Quali sono le più comuni malattie ereditarie nei cani

Anhce nei cani, purtroppo esistono malattie ereditarie. Molti soffrono per colpa di patologie legate al proprio patrimonio genetico, a cui sono inevitabilmente condannati, sin dalla loro nascita. Sfortunatamente, sono molto comuni e interessano, in egual misura, tanto le razze pure come i meticci. Le malattie ereditarie nei cani possono essere molto difficili da trattare.

Tuttavia, esistono casi in cui non vengono trasmesse al 100%. Alcuni ricercatori affermano che “Le malattie ereditarie nei cani sono associate a geni evolutivi storici“, dopo aver effettuato varie indagini ed esperimenti. A poco a poco si stanno facendo grandi progressi in questo senso, considerando che la ricerca dedicata alle malattie canine è abbastanza recente.

Stiamo parlando di problemi di tipo puramente biologico poiché questi geni evolutivi sono sparsi nel genoma di ciascun cane domestico. Fortunatamente, grazie ai progressi della scienza e alle rispettive indagini, al giorno d’oggi ci sono diversi trattamenti per prevenire e curare molte delle malattie ereditarie nei cani. L’obiettivo è chiaro: farli vivere più a lungo e meglio.

Tipi di malattie ereditarie nei cani

Di solito, le eventuali malattie del vostro animale domestico possono avere una matrice ereditaria o di tipo ambientale o nutrizionale.

cane sdraiato con occhi tristi
Autore: Soggydan Benenovitch

Secondo gli esperti, ci sono principalmente 5 malattie ereditarie nei cani. Questi sono:

  • Allergie cutanee.
  • Displasia dell’anca.
  • Sindrome respiratoria brachiocefalica (SRB).
  • Malattie della valvola mitrale.
  • Lesioni al legamento crociato craniale (CCL).

Fortunatamente, queste patologie ereditarie non influenzano seriamente la vita dell’animale. Ogni giorno le malattie genetiche sono più gestibili e i trattamenti più mirati. Il progresso scientifico è inarrestabile e vengono trovate sempre più soluzioni per migliorare e rendere più efficaci, e indolori, le cure.

Ricordate che è vostra responsabilità controllare, mantenere e garantire la salute del vostro amico a quattro zampe. Per tutta la sua vita.

La prevenzione

Ci sono molti consigli su come prevenire lo sviluppo di una malattia genetica. Questi tipi di malattie possono essere facilmente diagnosticate, così come è giusto intervenire il prima possibile con un trattamento adeguato. Un proprietario attento e responsabile sarà in grado di gestire perfettamente questo tipo di situazione.

Dopo avervi presentato le 5 principali malattie ereditarie nei cani, vediamo di approfondire il discorso per ciascuna di esse:

Allergie cutanee

Queste sono patologie frequenti nei cani. Possono includere infezioni nel sistema uditivo, macchie sulla pelle e altro ancora. Qualsiasi razza di cane può soffrire per colpa di questi mali. Anche così, ci sono tipi di animali che sono più sensibili ai sintomi, a causa di un problema genetico. I Labrador e i Golden Retriever presentano un rischio del 50% più elevato di ereditare questo tipo di patogeno.

Normalmente non sono malattie eccessivamente gravi, se prese in tempo. Oggi ci sono diversi trattamenti efficaci per risolvere le allergie senza preoccupazioni.

Displasia dell’anca

È una malattia muscoscheletrica. Può verificarsi in qualsiasi tipo di cane ma, statisticamente, interessa le razze di maggiori dimensioni. I cani di grossa taglia presentano spesso sintomi e condizioni più intensi.

La displasia dell’anca è spesso corretta mediante intervento chirurgico. Non tutti i casi, però, possono essere risolti con l’operazione, delicata e complessa, con rischi non indifferenti. Questa è una delle malattie ereditarie più complesse di cui il vostro cane potrebbe soffrire.

Sindrome respiratoria brachiocefalica (SRB)

Questo disturbo respiratorio colpisce in particolare le razze di molossoidi come il Bulldog o il Carlino, che di solito presentano questa patologia. Il problema deriva dalla formazione cranica dell’animale. Il problema è che il sistema di comunicazione tra faringe e naso non funziona come dovrebbe.

Questa malattia è al 100% di tipo genetico. A volte può causare la morte dell’animale, come conseguenza delle evidenti difficoltà respiratorie.

Malattie della valvola mitrale

Questo tipo di malattia si verifica in particolare nei cani di piccola taglia. Tra i suoi effetti c’è la generazione di gravi problemi cardiaci. In caso di malattie al cuore dell’animale, è necessario consultare immediatamente il medico.

È una delle malattie ereditarie più complesse nei cani. Se non agite rapidamente, le conseguenze possono essere devastanti.

Lesioni al legamento crociato craniale (CKL)

cucciolo marrone di Terranova
Autore: LuAnn Snawder Photography

Ci sono razze di cani inclini a soffrire di questa malattia di natura ereditaria. Tra questi, Rottweiler, Golden Retriever, West Highland White Terrier, Yorkies, tra gli altri. Questa malattia può essere trattata per via alimentare. Sarà necessario fornire all’animale maggiori quantità di minerali e vitamine.

Come abbiamo visto, queste patologie possono essere gestite nel tempo, se si interviene con delle misure appropriate. Solo alcune di queste malattie ereditarie nei cani sono gravi. Ma, anche in questi casi, con la prevenzione e cure mediche mirate, la sopravvivenza del vostro animale non sarà mai nettamente in pericolo.

Certo, lo stile di vita del vostro animale domestico contribuisce allo sviluppo o alla degenerazione delle malattie ereditarie. Una buona alimentazione e frequenti controlli dal veterinario sono elementi cruciali per evitare ogni inutile rischio. Non dimenticate che il vostro cane non può curarsi da solo. Oltre che divertirvi con lui e giocare assieme, è vostra responsabilità controllare e verificare sempre lo stato ottimale di salute del vostro amico a quattro zampe.

Categorie: Salute Tags:
Guarda anche