Ciclo di vita delle iguane: tutto sul loro comportamento

11 Giugno 2018

Da diversi anni, ormai, l’iguana è diventato uno degli animali domestici più popolari e richiesti. Se volete sapere come prendervene cura in modo corretto, è necessario sapere tutto sul ciclo di vita delle iguane e sul loro comportamento. Allora, non perdetevi il seguente articolo.

Cosa bisogna sapere sul ciclo di vita delle iguane?

Probabilmente già sapete che le iguane crescono e si riproducono naturalmente nel Nuovo Continente. Possono misurare fino a due metri di lunghezza e raggiungono la loro maturità sessuale a 16 mesi. Messicani e tribù indigene consideravano questo rettile una specie di dio della fertilità e della virilità. Per questo motivo includevano l’iguana all’interno della loro dieta. Ancora oggi, in molti paesi del Centro e Sud America, la carne di questo animale è considerata una vera e propria prelibatezza.

La riproduzione delle iguane

La riproduzione dell’iguana consiste nel deporre le uova circa 50-100 giorni dopo l’accoppiamento. Prima della posa, la femmina smette di mangiare, mentre l’assunzione di acqua aumenta notevolmente. Ciò consente quindi di creare le condizioni ottimali per la deposizione. Poiché, a seconda del grado di umidità e di altri fattori, lo sviluppo può essere accelerato o rallentato.

Gli alberi sono il luogo preferito delle iguane, tranne per quanto riguarda la deposizione delle uova. Sebbene le iguane sopportino tranquillamente le grandi altezze, sia su terra che sul mare, hanno bisogno di un posto tranquillo per proteggere le uova. Lontano da eventuali predatori e dal contatto con l’uomo.

una piccola iguana esce da un uovo

Per questo motivo, per la maggior parte del tempo e se il territorio lo permette, spesso nuotano per lunghe distanze per trovare isole deserte o piccoli pezzi di terra in cui portare a termine la posa.

Una volta individuata una spiaggia o un terreno adatto, scavano alcuni buchi, finalmente depongono le uova e le seppelliscono. Con la speranza che nessuno riesca a scoprire dove si trovano. In una singola posa l’iguana femmina può deporre fino a 40 uova.

Cova delle uova: l’incubazione

L’iguana non cova le uova, perché quando sono sepolte dipendono dall’ambiente e dall’umidità, oltre che dal calore assorbito dal sole. Insomma, i piccoli si sviluppano all’interno del guscio ma senza l’aiuto della madre.

Un fatto curioso è che mamma iguana si allontana subito dopo la deposizione e rompe qualsiasi legame con i suoi piccoli, che non vedrà nemmeno nascere. Tardano circa 24 ore nell’uscire completamente dall’uovo. E, una volta conquistata la vita, i piccoli dovranno iniziare subito la loro lotta per la sopravvivenza.

Comportamento delle iguane

Una volta che avete imparato qualcosa di più sul comportamento delle iguane in termini di riproduzione e nascita, è interessante sapere quali sono le loro abitudini più comuni. Specialmente se state pensando di tenere uno di questi rettili in casa, come animale domestico.

un'iguana verde si riposa su un ramo

Le iguane hanno fama di avere un carattere aggressivo. Ciò viene ulteriormente intensificato quando attraversano la stagione degli amori. Durante tale fase, i maschi combattono tra loro per conquistare le migliori femmine. Ed emettono fischi, ingrossano il corpo per sembrare più forti e gonfiano il collo come un palloncino.

In questo momento sarebbero persino in grado di scagliarsi contro il terrario finché non perdono perfino la coda. Non preoccupatevi, perché ricrescerà. Tuttavia, dovrete stare attenti quando realizzate le normali operazioni di pulizia del terrario. Nel cambiare l’acqua o togliere l’alimentatore, l’iguana potrebbe mordervi.

La bocca e la coda sono gli unici meccanismi di difesa e le armi che le iguane usano per difendersi. Non esiteranno ad usarli, se si sentiranno in difficoltà o minacciati.

Pertanto, se già avete un’iguana o desiderate adottarne una, tenete presente che non è il tipo di animale domestico che potete coccolare e tenere sulle ginocchia, mentre guardate un film. Conoscere il suo comportamento vi aiuterà a trattarla in modo adeguato e nella massima sicurezza.