Il Devon rex, un gatto che ha sempre bisogno di compagnia

24 giugno, 2017

Pelo corto e riccio, orecchie grandi da folletto, corpo allungato e occhi luminosi sono le caratteristiche fisiche che spiccano maggiormente nel Devon rex, un gatto che adora la compagnia umana. È un micio docile, estroverso, nobile ed intelligente che, se lo scegliete come compagno di vita, sicuramente vi seguirà per tutta la casa, richiedendo la vostra attenzione.

Un felino che non vuole stare da solo

Questi simpatici animali orecchiuti sono molto freddolosi. Forse è questa caratteristica ad averli resi tanto socievoli con le persone. Anche se, a dire la verità, molti gatti lo sono e demoliscono sempre più l’affermazione che li definisce animali indipendenti e distaccati.

La verità è che ai Devon rex piace sentirsi comodi, al caldo e sicuri in braccio ai loro padroni e anche sulle loro spalle. Sono affettuosi, attivi e giocherelloni e si comportano molto bene, sia con i bambini che con gli anziani.

E, sebbene si adattino senza problemi agli spazi chiusi, detestano rimanere da soli. E così, nel caso in cui in determinate ore della giornata non ci sia alcun umano in casa, l’ideale è dargli un amico gatto. Tenete presente che non sono gelosi, quindi accetteranno facilmente il nuovo membro della famiglia.

Aspetto del Devon rex

Oltre a quelle incredibili orecchie molto distanziate, dalla base larga e dalle punte arrotondate, e oltre a quel mantello che gli conferisce un aspetto da pecorella tosata male, il Devon rex presenta le seguenti caratteristiche:

  • Dimensioni medie.
  • Struttura esile ma forte.
  • Corpo allungato e muscoloso.
  • Testa piccola e triangolare.
  • Muso ovale, con guance piene e mento ben definito.
  • Occhi anch’essi ovali, distaccati e splendenti.
  • Naso con ponte prominente e muso corto.
  • Collo snello.
  • Zampe lunghe e sottili, leggermente ricurve verso il corpo. Gli arti anteriori sono più corti dei posteriori.
  • Spalle inarcate.
  • Baffi e ciglia arricciati.
  • Coda lunga e sottile.

Vi presentiamo tutte le caratteristiche del Devon rex, un gatto dalle grandi orecchie, pelo riccio e aspetto dinoccolato che adora la compagnia umana.

Altre caratteristiche di questi simpatici felini

I maschi di questa razza pesano tra i 4 e i 6 chili e le femmine tra i 3 e i 5. E, anche se la loro andatura sembra un po’ traballante, sono animali agili, capaci di effettuare le più svariate piroette e acrobazie. L’aspettativa di vita è compresa tra i 9 e i 15 anni.

Tenete presente che il morbido pelo dei Devon rex, oltre ad essere corto, tende ad essere sottile e meno fitto di quello di altre razze. E se questo sembra essere un vantaggio per le persone allergiche, non lo è per i mici.

Per questo motivo tendono sempre a cercare quel calore che il loro mantello non riesce a fornir loro. L’ideale, quindi, è che la loro cuccia venga posizionato in un punto caldo della casa, così che si sentano a proprio agio come in braccio ai loro padroni.

Un micio di origine inglese

L’origine di questo grazioso micio risale agli anni Sessanta del secolo scorso. È il risultato di una mutazione genetica naturale, responsabile del suo pelo riccio. I primi esemplari furono scoperti per caso in una miniera abbandonata nella contea del Devon, in Inghilterra. Da lì proviene il suo nome.

Ma, anche se hanno un aspetto simile ai Cornish rex, il gene che muta e provoca il mantello ondulato in entrambe le razze è diverso. Per questo, se si incrociano tra loro, si ottengono esemplari dal pelo liscio.

D’altra parte, nonostante il loro aspetto possa indicare fragilità, sono animali forti e sani, che non richiedono grandi cure. È sufficiente pettinarli durante la muta per eliminare il pelo morto e controllare che le orecchie non accumulino eccessivo cerume.

Ma bisogna anche abituarli a fare un bagno di tanto in tanto, dato che il loro pelo tende ad accumulare più unto di quanto sarebbe opportuno. E bisogna fare attenzione che non mangino in eccesso, perché i chili di troppo possono pregiudicare le loro esili zampe.