate assai consistenti. Dopo aver messo al riparo le persone, ecco che restavano i poveri cani randagi. Quale soluzione trovare, rapida ed efficace? Per fortuna l’uomo è ancora in grado di prendere decisioni positive che non riguardano solo il proprio egoismo. Ed ecco che i dipendenti hanno iniziato ad attirare nei centri commerciali i cani, offrendo biscottini e cibo. Sono stati allestite delle cucce con cartone e coperte di stoffa.

Il fatto più interessante, e forse emozionante, che è nata un’amicizia davvero speciale tra salvatori e cani randagi. Sappiamo quanto possano essere diffidenti e scontrosi questi animali. Spesso vagano feriti ed affamati, diventando persino pericolosi. Non in questo caso: il potere della solidarietà può con tutto.

I cani dicono grazie al centro commerciale

Come potete vedere nel video pubblicato, la gratitudine dei cani è davvero immensa. Una riconoscenza disegnata con il movimento delle code e tramite le coccole. Ognuno di loro si è accucciato sullo spazio creato appositamente, in modo ordinato. Finalmente al sicuro, grati di avere un po’ di calore umano e di amore.

Cosa possiamo dire circa le qualità umane di queste persone? Sono gli stessi fatti a parlare e ogni parola è francamente superflua. L’interrogativo, semmai, è un altro. E cioè, come mai non si riesce ad avere un comportamento come questo verso animali e uomini, in tutte le latitudini del globo. Indubbiamente, mostrare amore per gli animali rende più sensibili ed empatici. Tutto sta nell’iniziare, anche con un piccolo gesto come questo appena raccontato.

Continuiamo a sperare e, nel frattempo, possiamo solo dire: brava Istanbul!

Fonte delle immagini: www.europapress.es