5 cose da non fare mai al vostro gatto

Da secoli i gatti hanno scelto di condividere la propria esistenza con gli esseri umani. Tuttavia, nonostante il tempo trascorso, alcune persone continuano a non comprendere queste magnifiche creature. Per questo motivo abbiamo deciso di creare un elenco speciale con principali cose da non fare mai al vostro gatto.

Le cose da non fare mai al vostro gatto

5 cose da non fare mai al vostro gatto

Senza dubbio, il mondo è cambiato ad un ritmo vertiginoso negli ultimi anni. Ciò riguarda anche i gatti. Oggi, infatti, si è ormai lontani dal concetto di animale puramente indipendente, lasciato libero di scorrazzare sui tetti delle case o di curiosare nei giardini altrui.

Anche l’idea di non preoccuparsi troppo per il loro cibo è stata superata. Per secoli si è fatto a meno di nutrirli, considerandoli ampiamente abili a procurarsi la sussistenza in modo autonomo. Tutto è cambiato.

In realtà, se scegliete un gatto come animale domestico, dovrete prendervene cura in modo responsabile e attento, come nel caso di qualsiasi altro animale da compagnia. Questo significa occuparsi, con affetto e premura, di ogni aspetto della sua esistenza.

Per garantire la salute, il benessere e una degna esistenza al vostro piccolo felino, è importante tenere ben chiare le cose da non fare mai al vostro gatto.

Ecco una lista di cose che non dovrete mai fare al vostro gatto. In tal modo imparerete a farlo crescere in modo sano e sicuro.

1. Asportare le unghie

Non v’è rosa senza spine, dice il famoso proverbio. E, dovremmo aggiungere: non c’è gatto senza unghie Pertanto, anche se la pratica di asportare le unghie al gatto è consentita in Italia, e gode di una certa popolarità, non dovete mai sottoporre l’animale a questa tortura.

Strappare le unghie al vostro gatto è, senza dubbio, una forma di abuso. Oltre al disagio fisico e al dolore, si priva l’animale di uno dei suoi meccanismi difensivi. Sono cacciatori per natura e amano arrampicarsi in diversi luoghi. Senza i loro artigli, queste attività sono praticamente impossibili da realizzare.

E’ inoltre dimostrato che tale operazione provoca dei seri problemi comportamentali. Non conviene arrivare a tanto: basterà tagliare le unghie con una certa frequenza, per evitare danni maggiori a mobili e oggetti della casa.

2. Vestirlo come una Barbie

La tendenza ad umanizzare gli animali domestici è in aumento. Il mercato è florido e ha sviluppato tutta una serie di prodotti, per lo più inutili, come vestiti e accessori. Il gatto ha già il pelo e non ha bisogno di alcun tipo di vestimento. Oltre a provocare un certo disagio, il rischio è che si verifichino una serie di problemi. Per esempio:

  • Allergie ai materiali
  • Perdita di mobilità
  • Pericolo di restare impigliato
  • Non essere in grado di pulirsi correttamente

Evitate anche il famoso sonaglio. Il rumore provocato dalla campanella infastidisce notevolmente i gatti. Può persino danneggiare il loro udito.

3. Fumare davanti a lui e in casa

Nonostante gli avvertimenti dei medici, purtroppo ancora molte persone continuano a fumare. Il fumo fa male ai polmoni ed è altamente nocivo anche per gli animali domestici che condividono la casa con i fumatori.

Quindi, se proprio non riuscite a smettere per la vostra salute, almeno fatelo per il vostro gatto. Il pericolo  per questo animale domestico è ancora maggiore. Non soltanto finirà per inalare grosse quantità di aria contaminata. Dal momento che le particelle di fumo arrivano dappertutto, finiranno anche sul pelo del gatto. Leccandosi per le normali pulizie, l’animale finirà ingerendo sostanze assai tossiche.

4. Spaventarlo

Purtroppo, il proliferare di video ‘simpatici’ su Internet porta spesso le persone a fare stupidi scherzi ai proprio animali domestici. Per esempio spaventare il proprio gatto, spingerlo dentro una vasca piena d’acqua o altro ancora. Questa è una delle cose assolutamente da non fare al vostro amico felino.

Stiamo parlando di animali molto timorosi e sensibili e l’unico risultato che otterrete è la graduale perdita di fiducia e un allontanamento. Il gatto inizierà a nascondersi, evitando il contatto con i membri della famiglia.

5. Lasciarlo libero senza controllo

5 cose da non fare mai al vostro gatto

Anche se sappiamo bene che i gatti sono animali che amano esplorare il loro ambiente, in realtà esistono molti pericoli in questo mondo vasto e meraviglioso da scoprire. Per esempio:

  • Persone violente che maltrattano gli animali o che spargono veleni;
  • Auto e moto guidate irresponsabilmente;
  • Cani o altri gatti randagi che potrebbero attaccare il vostro;
  • Rischio di malattie e infezioni.

Senza scordare la concreta possibilità che il micio domestico si perda, non riuscendo più a tornare a casa.

La cosa migliore che potete fare è creare uno spazio grande, protetto e sicuro, che il vostro gatto potrà esplorare liberamente. Se avete un giardino, un balcone o una terrazza, preparate delle protezioni in modo da escludere le possibilità di fuga. Può anche bastare lasciarlo affacciarsi dalla finestra, se non disponete di una casa grande. Costruite dei giochi interessanti, magari piantate un piccolo albero: gli piacerà tantissimo.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche