Come eliminare le pulci dal cane?

Per eliminare le pulci dal cane, una soluzione potrebbe essere combinare rimedi casalinghi con prodotti veterinari. In questo articolo vi mostriamo come fare.
Come eliminare le pulci dal cane?

Ultimo aggiornamento: 15 dicembre, 2021

Trovare pulci sul vostro animale domestico (o in casa) in genere è motivo di allarme, e non a caso: se non controllati, questi parassiti possono diventare impossibili da gestire. La prima cosa che probabilmente vi chiederete in una situazione simile è come eliminare le pulci dal cane.

La pulce del cane (Ctenocephalides canis) è un insetto della famiglia dei Pulicidae che parassita i cani e si nutre del loro sangue. I pericoli della sua infestazione vanno oltre il semplice prurito provocato dal suo morso. In questo articolo vi forniamo tutte le informazioni per potervene sbarazzare e porre fine all’infestazione in modo sicuro e duraturo.

Come eliminare le pulci dal cane?

Il morso della pulce provoca un lieve prurito nel cane, ma la cosa più pericolosa per vita dell’animale è il fatto che la pulce è un ospite intermedio per la tenia canina (Dipylidium caninum), un cestode che alloggia nel suo intestino. Pertanto, è necessario sbarazzarsi delle pulci il prima possibile. Ecco alcune tecniche efficaci per riuscirci.

Rimedi casalinghi per le pulci

Se l’infestazione nell’animale non è arrivata ancora a un livello grave, potete utilizzare dei rimedi casalinghi per far fuggire le pulci. Ecco alcuni dei più utilizzati:

  • Aceto: in una ciotola, mescolate 1 parte di aceto con 3 parti di acqua. Successivamente, massaggiate il composto sulla pelle del cane e assicuratevi di strofinare bene nei punti tra il pelo e la pelle. Vedrete le pulci fuggire, dal momento che il forte odore di aceto per loro è molto sgradevole.
  • Limone: anche questo agrume emana un odore insopportabile per le pulci. Aggiungete il succo di un limone a un litro d’acqua e fate bollire il composto con il resto del frutto. Fatto ciò, lasciatelo riposare per 8 ore e applicatelo direttamente sul cane con un panno o un flacone spray.
  • Detersivo per piatti: mescolate una tazza di alcol e 2 tazze di acqua calda e a questa miscela aggiungete un paio di gocce di sapone per piatti. Usate il composto come shampoo e sciacquatelo bene.
  • Oli essenziali: anche gli estratti di eucalipto, lavanda, timo e rosmarino hanno un effetto repellente sulle pulci. Potete aggiungerne alcune gocce all’acqua quando fate il bagno al cane.
  • Infusi: alcune erbe hanno lo stesso effetto ma sotto forma di infuso, come la camomilla e la corteccia di cedro. Una volta raffreddati, spruzzate questi infusi sul pelo del cane.
  • Lievito di birra: potete aggiungerlo al cibo del cane o alla miscela per il bagno. Questo ingrediente modifica l’odore corporeo dell’animale, respingendo le pulci.

Ogni volta che usate uno di questi rimedi casalinghi, assicuratevi che le miscele non finiscano negli occhi, nella bocca, nel naso e nelle orecchie del cane. Fatta eccezione per il limone e gli infusi, dovrete sciacquare accuratamente il cane dopo l’applicazione e utilizzare subito dopo un pettine antiparassitario per rimuovere eventuali pulci rimaste e le loro uova.

Una pulce vista sotto una lente d'ingrandimento.

Come eliminare le pulci dal cane con prodotti veterinari

Sul mercato potete trovare una vasta gamma di prodotti veterinari adatti per trattare le infestazioni, molti dei quali specifici per le pulci. Molto probabilmente, il veterinario prescriverà al cane uno spray antiparassitario (come ad esempio il Frontline), che ha un’azione repellente e preventiva allo stesso tempo.

Anche le pipette e i collari utilizzati per la prevenzione possono fungere da trattamento per un’infestazione.

In ogni caso, l’ideale è che consultare il vostro veterinario di fiducia non appena notate che il cane ha le pulci. Infatti, prima di provare qualsiasi rimedio casalingo è necessario assicurarsi che non interferisca con il trattamento clinico. La cosa più sicura è che il veterinario vi prescriva un trattamento che includa una combinazione dei diversi rimedi menzionati in precedenza.

Ricordate di eliminare le pulci anche da casa

Come potete vedere, eliminare le pulci dal cane non è difficile. Tuttavia, questi insetti hanno un ciclo di vita breve, quindi è possibile che l’infestazioni si ripresenti se non vengono eliminate anche da casa.

Le uova delle pulci si depositano su superfici e pavimenti e possono rimanervi per mesi, aspettando di schiudersi quando si saranno create le condizioni ambientali ottimali per il loro sviluppo.

Se questi parassiti non hanno modo di stabilirsi su un ospite, moriranno o se ne andranno. Questo è il momento di pulire a fondo la casa. Per farlo in modo efficace, seguite questi passaggi:

  1. Aspirate tutti i tappeti, le superfici e gli angoli: ricorda che le larve scelgono i punti bui e umidi della casa per riprodursi. Non tralasciate un solo angolo.
  2. Ogni volta che avete passato l’aspirapolvere, estraete il sacchetto e buttatelo via: in questo modo, adulti e larve non potranno uscire dal sacchetto e infestare nuovamente la casa.
  3. Lavate tutti i tessuti della casa a 60°C: vestiti, lenzuola, tende e tappeti se possibile.
  4. Pulite i pavimenti e le superfici con prodotti specifici: la candeggina è una buona opzione, ma se non potete usarla sul vostro pavimento, esistono saponi che repellono i parassiti e distruggono le uova. Tuttavia, è bene che prima vi informiate sul loro grado di tossicità per gli animali e l’uomo.
  5. Mantenete questa routine per circa 2 settimane: poiché è il tempo medio necessario allo sviluppo delle pulci dalla schiusa, dovrete pulire la casa in questo modo per un lungo periodo, almeno 12 giorni. Altrimenti, potreste ritrovarvi di nuovo con lo stesso problema.
Un cane viene morso dalle pulci.

Vedendo com’è facile eliminare le pulci dal corpo del cane, tutte queste misure potrebbero sembrarvi esagerate. Ma non lasciatevi ingannare: gli insetti adulti che vedete saltare sul vostro cane o sui tappeti sono solo una parte del ciclo vitale di questo parassita. Se non volete ritrovarvi nella stessa situazione più e più volte, andate dal veterinario e seguite tutti i passaggi che vi darà.

E, naturalmente, non dimenticate che la prevenzione è il modo migliore per non dover affrontare situazioni del genere. Tenete aggiornato il calendario di vaccinazione e sverminazione di tutti i vostri animali, in modo da salvaguardare la loro (e la vostra) salute e tranquillità.

Potrebbe interessarti ...
La dermatite atopica nei cani: cause e sintomi
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
La dermatite atopica nei cani: cause e sintomi

La dermatite atopica nei cani è provocata da due tipi di fattori, interni o esterni. È molto difficile impedire l'azione degli allergeni.



  • Boreham R. E., Boreham P.F.L., Dipylidium caninum: life cycle, epizootiology and control, in Cont. Comp. Educ., 12 (5), pagg. 667-676, 1990.
  • OLIVEIRA, A. C. D., MACHADO, J. D. A. C., ANTÔNIO, N. S., & NEVES, M. F. (2008). Ctenocephalides canis e Ctenocephalides felis: revisão de literatura. Rev Cient Eletr Med Vet11, 1-5
  • Marrero, L. G., & Fernández, Y. E. S. (2010). Caracterización y control de especies de pulgas de importancia veterinaria para la salud animal y pública. REDVET. Revista Electrónica de Veterinaria11(6), 1-18.