Cosa dare da mangiare al cane in estate?

14 Giugno 2019
L'alimentazione durante il periodo estivo dovrebbe concentrarsi sul rafforzamento dell'idratazione dell'animale. I vostri cani berranno più acqua e mangeranno meno

Anche se i nostri animali domestici hanno bisogno di una dieta equilibrata durante tutto l’anno, è essenziale raddoppiare l’attenzione con l’arrivo dell’estate. Con il calore eccessivo, è naturale che si riduca l’appetito dei nostri migliori amici e che abbiano sete piuttosto che fame. Dunque, è essenziale sapere cosa dare da mangiare al cane in estate per rafforzare la sua idratazione e mantenere una buona alimentazione.

In questo articolo, cercheremo di capire perché i cani di solito cambiano le loro abitudini alimentari nei giorni più caldi. Inoltre, vi daremo alcuni suggerimenti per garantirgli un’alimentazione completa e rinfrescante durante l’estate.

È normale che il vostro cane mangi di meno in estate?

Quando arrivano le alte temperature, l’organismo dei nostri migliori amici mostra esigenze nutrizionali specifiche. Pertanto, anche le sue abitudini alimentari devono cambiare per soddisfare questi nuovi bisogni organici.

Se fa molto caldo, è probabile che il vostro cane voglia bere molta acqua e mangiare meno cibo. Questo li aiuta a raffreddarsi e a diminuire la sensazione di pesantezza, che è molto comune in estate.

Poiché i cani hanno le ghiandole sudoripare solo sui cuscinetti delle zampe, non possono sudare in tutto il corpo. Ecco perché, d’estate, i cani di solito ansimano tutto il tempo: per aiutare a regolare la temperatura corporea.

Anche l’intensità e la disponibilità di luce in estate influenzano l’appetito del vostro migliore amico. È stato osservato che i mammiferi di solito riducono l’assunzione di cibo in modo naturale quando ci sono più ore di sole durante il giorno.

Cane con ciotola

Si pensa che il cervello dei nostri animali associa la diminuzione della luminosità all’arrivo dell’inverno. Quando c’è meno luce, il suo piccolo cervello “ordina” al sistema endocrino di accelerare il metabolismo, immagazzinare il cibo e prepararsi alle carenze invernali.

Al contrario, se c’è una grande disponibilità di luce e il cibo abbonda, il metabolismo assume un ritmo più calmo. Muovendosi di meno e avendo un comportamento più tranquillo, il suo corpo richiede meno calorie.

Cosa dovreste dare da mangiare al vostro cane in estate?

Durante l’estate, è altamente raccomandato che il vostro cane abbia una dieta più leggera e più variata. Tuttavia, dovreste evitare di apportare cambiamenti radicali o improvvisi alla sua dieta. Ciò potrebbe causare sintomi negativi come diarrea e vomito, nonché un naturale rifiuto iniziale del nuovo cibo.

L’ideale è dividere la quantità totale di cibo in piccole porzioni. In questo modo, il vostro animale domestico si nutrirà regolarmente e non avrà la sensazione di pesantezza per aver mangiato troppo cibo. Inoltre, non sovraccaricare lo stomaco tutto in una volta, facilita il processo di digestione e migliora il transito intestinale.

Se il vostro cane non mostra alcun interesse a mangiare il suo cibo secco in estate, un’opzione eccellente è quella di preparare un pasto umido fatto in casa. Possiamo anche mescolare il cibo secco con brodo di pollo o acqua calda, per ammorbidirlo e formare una pappa.

Inoltre, potrete integrare la sua dieta abituale aggiungendo frutta e verdura, che sono particolarmente rinfrescanti e salutari. In questo senso, dovrete ricordare che è importante offrire questi alimenti in modo moderato, poiché contengono molti zuccheri e fibre che possono causare diarrea.

Cane con carota

L’acqua: ancora più necessaria durante l’estate

Con il calore eccessivo, il corpo dei cani di solito perde una buona quantità di liquidi ed elettroliti. Pertanto, l’animale ha bisogno di bere acqua o altre bevande salutari, per rimanere ben idratato e recuperare l’equilibrio del corpo.

Quando il vostro migliore amico non beve abbastanza acqua in estate, questo può causare un metabolismo lento. Di conseguenza, compaiono sintomi come affaticamento o letargia, diminuzione della pressione sanguigna, capogiri e persino svenimento. Se l’assunzione continua a essere carente, l’animale può diventare disidratato.

D’altra parte, le funzioni renali del vostro cane possono essere notevolmente compromesse da un consumo carente di liquidi. Con l’avanzare del danno renale, aumenta il rischio di insufficienza.

Oltre a lasciare acqua fresca e pulita a disposizione per lui, potrete anche stimolare la sua curiosità e il suo appetito con frullati e succhi di frutta e verdura. La cosa più importante è che questi preparati contengono un’alta percentuale di liquidi e ingredienti benefici per la salute del vostro migliore amico.

Per ultimo, dovete sempre ricordare che la guida di un veterinario è fondamentale per offrire un’alimentazione eccellente ai vostri animali domestici. Prima di inserire qualsiasi nuovo alimento nella loro dieta o modificare i programmi, ricordate di consultare il professionista di cui vi fidate.