Invenzione per scoprire cosa prova il vostro cane

24 settembre, 2017

Non sono rare le occasioni in cui siamo seduti sul divano, il nostro cane rimane a guardarci e noi ci chiediamo a che cosa stia pensando. Ebbene, grazie a Inupathy, un’invenzione giapponese, questo non sarà più un problema. Ora potrete sapere che cosa sente il vostro cane.

Ovviamente non potremo sapere con esattezza ciò che gli passa per la testa. Ma potremo sapere quando è triste o felice e cercare di capire le cause di queste emozioni. In questo modo aiuteremo il nostro animale a sentirsi meglio e godremo al massimo della sua felicità, poiché questa invenzione aiuta a rafforzare il legame con il proprio animale.

Come funziona Inupathy?

Fonte: pagina Facebook di Inupathy
Fonte: pagina Facebook di Inupathy

Tra umani, anche se le relazioni sono complicate, è facile sapere che cosa una persona pensa e cosa no. Grazie al dono della parola, possiamo comunicare. Il nostro cane non ha tale dono, anche se si esprime molto con il linguaggio del corpo.

Tuttavia, molte volte sapere come si sente può essere complicato. Ebbene, per questo è arrivato Inupathy. Joji Yamaguchi è l’inventore di questo magnifico congegno.

Più che sapere che cosa sente il vostro cane, potrete sapere come si sente. Inupathy misura la frequenza cardiaca per capire qual è il suo stato d’animo.

È un piccolo aggeggio che dispone di un sensore per rilevare la frequenza cardiaca con installato un algoritmo che ne capta le variazioni. Come capire cosa prova il cane? Il congegno ha incorporati dei led con dei codici fissi, ciascuno dei quali vi trasmetterà qualcosa di diverso.

I codici dell’invenzione

Questi sono i codici:

  • Rosso vs blu. Quando la luce cambia dal rosso al blu o c’è semplicemente una delle due, la rossa indica eccitazione, mentre la blu, calma.
  • Arcobaleno. Diversi colori nell’Inupathy significano felicità.
  • Bianco. La luce bianca indica concentrazione, per qualcosa che richiama l’attenzione oppure per un pericolo che incombe o, magari, qualcosa che non piace.

Tutti questi dati che Inupathy raccoglie sullo stato d’animo del vostro cane si possono conservare su Cloud, per guardarli quando preferite. Farlo vi permetterà di rapportare emozioni a situazioni e ad aiutare il vostro animale. Semplicissimo. Al momento, questa opzione è disponibile soltanto per iOS.

Oltre a sapere che cosa sente il vostro cane, potrete anche analizzare la vostra relazione. Lo potrete fare quotidianamente, settimanalmente o mensilmente, vedere quello che non va e correre ai ripari. È possibile registrare il tempo che passate insieme e vedere se è un aspetto nel quale potete migliorare.

Non ancora soddisfatto di tutto questo, l’inventore ha aggiunto a questo dispositivo una funzione di suggerimenti di giochi. Cioè, secondo lo stato d’animo del vostro animale, l’invenzione stessa vi suggerirà dei giochi. Si potrebbe trattare di giocare con una palla in stati di maggiore eccitazione, a nascondino negli stati di maggiore concentrazione, o cercare un osso quando è un po’ più scoraggiato.

Potrò avere presto Inupathy e sapere cosa sente il mio cane?

cane-indossa-inupathy

Ci piacerebbe rispondervi di sì. Ma per il momento è soltanto un’invenzione che fa parte di una campagna per raccogliere fondi per finanziarne la produzione per Indiegogo, quindi è soltanto a disposizione degli sviluppatori.

Tuttavia, Yamaguchi, il suo creatore, promette di migliorarlo al massimo per far sì che molto presto ogni cane possa indossarlo. Quindi, se tutto andrà come si spera, presto verrà lanciato sul mercato e in tre colori tra cui scegliere: grigio, rosa e blu.

Questa è una delle invenzioni che ci avvicinano maggiormente ai nostri cani. Sapere che cosa sente il nostro cane è importante per dargli ciò di cui ha bisogno, soprattutto dal punto di vista emotivo. Ricordate che un animale ha bisogno di molto più che semplice cibo e acqua.

E naturalmente ci auguriamo che questa ed altre invenzioni saranno presto disponibili per tutti. Così potremo capire che cosa sentono i nostri animali e rafforzare il nostro legame con loro.

Fonte: pagina Facebook di Inupathy