Dolcetti per cani: un’ottima idea da usare con moderazione

Amiamo vedere il nostro cane correre e saltare di gioia. I dolcetti creati appositamente per cani ottengono questo risultato. Sappiamo già che i nostri amici a 4 zampe adorano mangiare, ma i dolcetti li fanno diventare matti!

Anche se, naturalmente, come si dice, tutto fa male se dato in eccesso: sapere quindi come e quando dare i dolcetti al nostro cane è molto importante per preservare la sua salute. Scopritene di più continuando a leggere.

Dolcetti per cani: sì o no?

cane-annusa-dolcetto

Ci sono opinioni contrastanti su questo tema, dato che molti sostengono che si possano dare ai nostri cuccioli. Invece, altri sostengono che facciano più male che altro. Qual è la verità?

La verità è che i dolcetti  per cani sono prodotti con ingredienti speciali, pensati appositamente per loro. I controlli di qualità si assicurano che non siano nocivi per la salute. Inoltre, i cani ne sono ghiotti!

Chi non ama togliersi uno sfizio, di tanto in tanto? Tuttavia, è proprio questo che i dolcetti devono essere per il vostro animale: uno sfizio. Tutto, se assunto in eccesso, diventa nocivo, e questo vale anche per i dolcetti per cani.

Dolcetti per cani: quando?

I dolcetti per cani sono pensati per togliere uno sfizio ai nostri animali, non come sostituti della loro dieta, ma piuttosto come complementi.

I dolcetti rappresentano degli integratori alimentari benefici per la loro salute, ad esempio per i loro denti. Tuttavia, non contengono tanti nutrienti come i cibi per cani. Inoltre, contengono un alto livello di calorie, come accade con le merendine per umani.

Di conseguenza, tenendo conto di tutto ciò, anche se vi piace dare tutti i giorni dolcetti al vostro cane, questi non devono rappresentare più del 10% della sua dieta quotidiana.

Come scegliere i dolcetti adatti ai cani?

Oggi sul mercato si possono trovare diversi tipi di dolcetti, differenti per forma, dimensione, colore e sapore.

Per trovare quelli adatti al vostro cane, controllate che contengano ingredienti salutari per il vostro animale, evitando quelli con elevate quantità di zuccheri o grassi.

Conoscendo un po’ il vostro animale, potrete determinare se preferisce quelli di dimensioni più grandi, più croccanti o più morbidi. Ricordate che le dimensioni del vostro cane dovranno essere proporzionali alle dimensioni del dolcetto.

Cercate di evitare i dolcetti per cani a base di cereali, poiché questi contengono carboidrati non necessari per il vostro animale. Se vi recate in un negozio veterinario, sicuramente ne offriranno diversi al vostro animale affinché sia lui stesso a scegliere quelli che più gli piacciono. Inoltre, vi informeranno senza problemi dei vari tipi che esistono e dei rispettivi ingredienti, in modo da poter scegliere nella maniera più saggia.

Altre occasioni in cui offrire dolcetti al cane

cane-prende-dolcetto-dalla-mano

Oltre ad essere uno sfizio, saranno ideali per le esercitazioni. Se volete che il vostro cane impari ad eseguire gli ordini, tenete in mano alcuni pezzi di dolcetti per cani e dategliene uno ogni volta che obbedisce.

Potete anche chiedergli di comportarsi bene in un determinato momento, come ad esempio quando uscite in strada. Se lo fa, niente di meglio che un dolcetto come premio.

Questo non solo contribuirà a far sì che il vostro animale impari gli ordini, ma rafforzerà anche il vostro legame con lui. A nessuno piace sentirsi dire soltanto le cose che fa male, neppure ad un cane. Quindi, se rinforzate il suo buon comportamento con dolcetti, lo apprezzerà e si sentirà amato.

Ricordate però di non dare troppi dolcetti al vostro cane e se per qualche motivo un giorno lo fate, moderate il cibo che gli somministrerete durante la giornata, affinché non si riempia troppo e finisca con lo stare male.