Nuovo farmaco contro la paura dei fuochi artificiali nei cani

· 24 dicembre 2017

Con l’avvicinarsi del periodo delle feste di Natale e di fine anno, i nostri cieli si riempiono di colori e luci. Esistono spettacoli pirotecnici assolutamente strabilianti.

Tuttavia, alcuni membri della famiglia non li apprezzano poi così tanto: si tratta dei nostri animali domestici. Sono in particolare i cani a viverli particolarmente male, e una gran percentuale di essi provano una sensazione di angoscia realmente sgradevole.

Talmente alto è il grado di panico che arrivano a provare, che molti cani sperimentano tachicardia, un inusuale nervosismo e l’incapacità di stare calmi. In queste occasioni possono salivare più del normale, abbaiare, gemere o lamentarsi per esprimere lo stress a cui sono sottomessi. Possono addirittura arrivare a raspare il pavimento o cercare di scappare, senza sapere realmente come mai.

A generare questo stato di stress e ansia nei cani è il suono dei petardi. Di solito il botto non è unico ma ripetuto, e genera un vero frastuono. Nulla a che vedere infatti con il suono continuo della musica, che invece a molti cani piace tantissimo.

Invenzione che aiuterà i cani in tempo di feste

La paura dei fuochi artificiali riduce la qualità della vita di un cane. Di conseguenza, possono esserci ripercussioni sia sulla sua salute fisica che su quella mentale. Per questo motivo, un gruppo di ricercatori dell’Università della Pennsylvania negli Stati Uniti ha creato un medicinale atto ad arrestare lo stress dovuto ai fuochi d’artificio.

cane spaventato

Si tratta di un gel da somministrare per via orale a base di dexmedetomidina, con effetti sedanti e analgesici. Il farmaco è stato pensato per la somministrazione in casa previa consultazione di un medico veterinario.

Lo studio originale è stato pubblicato sulla rivista Veterinary Record. I test del medicinale contro la paura dei fuochi artificiali si sono rivelati efficaci. Lo studio è stato realizzato nel dicembre del 2012 coinvolgendo 182 cani la cui cartella clinica indicava paura per i suoni dei petardi e dei fuochi d’artificio.

Il risultato ottenuto indica che il 72% dei cani a cui è stato somministrato il medicamento ha risposto in modo favorevole. Le reazioni e i sintomi della paura si sono infatti minimizzati: tremolii, affanno, nervosismo, ululati, minzione involontaria, ecc.

Effetti collaterali

Una delle principali preoccupazioni dei proprietari di fronte alla somministrazione di un farmaco nuovo è legata agli effetti secondari.

Fortunatamente, il gel a base di dexmedetomidina non ha prodotto effetti collaterali importanti nei cani. Questo è un elemento fondamentale, già che nessun amante degli animali vorrebbe che il proprio piccolo amico soffrisse per perdita dell’orientamento o incapacità di coordinare i suoi movimenti.

Consigli per la paura dei fuochi artificiali

Per adesso il gel di dexmedetomidina è disponibile soltanto nel Regno Unito. Mentre aspettiamo che venga messo a disposizione nel resto del mondo, ci sono alcune raccomandazioni che si possono tenere a mente e che possono aiutare sia i padroni che i cani a superare il problema della paura dei fuochi artificiali.

Passeggiate terapeutiche. Le passeggiate aiutano a controllare lo stress e mantengono il cane tranquillo. Si raccomanda di portarlo a spasso con un collare identificativo, così che se scappa a causa del suono di un petardo, sarà più facile rintracciarlo.

Mantenere la calma. Talvolta sono i padroni stessi, senza volerlo, ad alterare l’animale dandogli troppe coccole. In questo modo lo consolano o anticipano il momento dei botti quasi come se fosse sul punto di scatenarsi una catastrofe.

cane con la lingua in fuori ha paura

Stargli vicino. Il cane non deve restare da solo né isolato durante gli spettacoli pirotecnici. È preferibile farlo stare nel luogo della casa più lontano possibile dal rumore.

Ridurre il frastuono. Sebbene non si possano controllare le circostanze esterne, porte e finestre possono essere chiuse.

Musica. Una melodia rilassante può ridurre i livelli di tensione in alcuni cani. Provate a fare un tentativo, ma in anticipo, non nel momento dello spettacolo pirotecnico. Su internet potrete trovare dei link con della musica specifica per cani.

Giocattoli. Un altro rimedio antistress sono i giocattoli da mordere. Così come alle persone rilassa stringere in mano un oggetto, anche i cani amano mordere qualcosa per rilassarsi.

Andare dal veterinario. A volte i cani soffrono una paura per i fuochi artificiali così smisurata da arrivare ad autolesionarsi. Il veterinario vi saprà suggerire farmaci o misure speciali affinché il cane sia sicuro.

Fonte dell’immagine principale: Takashi Hososhima