Emangiosarcoma nei cani: sintomi e trattamento

12 Gennaio 2020
L'emangiosarcoma nei cani è un tipo di cancro molto duro per l'animale e che va gestito il prima possibile. Scopriamo come in quest'articolo.

L’emangiosarcoma nei cani consiste in un tumore maligno che si presenta nel tessuto endoteliale e che è caratterizzato da un indice di mortalità molto alto. La preoccupazione principale di questa malattia è la sua elevata diffusione, essendo 10 volte più comune del resto delle neoplasie.

Si tratta di un tipo di cancro dalle diverse manifestazioni cliniche, pertanto i sintomi e il trattamento possono variare a seconda del tipo e del punto in cui si presenta. Scopriamo i sintomi e il trattamento dell’emangiosarcoma nei cani.

Sintomi dell’emangiosarcoma nei cani

I sintomi dell’emangiosarcoma nei cani dipendono dalla localizzazione del tumore. Esistono ad ogni modo dei segnali d’allerta generali che di solito colpiscono tutti i cani, come l’anoressia, l’inappetenza, l’evidente mancanza di energie e le difficoltà a muoversi con normalità.

Di fronte a questi disturbi è opportuno recarsi dal veterinario per sottoporre l’animale ad esami esaustivi per scartare altre malattie che generano sintomi simili. Tuttavia, ci sono molti altri casi in cui i segnali del cancro sono più evidenti, e aiutano ad individuare più facilmente il problema.

Cane labrador nero sta male

In molte occasioni l’emangiosarcoma nei cani provoca emorragie di diverse entità, da quelle più lievi ai veri e propri shock emorragici estremi, che metteranno in serio pericolo la vita del vostro animale.

Nel caso in cui l’emangiosarcoma sia a livello cardiaco, i sintomi sono diversi e causare l’ostruzione vascolare o un versamento pericardico che ostruisce irrimediabilmente le arterie.

Trattamento

L’emangiosarcoma nei cani è al centro di un ampio dibattito tra gli specialisti nel tentativo di trovare la soluzione migliore per i nostri animali. Esistono ad oggi una serie di accorgimenti che sono stati delineati come i passaggi da seguire per affrontare questo pericoloso cancro.

Una cosa su cui da subito tutti i veterinari sono stati d’accordo è che la prima misura urgente da prendere è l’estirpazione dell’emangiosarcoma tramite chirurgia, che diventa assolutamente necessaria se la patologia è cardiaca. In questo caso dovrà essere eseguita con urgenza per evitare le terribili conseguenze dovute alla rapida ostruzione delle arterie dell’animale.

emangiosarcoma nei cani

Il secondo passaggio, sempre più consolidato, è la chemioterapia. È stato infatti dimostrato come i cani che ricevono chemioterapia adiuvante a seguito dell’intervento chirurgico aumentino di molto le probabilità di farcela.

Esistono altri tipi di emangiosarcoma nei cani, come quello renale, per cui la chemioterapia potrebbe avere degli effetti collaterali gravi. L’intervento maggiormente usato in questo caso specifico è basato sulla doxorubicina. Anche in questo caso esiste un trattamento da seguire solido e consolidato.

In ogni caso, è stato dimostrato come le probabilità di successo aumentino considerevolmente se il cane ha una buona alimentazione, già che il sistema immunitario è determinante per recuperare le forze necessarie a riprendersi da trattamenti così aggressivi.

Infine, come per qualsiasi tipo di cancro, intervenire per tempo può essere la chiave per il successo e la sopravvivenza dell’animale. È dunque compito nostro stare molto attenti ai possibili sintomi che vediamo nel nostro cane affinché possiamo prendere le giuste misure il prima possibile. Prendere alla leggere una malattia come questa può portare inevitabilmente alla morte, soprattutto se il cancro si diffonde in altre parti del corpo.

Ad ogni modo, questa patologia è più comune nei cani in età avanzata e tende ad apparire a partire dai 10 anni di vita, sebbene ci siano casi in cui sono stati colpiti anche cani più giovani. Per quanto riguarda le razze più propense, troviamo il Pastore Tedesco, il Golden Retriever, il Labrador e il Boxer, anche se nessuna razza è al sicuro da questo tipo di tumori.

  • Aeva Veterinaria. Hemangiosarcoma canino. Extraído de: https://aevaveterinaria.es/index.php/component/k2/21-hemangiosarcoma-canino
  • Descripción clínica de hemangiosarcoma (HSA) cutáneo metastásico en un canino galgo: estudio clínico de un caso. Extraído de: http://www.scielo.org.co/pdf/rmv/n30/n30a09.pdf
  • Vets & Clinics. Hemangiosarcoma en perros. Supervivencia tras resección quirúrgica. Extraído de: https://www.affinity-petcare.com/vetsandclinics/es/hemangiosarcoma-en-perros-supervivencia-tras-reseccion-quirurgica