Come comunicano i cani usando la coda

· 24 Aprile 2019
I cani esprimono emozioni o attenzione attraverso la posizione o i movimenti della coda. In questo articolo vi spiegheremo come comunicano i cani.

Dato che gli animali non sono in grado di usare lo stesso linguaggio degli umani, sfruttano altri modi per mostrare i loro sentimenti. In questo articolo vi spiegheremo come comunicano i cani usando la coda.

Si tratta di un argomento molto interessante e che ha sempre richiamato l’attenzione dei ricercatori. In passato, ad esempio, per comprendere come comunicano i cani usando la coda, sono stati realizzati persino dei test. L’obiettivo era collegare particolari movimenti, come quelli della coda, a modelli comportamentali specifici.

Come comunicano i cani usando la coda?

I cani usano la coda per comunicare ciò che sentono e provano. Pertanto, è molto importante essere consapevoli di ciò che intendono con ciascun movimento. È un tipo di informazione allo stesso tempo utile e interessante.

Questi splendidi animali domestici comunicano anche in altri modi. Con gli occhi, con il corpo o con le orecchie. Ma è proprio la coda il loro principale strumento di espressione.

Saper interpretare come comunicano i cani usandola è molto importante per offrire loro ciò di cui hanno bisogno e capirli meglio, come si meritano.

Ogni cane “trasmette” molte informazioni attraverso la coda: non a caso può adottare diverse posizioni o realizzare particolari movimenti, a seconda dell’occasione.

Il suo umore, il suo desiderio di giocare, quanto si sente a suo agio in una situazione. Ma anche se ha paura o se si sente felice. Tutte queste sono solo alcune delle informazioni che il vostro amico a quattro zampe può voler condividere con voi.

Insomma, la coda di un cane è una sorta di “termometro” per le sue emozioni. E anche la sua posizione è fondamentale: non è la stessa cosa se pende a destra o a sinistra.

Se un cane è felice, il primo movimento sarà a destra, ma se si sente minacciato, si sposterà a sinistra. E’ come se la coda fosse collegata al cervello!

6 posizioni della coda per capire come comunicano i cani

Ci sono diversi movimenti o posture che l’animale esegue per esprimere ciò che sente o pensa in un particolare momento. Prestate attenzione a quelli più comuni e potrete capire come comunicano i cani:

1. Coda rilassata

Significa che l’animale è calmo, si sente a suo agio nella situazione attuale e che nulla lo preoccupa. Se notate anche dei leggeri movimenti, sono un ulteriore segnale di calma.

Come comunicano i cani usando la coda: coda rilassata

2. Coda in basso

Questa posizione della coda è solitamente accompagnata da altri segni, tra cui le orecchie in giù e il corpo rattrappito. Significa che il cane si sente ansioso, spaventato o stressato. Potrebbe anche spostarla lateralmente, il che significa che non sa molto bene cosa gli sta succedendo.

Golden retriever sul prato

3. Coda tra le gambe

È una delle posizioni più conosciute della coda, poiché può presentarsi in una notte tempestosa o per la presenza di un altro animale verso cui si ha paura. Il significato è semplice: in questo caso il vostro amico a quattro zampe ha timore di qualcosa.

Cane con coda tra le gambe

4. Coda rigida

Se la coda è orizzontale – parallela al terreno – è perché il cane si trova in una posizione di allarme. Apparirà attento e vigile verso qualsiasi cosa, come un pericolo o una probabile minaccia.

In alcune razze canine come il beagle, si tratta di un atteggiamento assolutamente normale.

Coda rivolta in alto

Ma la coda rigida può anche significare altro: tutto dipende dal suo movimento. Se è lento, può significare nervosismo. Se notate un’oscillazione più pronunciata, il vostro cane sta provando disagio, eccitazione o massima attenzione.

5. Coda in alto

Quando succede, è perché l’animale si sente molto sicuro di sé, anche se si trova in una posizione di allerta. Ad esempio, quando incontra un altro cane al parco.

Cane corre nel prato

6. Coda a metà e con movimenti rapidi

Questo è un atteggiamento classico, che conoscete bene: il vostro cane vi accoglie così quando tornate a casa dal lavoro o se state giocando assieme. È il più tipico segno di felicità!

Come comunicano i cani usando la coda: coda arricciata

Qualcuno di voi si chiederà in che modo è possibile sapere come comunicano i cani, se si tratta di razze canine con la coda molto corta (come il cocker spaniel) o riccia (come il Pomerania).

I primi possono muovere la loro piccola coda e mostrare alcune emozioni, ma nei secondi è tutto un po’ più complicato.

Se avete un cane con la coda ricurva rivolta verso l’alto o a cui è stata tagliata da molto piccolo, dovrete prestare attenzione ad altri segnali corporei: le orecchie e la postura saranno fondamentali per comprendere cosa vuole comunicarvi.