Clumber Spaniel: un cane divertente dall'aspetto pigro

28 aprile, 2018
 

La razza Clumber Spaniel è ancora poco popolare, ma questo cane dalle dimensioni imponenti ha un carattere gentile e bonario che è capace di far innamorare tutti quelli che lo conoscono.

Origini e storia del Clumber Spaniel

E’ importante notare che non ci sono prove ufficiali dell’esistenza di questa razza prima del XIX secolo. Si ritiene che la sua apparizione abbia avuto luogo in Francia, al termine della rivoluzione (1799).

Secondo quanto si narra, il Duca di Noailles avrebbe consegnato i suoi spaniel al Duca di Newcastle per impedire che venissero massacrati. Così, nei giardini di Clumber Nottinghamshire, vennero dati alla luce i primi esemplari del Clumber Spaniel. Un’altra teoria dice che questa razza sarebbe stata sviluppata a partire dall’incrocio di alcune razze di cani da caccia inglesi, come il Basset hound (o bassotto gigante).

testa e muso di un Clumber Spaniel adulto
Autore: audrey_sel

Come potete vedere, ancora oggi le sue origini non sono chiare. Ma, per lo meno, sembra certo che il Clumber Spaniel sia apparso nel XIX secolo in Inghilterra.

Caratteristiche fisiche

Il Clumber Spaniel è un cane di taglia media, sebbene sia di corporatura robusta. Rispetto al peso, gli adulti maschi pesano tra i 30 e i 34 chilogrammi, mentre le femmine tra i 25 e i 30 kg. Entrambi misurano tra i 40 e i 50 centimetri al garrese.

 

Va anche notato che si tratta di un animale dalle proporzioni equilibrate, il cui aspetto generale mostra forza e serietà. Sono cani attivi, con un corpo forte. Sono in grado di lavorare in campagna per ore, senza stancarsi.

La testa del Clumber Spaniel è quadrata: è lunga e larga uguale. Il naso è bello ampio, le labbra sono leggermente cadenti e le orecchie sono triangolari e leggermente girate in avanti. Sono anche coperte da un pelo un po’ più lungo rispetto al resto del corpo.

Il torace è massiccio e molto pronunciato, talmente ampio da raggiungere le ginocchia delle zampe anteriori, che sono tozze, dritte e muscolose. La coda del Clumber Spaniel ha un’attaccatura bassa e, in passato, si era soliti tagliarla. Per fortuna, oggi questa pratica è illegale in molti paesi.

Per quanto riguarda il suo pelo, si distingue per essere folto, di tipo medio lungo e setoso al tatto. Su zampe, orecchie e coda, i peli sono leggermente più lunghi rispetto al resto del corpo. Questo cane presenta una tonalità bianca, che però può presentare piccole macchie giallastre o arancioni.

Comportamento

Anche se sembra pesante e pigro, in realtà possiede un sacco di energia. Certo, ama passare le giornate sdraiato e con una faccia assonnata, ma ha un carattere simpatico e divertente, che emerge non appena gli vengono proposti giochi e attività.

È un animale da compagnia perfetto per vivere dentro casa, gli piace stare con la famiglia ed è affettuoso con le persone. Va notato che è paziente e perseverante, quindi la sua formazione dovrebbe essere basata sul rispetto e sul gioco. Ordini fermi e punizioni non funzioneranno mai con questo docile colosso.

 

Inoltre, dovete tenere presente che non è un cane da guardia, perché si avvicinerà ai cani e alle persone sconosciute in modo amichevole. Ha un carattere dolce e fiducioso, anche se per questo motivo non è meno fedele ai suoi proprietari o meno attaccato alla sua famiglia.

D’altra parte, si dice che il Clumber Spaniel sia testardo, ma è una sfumatura superficiale relativa al suo carattere perseverante. La più grande difficoltà che hanno i proprietari di questa razza è che se non gli interessa, non risponde agli ordini.

In questo senso, se un cane di queste dimensioni si pianta, durante la passeggiata e non vuole camminare, difficilmente riuscirete a spostarlo e convincerlo ad andare avanti. Tuttavia, i proprietari affermano anche che con premi, snack e cibo, è facile convincerli a obbedire.

Prendersi cura del Clumber Spaniel

A causa dell’allevamento irresponsabile di questa razza, il Clumber Spaniel presenta diversi problemi di salute ricorrenti che richiedono prevenzione e attenzione da parte di voi proprietari.

un Clumber Spaniel bianco seduto su un prato
Autore: Lara604

Come quasi tutti i cani di taglia grande, hanno una tendenza alla displasia dell’anca. I problemi che ne derivano ​​(dal dolore alla paralisi delle zampe posteriori) dovrebbero essere valutati e trattati da un veterinario. Va notato che basare la loro alimentazione su un mangime arricchito con condroprotettori è una misura di prevenzione abituale.

 

Questa razza di cane tende anche ad avere problemi alle palpebre, sia entropion che ectropion. Come la displasia dell’anca, il suo trattamento o la sua prevenzione dovrebbero essere monitorati da uno specialista.

L’elenco di possibili problemi non finisce qui, e il vostro amico a quattro zampe potrebbe anche soffrire di ipotiroidismo. Se il Clumber Spaniel appare assonnato, si stanca troppo velocemente e ha la tendenza ad aumentare di peso, è meglio fare un controllo per poter escludere che siano i sintomi di un problema alla tiroide.

Infine, come tutti i cani con molti peli e, soprattutto lunghi, richiede una frequente spazzolatura. Non è consigliabile tosarlo, ma sarà necessario una pulizia accurata prima della muta, per aiutarlo a sbarazzarsi dei peli morti. Ciò aiuterà il cane a regolare la sua temperatura corporea e prevenire i più comuni problemi della pelle.

Il Clumber Spaniel è un cane dall’aspetto imponente, ma bonario, dolce con la sua famiglia e amichevole persino con gli estranei. Vi conquisterà con la sua espressione da tontolone, che nasconde un’anima amorevole e giocosa.