Come cambia il carattere di un cane sterilizzato

La sterilizzazione è un processo spesso necessario per evitare cucciolate indesiderate e abbandoni. Tuttavia, molti credono sia una pratica che influisce sul carattere del proprio amico a quattro zampe. Ma è davvero così?
Come cambia il carattere di un cane sterilizzato

Ultimo aggiornamento: 27 settembre, 2021

Se vi state chiedendo se è il caso di castrare o meno il vostro amico peloso e se questo fenomeno avrà ripercussioni sul suo carattere, questo articolo fa al caso vostro. Continuate a leggere per scoprire come cambia il carattere di un cane sterilizzato.

Quali cambiamenti si verificano nei cani dopo la sterilizzazione

La prima cosa che dovreste sapere è che gli unici comportamenti che possono essere modificati dopo aver sterilizzato un cane sono quelli legati agli ormoni sessuali maschili. Quindi, poiché i livelli di testosterone si riducono dopo che il peloso è stato castrato, è anche possibile che i comportamenti ad esso associati si riducano. Ad esempio:

lotta tra cani

  • La marcatura del territorio con la sua urina in tutta la casa.
  • Le scappatelle alla ricerca delle femmine in calore, con il rischio di subire qualsiasi tipo di incidente o di perdersi.
  • Aggressività, nonostante ci siano molte ragioni per cui i cani hanno questo tipo di reazioni, al di là della competizione per le femmine.
  • La cavalcatura indiscriminata di altri cani, compresi maschi, persone e diversi tipi di oggetti.

Un cane sterilizzato può cambiare carattere solo in quegli aspetti che dipendono dagli ormoni sessuali maschili. Ecco perché è importante che la castrazione venga effettuata tra i 6 e i 9 mesi di età, prima che il pelo raggiunga la maturità sessuale.

Altri fatti sulla sterilizzazione dei cani

Tenete presente che, tuttavia, la monta, oltre al comportamento sessuale, può essere in qualche modo giocosa o un modo per rafforzare il controllo sociale. In ogni caso, dopo la castrazione, sarà ridotta solo a scopi sessuali.

Ad ogni modo, si ritiene che l’interesse del cane per l’accoppiamento non scompaia del tutto dopo la sterilizzazione, se incontra una cagnolina recettiva. Tuttavia, anche se si verificasse questa situazione, potete star certi che il vostro peloso non sarebbe in grado di provocare una gravidanza.

Per questi motivi, l’ideale è castrare l’animale prima che raggiunga la maturità sessuale – tra i 6 ei 9 mesi – per evitare che continui a sviluppare questi comportamenti dopo l’operazione.

Dovreste anche sapere che i risultati della sterilizzazione dipendono anche dalla personalità, dalla fisiologia e dalla storia del vostro animale domestico. Pertanto, avete sempre la possibilità di rivolgervi a uno specialista del comportamento canino per aiutarvi a invertire i comportamenti che persistono nel vostro cane nonostante sia stato sterilizzato.

Il cane sterilizzato ingrassa e perde la voglia di giocare?

Fin dei conti, anche se alla fine si rivela un fatto concreto, la verità è un cane sterilizzato non diventa né più pigro né più serio. E se perde la voglia di giocare, come alcuni indicano, questo viene corretto con una dieta adeguata.

La castrazione può far ingrassare l’animale e per questo motivo portarlo ad affaticarsi più facilmente e cercare di ridurre i suoi livelli di attività.

Ma questo problema si risolve dandogli un cibo apposito per gli animali sterilizzati e facendogli fare esercizio in modo corretto. Consultate il vostro veterinario per le migliori opzioni.

Ulteriori vantaggi della sterilizzazione di un cane

Inoltre, tenete presente che altri vantaggi della sterilizzazione del vostro amico a quattro zampe sono:

  • Ridurre i rischi di soffrire di alcune patologie: diversi problemi alla prostata, tumori legati al livello ormonale, ernie perineali, ecc.
  • Evitare la diffusione di malattie infettive che possono verificarsi durante l’accoppiamento.
  • Ridurre il numero di cani abbandonati, poiché non nasceranno cucciolate indesiderate.

Siate dei tutor responsabili per il vostro cane sterilizzato

cane sterilizzato

Quindi ora lo sapete, un cane sterilizzato rimarrà, in sostanza, lo stesso di sempre. E in questo modo contribuirete ad evitare la sovrappopolazione canina e l’abbandono di cuccioli indesiderati.

Ma se il tema della castrazione continua a generare più dubbi che certezze, consultate specialisti in materia. E non fermatevi alla prima opinione.

Per prendere una decisione responsabile in questo senso, dovete avere quante più informazioni possibili e valutare i pro e i contro della decisione di castrare o meno il vostro animale domestico.

Potrebbe interessarti ...
L’obbligo di sterilizzazione nei contratti di adozione
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
L’obbligo di sterilizzazione nei contratti di adozione

Nel nostro paese, se adottate un cane randagio o lo salvate da un rifugio o canile, esiste una clausola di sterilizzazione nei contratti di adozion...