Cos’è la zoopsichiatria?

19 Febbraio 2019
Anche se si dice che la zoopsichiatria si concentra sugli animali ribelli, questo non è del tutto vero.

La zoopsichiatria mira a trattare i problemi comportamentali degli animali attraverso delle terapie.

Queste terapie hanno dato buoni risultati nella maggior parte dei casi. Oggi vogliamo parlarvi della zoopsichiatria, un argomento che troviamo molto interessante per tutti coloro che hanno degli animali domestici.

Cos’è la zoopsichiatria?

Il tipo di terapie utilizzate in zoopsichiatria sono corporee, cognitive e sistematiche. Tutte vengono eseguiti da veterinari specializzati in questa disciplina e, naturalmente, nel comportamento animale.

Queste terapie sono condotte su animali che presentano problemi comportamentali che impediscono loro di interagire regolarmente con i loro simili o con le persone del loro ambiente.

Essere calmi, felici ed equilibrati è qualcosa che ogni animale merita. Tuttavia, a volte alcuni fattori influenzano negativamente il loro comportamento.

È qui che entra in gioco la zoopsichiatria, che analizza le cause dei disturbi e trova dei trattamenti pertinenti per alleviare o eliminare i comportamenti anomali.

Molte volte si scopre che i colpevoli sono proprio i padroni.

Anche se si dice che la zoopsichiatria si concentra sugli animali ribelli, questo non è del tutto vero.

Serve a trattare i comportamenti che a priori possono sembrare atti di ribellione, ma non dobbiamo dimenticare che questi sono sempre generati da qualcosa.

Quando ricorrere alla zoopsichiatria?

Non tutti gli animali devono fare sedute di zoopsichiatria, ma quando vengono notati dei comportamenti strani che l’animale non ha mai avuto, e se questi persistono, la cosa più logica è portarlo da un etologo o veterinario specializzato in questa disciplina medica.

Cane con comportamento aggressivo

Come le persone, anche i nostri animali domestici possono essere influenzati da condizioni ambientali che li portano a perdere il controllo.

Questo non significa che il nostro animale è impazzito e che non esiste soluzione. Bisogna solo risalire alla causa scatenante: qui interviene la zoopsichiatria.

Come regola generale, quando l’animale ha subito un trauma o è stato sottoposto ad una situazione di stress, i comportamenti negativi che ha sviluppato come causa di ciò sono facilmente riconducibili. Dovrete solo dirigerli verso la giusta direzione.

Certo, può essere facile, ma è un compito complicato che non potrete affrontare da soli. Per questo motivo ci sono gli etologi e i professionisti in zoopsichiatria.

Quando il vostro animale deve sottoporsi a una terapia di zoopsichiatria

Gli animali possono attraversare varie fasi della vita che li portano a subire cambiamenti nel comportamento.

Tuttavia, come abbiamo detto prima, nella maggior parte dei casi questi comportamenti sono causati dagli atteggiamenti dei padroni, o forse dei padroni precedenti. Ma possono esserci anche altri motivi.

Terapia cane

Questi sono alcuni dei fattori scatenanti:
  • Abbandono. I cani che sono stati abbandonati, o quelli che si sentono abbandonati dai loro padroni, sia perché trascorrono molto tempo da soli, o perché non ricevono le cure necessarie, possono soffrire di disturbi comportamentali.
  • Trauma. Un trauma causato da un combattimento, un incidente, una caduta o la morte di una persona cara è un’altra ragione per cui un animale può aver bisogno di una terapia di zoopsichiatria.
  • Umanizzazione. Questo è un errore molto comune che molte persone commettono con i propri animali domestici. Troppo spesso gli animali vengono trattati come persone: è un chiaro esempio di maltrattamento. Che ci crediate o no, questo atteggiamento può causare enormi danni al sistema emotivo dell’animale.
  • Punizioni. Molte volte abbiamo parlato del rinforzo positivo e dei suoi benefici. Le punizioni causano cambiamenti comportamentali che richiedono l’intervento della zoopsichiatria.

Ricordate che prendersi cura del proprio animale domestico e trattarlo con amore e affetto è un dovere. Questo più di ogni altra cosa può impedire di ricorrere alla zoopsichiatria.

Ad ogni modo, non sempre si è responsabili dei disturbi comportamentali del proprio animale: le esperienze passate hanno grande rilevanza.

Questa scienza medica veterinaria può aiutare voi e il vostro animale domestico.