Cibi tossici per i cani: scopriamo quali sono

3 Febbraio 2020
Sapete quali sono tutti gli alimenti potenzialmente tossici per il vostro cane?

Sarà perché siamo soliti offrire al nostro animale domestico alimenti naturali o perché mangia dei premi che non sono stati formulati direttamente per lui, è importante conoscere i cibi tossici per i cani. Questi animali possono tollerare una grande quantità di cibi diversi, ma ce ne sono anche molti che possono fargli del male.

Nella maggior parte dei casi, l’assunzione di una piccola quantità di questi prodotti non causerà alcun effetto visibile, ma una dose più elevata può causare un’indigestione. Pensate che alcuni composti potrebbero perfino ucciderlo, se non si esegue una lavanda gastrica in tempo.

Vi invitiamo a scoprire i cibi tossici per i cani in questo articolo, in modo da evitarli.

Cibi tossici per i cani

Tè, caffè o cioccolato, pericolosissimi cibi tossici per i cani

Questi tre alimenti hanno in comune un composto chiamato metilxantina, la cui caratteristica principale è quella di essere un eccitante per il sistema nervoso centrale. Il tè contiene teofillina, il caffè la caffeina e il cioccolato è composto da teobromina.

Alimenti tossici per cani

Queste sostanze, in quantità minime, non danneggiano la salute del cane, ma la dose letale non è molto alta. Pertanto, se date un pezzetto di puro cioccolato nero a un cane di piccola taglia, potreste causare danni irreversibili.

Alcuni dei sintomi dell’intossicazione alimentare sono convulsioni, tremori, diarrea o incontinenza.

Cipolla e aglio

L’aglio (Allium sativum) e la cipolla (Allium cepa), oltre ad appartenere alla famiglia delle amaryllidaceae, possono causare anemia emolitica. Questa sindrome, a differenza dell’anemia non emolitica, come la carenza di ferro, è caratterizzata dalla distruzione dei globuli rossi, che diminuisce la loro concentrazione nel sangue.

Se un cane consuma sporadicamente un po’ di aglio o cipolla, non accadrà nulla. Il problema si presenta quando il cane consuma questi alimenti quotidianamente e in quantità elevate.

Avocado

L’avocado contiene una sostanza tossica per molti animali, la persina. Tuttavia, cani o gatti sembrano non essere interessati da questa tossina. Il vero pericolo sarebbe l’ingestione totale o parziale di un osso di avocado che potrebbe causare un’ostruzione nel tratto digestivo.

D’altra parte, c’è il pericolo che i cani soffrano di pancreatite, a causa dell’alta concentrazione di grasso contenuta negli avocado.

Noci

Le noci sono tra gli alimenti tossici per i cani, oltre ad essere potenzialmente letali se i sintomi dell’avvelenamento non vengono curati.

Questo si verifica 24 ore dopo l’ingestione dei frutti e può causare atassie, depressione, tremori, convulsioni, vomito e dolore addominale, poiché influenza direttamente il sistema nervoso centrale del cane.

Ciliegie

Le ciliegie sono il frutto di arbusti e alberi del genere Prunus. Questi hanno in comune il fatto di essere ricchi di glicosidi cianogeni. Tutte le parti della pianta, ad eccezione dell’area del frutto intorno all’osso quando sono molto mature, sono considerate tossiche, poiché hanno un’alta concentrazione di cianuri.

Le ciliegie sono tra gli alimenti tossici per i cani

Il cianuro provoca il trasporto di ossigeno cellulare, quindi i sintomi di avvelenamento da ciliegia sono:

  • Pupille dilatate.
  • Mancanza di respiro.
  • Livelli di ossigeno inadeguati.
  • Gengive rosse brillanti.
  • Shock e morte.

Ossa cotte

Le ossa crude sono un alimento molto benefico per i cani. Oltre a fornire sostanze nutritive di alto valore, prevengono la comparsa del tartaro e addirittura lo eliminano. Sono anche un buon intrattenimento per loro, che possono passare un po’ di tempo a rosicchiare.

Ossa di pollo per cani

Tuttavia, se offriamo loro delle ossa cotte, avranno perso il collagene naturale che contengono. Ciò le rende potenzialmente pericolose, poiché possono scheggiarsi e attaccarsi lungo il tratto digestivo, il che può causare gravi danni, tra cui la morte del cane.

Altri cibi tossici per cani

Esistono molti altri alimenti tossici per i cani che potrebbero mettere in pericolo la loro vita, come:

  • Sale.
  • Alcool.
  • Funghi.
  • Uva o uvetta.
  • Albicocche.
  • Impasto di pane crudo.
  • Peperoncino.
  • Zucchero.
  • Mandorle.
  • Patate crude e patate dolci.
  • Cibo avariato con muffa o marcio.
  • Alcohol. 2019, de Pet Poison HelpLine Sitio web: https://www.petpoisonhelpline.com/poison/alcohol/
  • Al-Khalidi, U. A. S., & Chaglassian, T. H. (1965). The species distribution of xanthine oxidase. Biochemical Journal, 97(1), 318-320.Avocado. 2019, de Pet Poison HelpLine Sitio web: https://www.petpoisonhelpline.com/poison/avocado/
  • Cherry. 2019, de Pet Poison HelpLine Sitio web: https://www.petpoisonhelpline.com/poison/cherry/
  • Briggs, W. H., Folts, J. D., Osman, H. E., & Goldman, I. L. (2001). Administration of raw onion inhibits platelet-mediated thrombosis in dogs. The Journal of nutrition, 131(10), 2619-2622.
  • Eubig, P. A., Brady, M. S., Gwaltney‐Brant, S. M., Khan, S. A., Mazzaferro, E. M., & Morrow, C. M. (2005). Acute renal failure in dogs after the ingestion of grapes or raisins: a retrospective evaluation of 43 dogs (1992–2002). Journal of veterinary internal medicine, 19(5), 663-674.
  • Hansen, S. R., Buck, W. B., Meerdink, G., & Khan, S. A. (2000). Weakness, tremors, and depression associated with macadamia nuts in dogs. Veterinary and human toxicology, 42(1), 18-21.
  • Lee, K. W., Yamato, O., Tajima, M., Kuraoka, M., Omae, S., & Maede, Y. (2000). Hematologic changes associated with the appearance of eccentrocytes after intragastric administration of garlic extract to dogs. American journal of veterinary research, 61(11), 1446-1450.
  • Mushrooms. 2019, de Pet Poison HelpLine Sitio web: https://www.petpoisonhelpline.com/poison/mushrooms/
  • Salt. 2019, de Pet Poison HelpLine Sitio web: https://www.petpoisonhelpline.com/poison/salt/
  • Spice, R. N. (1976). Hemolytic anemia associated with ingestion of onions in a dog. The Canadian Veterinary Journal, 17(7), 181.