Cosa fa una lince iberica a Barcellona?

L’allarme è stato lanciato alla fine di maggio: diverse persone, residenti e turisti, avrebbero avvistato una lince iberica a Barcellona. Dopo aver ricevuto la notizia di questo peculiare avvistamento, la Guardia Forestale spagnola è finalmente riuscita a fotografare l’esemplare di questa bellissima specie in pericolo di estinzione.

E’ passato più di un secolo dall’ultima volta che qualcuno ha visto una lince iberica a Barcellona o, comunque, nelle terre della regione della Catalogna. Inizialmente, molti pensavano che si trattasse di un esemplare di lince boreale scappata da uno zoo. Ma la smentita è arrivata presto, proprio grazie alle foto scattate dalle forze dell’ordine.

Una lince iberica a Barcellona

Pochi giorni dopo il primo avvistamento, è stato creato un dispositivo di cattura, composto da tecnici del programma di conservazione della specie. L’obiettivo era di valutare se l’esemplare di lince iberica a Barcellona fosse in grado di tornare nel suo habitat. Ovviamente, per poterla restituire alla sua normale vita selvatica, lontana da questa grande metropoli.

Alla fine, la lince ​​è stata catturata in una zona boscosa a 30 km dalla capitale catalana. Si tratta di un esemplare maschio, che è stato ribattezzato “Litio”. I tecnici del programma di conservazione della lince iberica non hanno voluto rivelare tutti i dettagli dell’operazione. Ma, ad ogni modo, l’animale è stato catturato sano e salvo, senza alcun tipo di violenza.

Il futuro di Litio, una lince iberica a Barcellona

Lo scopo del team di Life Iberlince (il progetto che si occupa della tutela di questo animale) è di trasferire l’esemplare in uno dei centri di recupero e riproduzione delle specie esistenti in Andalusia. Qui verranno realizzate delle analisi rapide per verificare che l’animale possa essere rilasciato nell’ambiente in una condizione di salute ottimale.

Dopo questa prima fase, Litio verrà liberato alla fine in Portogallo, lontano dalle aree urbane come Barcellona, ​​dove la lince correva il pericolo di essere uccisa o investita. Un’altra opzione sarebbe quella di rilasciarlo in Sierra Morena, o in un’altra delle aree protette della specie dove c’è una vasta area senza minacce.

una lince cammina di profilo sul terreno

Com’è arrivata una lince iberica a Barcellona?

Litio aveva un collare GPS, così come buona parte della linci iberiche allevate in cattività. Gli fu messo nel 2014, quando venne rilasciato nel sud del Portogallo. Tuttavia, smise di funzionare a metà del 2016. In soli due anni, l’animale ha attraversato circa 2.000 km, lasciando il sud della Spagna e superando un’infinità di località e pericoli. Sebbene il collare GPS non abbia inviato i dati, gli ambientalisti sperano che siano stati salvati nel dispositivo per poter ricostruire l’incredibile viaggio della lince.

La storia di questa lince iberica a Barcellona ricorda quella di Kentaro, una lince che sorprese molti nel 2016 quando si analizzò il suo collare GPS. L’animale aveva percorso 3.000 chilometri arrivando sulle montagne di Toledo dal nord del Portogallo, attraverso un percorso tortuoso e impervio.

Tuttavia, la storia di Kentaro finì in maniera molto diversa, dato che fu investito nei pressi di Oporto. Al momento, la storia di Litio sembra destinata ad essere un successo. Speriamo che dopo la sua liberazione non decida di ripetere un viaggio così pericoloso.

una strada spagnola con un cartello di pericolo linci

Perché Litio viene rimesso in libertà?

I centri di recupero e riproduzione per la lince iberica si sono dimostrati molto efficaci, dal momento che ogni anno vengono rilasciati decine di esemplari.

Questi animali sono stati allevati in natura, il che contribuisce all’espansione delle specie. Tra tutte le specie di lince, la varietà iberica è la più minacciata ed è considerato uno dei felini più minacciati al mondo, dopo il Leopardo dell’Amur.

Sfortunatamente, la lince iberica continua a essere minacciata. Alcuni virus hanno decimato le popolazioni di conigli, che sono la sua principale fonte di cibo. Inoltre, la mancanza di passaggi faunistici obbliga questi animali ad attraversare le strade, finendo spesso sotto le ruote di macchine e camion.

Il bracconaggio e l’avvelenamento non hanno quasi alcun effetto su questa specie in via di estinzione. Tuttavia, è necessario proteggere ciascun esemplare come Litio, per potere salvaguardare la continuazione di questa bellissima ma minacciata specie.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche