Consigli per riconoscere e alleviare l'artrosi canina

Oltre all'età, al sovrappeso o alla genetica, ci sono altri fattori che causano l'artrosi canina. Scoprite come riconoscerla e curarla.
Consigli per riconoscere e alleviare l'artrosi canina

Ultimo aggiornamento: 04 marzo, 2021

L’età avanzata, la predisposizione genetica o il sovrappeso possono causare l’artrosi nei cani, un problema articolare più comune di quanto pensiamo. In questo articolo vi daremo dei consigli per riconoscere e alleviare l’artrosi canina.

Cos’è l’artrosi canina?

Lartrosi canina o osteoartrosi è una malattia che colpisce progressivamente le articolazioni. Cioè, peggiora nel tempo. Di solito è congenita (ereditaria) e provoca una diminuzione della cartilagine, che provoca dolore o disagio quando le ossa eseguono determinati movimenti.

Le articolazioni in un cane con osteoartrite sono meno flessibili e più sottili rispetto a quelle di un cane sano. Se la struttura della cartilagine si consuma, ogni volta che l’animale si muove, prova fastidio o dolore.

Ci sono diversi motivi per cui si sviluppa l’artrosi canina. I più comuni sono quelli elencati di seguito:

1. Problemi ereditari

Alcune razze sono più soggette a problemi articolari, come il Rottweiler, il pastore tedesco, il pugile e il bulldog.

2. Obesità

Se il cane pesa più del normale, è un grande fattore di rischio. I chili in più mettono sotto stress le articolazioni e accelerano il processo di usura. Per questo motivo, quando un cane è obeso, l’osteoartrosi può comparire fin dalla tenera età.

3. Crescita accelerata

Nelle razze di taglia grande, i cuccioli che a causa dell’alimentazione o della predisposizione genetica, crescono più velocemente del normale, hanno maggiori probabilità di soffrire di questa malattia. Questo perché le ossa crescono più velocemente e pesano più di quanto le articolazioni possano sopportare.

Nel caso degli animali nati in fattoria, l’artrosi è comune a causa dell’uso di alcuni integratori vitaminici o di calorie e proteine ​​in eccesso nella loro dieta.

5. Età

Ovviamente non possiamo ignorare il passare del tempo come fattore determinante in questo problema. L’età causa l’usura delle articolazioni e della cartilagine e questo porta a dolore o deformazione.

Cane sdraiato sull'erba.


Quali sono i sintomi dell’artrosi canina?

Come per le persone, anche nei cani i sintomi peggiorano quando fa caldo, freddo o molto umido. Lo stato di salute generale dell’animale in quei momenti ci consentirà di rilevare il problema. Alcuni dei segnali che mettono in guardia i padroni dell’artrosi canina sono:

  • Il cane si rifiuta di salire o scendere le scale.
  • Mancanza di mobilità.
  • Rigidità degli arti, soprattutto al mattino.
  • Difficoltà ad alzarsi dalla cuccia.
  • Riduzione delle attività quotidiane (giochi, salti, esercizi).
  • L’animale zoppica alternativamente su una o entrambe le zampe.
  • Dimostrazione di dolore durante l’esecuzione di determinati movimenti.
  • Mancanza di appetito e tendenza a dormire per molte ore al giorno.
Cane vecchio che soffre di artrosi canina.

Come si cura l’artrosi canina?

Una volta che il veterinario ha diagnosticato l’atrosi canina, è molto importante attenersi al trattamento indicato, in quanto ciò impedirà il peggioramento della condizione. Inoltre, contribuirete a migliorare la qualità della vita del vostro animale.

Nella maggior parte dei casi verrà prescritta una dose di farmaci antinfiammatori che contengono minerali, vitamine e collagene. Queste componenti serviranno a nutrire la cartilagine e a prevenirne un eventuale deterioramento.

Si consiglia inoltre di tenere sotto controllo il peso dell’animale e di offrirgli del cibo di qualità, oltre che di adeguare la sua dieta in base alle esigenze. L’esercizio fisico deve essere fatto in modo controllato e non deve richiedere uno sforzo maggiore di quello che può sopportare.

Alcuni padroni massaggiano le articolazioni dell’animale o applicano borse dell’acqua calda. Un’altra opzione sono le sedute di agopuntura o di fisioterapia veterinaria.

Naturalmente, dobbiamo proteggere il nostro animale domestico dalle temperature estreme, poiché sia ​​il freddo che il caldo peggiorano il quadro clinico. In inverno copritelo con una coperta e portatelo fuori a passeggio a mezzogiorno, e in estate fatelo dormire vicino al ventilatore ed evitate di portarlo fuori durante le ore più calde della giornata.

È importante tenere presente che l’artrosi canina è una malattia cronica e degenerativa, quindi non ha cura. Ma attraverso questi semplici trattamenti possiamo evitare che peggiori.

Potrebbe interessarti ...
Animali domestici in sovrappeso: cosa fare?
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Animali domestici in sovrappeso: cosa fare?

È molto importante sapere come comportarsi con gli animali domestici in sovrappeso. In questo articolo vi diamo alcuni consigli.



  • Velasco, A., Sellés, ; M, Chico, ; A, & Bonet, ; S. (2009). Evaluación de la eficacia postquirúrgica del Condroitín Sulfato (CONDROVET) en perros con artrosis de rodilla secundaria a rotura del ligamento cruzado anterior. Clin. Vet. Peq. Anim.