Gabapentin per cani: usi e dosaggio

Sebbene sia un farmaco per uso umano, il gabapentin può essere utilizzato nei cani con diagnosi molto specifiche. Scoprite come funziona e in quali casi viene prescritto.
Gabapentin per cani: usi e dosaggio
Samuel Sanchez

Revisionato e approvato da il biologo Samuel Sanchez.

Ultimo aggiornamento: 12 dicembre, 2022

Il gabapentin è un farmaco per uso umano che recentemente è stato prescritto da alcuni veterinari per trattare alcuni problemi medici nei cani. In questo articolo approfondiremo la natura di questo farmaco, poiché sono molti i dubbi che i padroni possono avere su composizione, uso e possibili effetti collaterali.

Prima di proseguire, è necessario chiarire che non è consigliabile medicare gli animali domestici senza l’autorizzazione di un professionista. Ciò è ancora più sconsigliato quando si tratta di farmaci per uso umano. Pertanto, la dose deve sempre essere valutata dal veterinario, tenendo conto, tra le altre variabili, delle condizioni, del peso, della razza e della taglia dell’animale. In caso contrario, questa pratica può rivelarsi mortale.

Cos’è il gabapentin e in quali casi può essere prescritto per i cani?

Il gabapentin appartiene al gruppo dei gabapentinoidi, che sono correlati al neurotrasmettitore GABA (acido gamma-aminobutirrico). Secondo la Mayo Clinic, questo farmaco ha un’azione antiepilettica nell’uomo, motivo per cui viene utilizzato nel trattamento di convulsioni, neuropatie e diverse malattie neurologiche e psicologiche.

L’esatto meccanismo tramite cui questo farmaco agisce non è stato identificato, ma si ritiene che inibisca il rilascio di neurotrasmettitori eccitatori nel cervello.

Gli specialisti hanno osservato che la funzione di questo farmaco interrompe l’assorbimento della sostanza P (pain), responsabile della segnalazione del dolore, da parte dei nervi. Allo stesso modo, favorisce il rilascio di noradrenalina, che, insieme a quanto sopra, riduce efficacemente la percezione del dolore.

Come accennato in precedenza, questo medicinale è stato prodotto per uso umano. Tuttavia, l’efficacia che ha dimostrato nei cani lo ha portato ad essere prescritto dai veterinari, sebbene questa pratica non abbia l’approvazione della Food and Drug Administration (FDA) statunitense.

Milpro per cani ha molte proprietà.

A cosa serve il gabapentin per cani?

Come per gli esseri umani, il gabapentin per cani viene usato per trattare alcuni disturbi di natura nervosa. Questi includono convulsioni, dolore e persino ansia. Di seguito approfondiamo la sua azione in ciascun caso.

1. Previene le convulsioni

Il gabapentin viene usato come terapia aggiuntiva per prevenire le crisi epilettiche parziali complesse o refrattarie nei cani. Di solito il veterinario lo prescrive in particolare a quei cani che avevano già assunto altri farmaci e la cui azione non è stata del tutto efficace.

Infatti, uno studio che ha campionato 11 cani con diagnosi di epilessia idiopatica refrattaria ha riportato che 6 dei cani trattati con gabapentin hanno ridotto del 50% il numero di crisi a settimana. Per questo motivo il suo utilizzo è considerato efficace nei cani.

2. Gabapentin per controllare il dolore nei cani

Un altro degli usi più importanti di questo medicinale nei cani ha a che fare con il controllo del dolore. Secondo la ricerca scientifica, il gabapentin dovrebbe essere la prima scelta nel trattamento del dolore neuropatico e oncologico. Può costituire l’unico trattamento o far parte di un approccio multimodale.

Si è anche dimostrato efficace nel trattamento del dolore postoperatorio e del dolore associato a malattie degenerative delle articolazioni. Infatti, secondo criteri medici, riporta buoni risultati in combinazione con analgesici, farmaci antinfiammatori non steroidei o oppioidi.

3. Allevia i sintomi dell’ansia

Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, alcuni dati suggeriscono che il gabapentin aiuti a ridurre l’ansia nei cani e nei gatti. Se sospettate che i vostri cani soffrano di questo disturbo, non ricorrete all’automedicazione: consultate prima un professionista affinché effettui la diagnosi e prescriva il farmaco indicato in base ai sintomi e all’origine del problema.

Dosaggio del gabapentin per cani

La dose indicata di gabapentin per cani dipende dalla malattia o condizione da trattare e deve essere prescritta da un veterinario. È necessario ricordare che questo medicinale è prodotto per il consumo umano ed è disponibile in capsule e compresse da 100, 300 e 400 milligrammi. Inoltre, esiste una soluzione orale di 250 milligrammi per 5 millilitri di sciroppo.

Tuttavia, quest’ultima forma farmaceutica potrebbe contenere xilitolo, un dolcificante presente in diversi prodotti che, secondo la FDA, è tossico per i cani e può provocarne la morte. A volte il suo nome chimico è omesso, riportando al suo posto nominativi come zucchero del legno, zucchero di betulla o estratto di corteccia di betulla, quindi fate attenzione.

Nei cani, la dose di gabapentin varia solitamente tra 5 e 30 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo. Durante il trattamento normale, questo medicinale viene solitamente somministrato tra 3 e 4 volte al giorno, poiché viene rapidamente eliminato dall’organismo. In ogni caso, il proprietario deve seguire alla lettera le indicazioni del veterinario curante.

Effetti collaterali del farmaco

Il gabapentin presenta degli effetti collaterali lievi come sedazione, sonnolenza e atassia (difficoltà a coordinare i movimenti), che variano in base dall’individuo trattato. Questi segni possono risultare più evidenti all’inizio dell’approccio clinico, quindi verrà prescritta una dose che andrà adattata in base alla reazione.

È probabile che trovare la dose ideale del farmaco porti alla scomparsa degli effetti collaterali.

Controindicazioni

Il gabapentin è controindicato nei cani con ipersensibilità al principio attivo, così come in alcuni cani con insufficienza renale o epatica. Questo perché questi organi sono i principali incaricati della metabolizzazione del farmaco. D’altra parte, la sospensione brusca della somministrazione di questo farmaco non è raccomandata, in quanto può causare crisi di astinenza.

Reazione con altri farmaci

Come ogni farmaco, il gabapentin reagisce con altri farmaci, in alcuni casi positivamente e in altri negativamente. Di seguito vi mostriamo quali sono i farmaci con cui può o non può essere combinato.

1. Gabapentin e trazodone

Il trazodone è un farmaco usato nei cani come antidepressivo. Agisce come inibitore della ricaptazione della serotonina e spesso viene prescritto per trattare l’ansia acuta e stimolare il rilassamento post-chirurgico.

Contrariamente a quanto accade con il tramadolo, il trazodone può essere prescritto insieme al gabapentin. Esistono infatti prodotti che contengono le due sostanze già abbinate. Tuttavia, questa combinazione non risulta utile in tutti i casi clinici, oltre al fatto che sarà il professionista curante a calcolare e prescrivere la dose.

3. In combinazione con il CBD

Il cannabidiolo o CBD viene utilizzato per trattare il dolore e l’infiammazione negli animali domestici. Risulta avere pochi effetti collaterali, ma la somministrazione in combinazione con gabapentin è controindicata. Questo perché il rischio di sedazione è alto, alterando lo stato di salute del cane in cura.

4. Tramadolo e gabapentin

Il tramadolo viene usato per il controllo del dolore negli animali domestici e nell’uomo. Tuttavia, degli studi hanno riportato che non è così efficace come si credeva in precedenza. Non è consigliabile utilizzarlo in combinazione con il gabapentin perché hanno un’azione simile.

Nolotil per cani può essere molto utile.

Conoscevate gli usi del gabapentin per cani?

Come vedete, il gabapentin è un farmaco che apporta benefici per i cani, anche se c’è ancora molta strada da fare a livello scientifico prima che venga riconosciuto come farmaco veterinario. Nel frattempo, la prescrizione dovrà essere effettuata esclusivamente da parte di un professionista e non dovrete mai somministrarlo senza previa autorizzazione. Senza un’adeguata valutazione, la vita del cane potrebbe essere più in pericolo per via del farmaco che per la malattia.

Potrebbe interessarti ...
Nuovo farmaco contro la paura dei fuochi artificiali nei cani
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Nuovo farmaco contro la paura dei fuochi artificiali nei cani

Durante il periodo delle feste di Natale e di fine anno, il cielo si riempie di colori e luci. I cani però soffrono, a causa dei fuochi artificiali...



  • Argueta López, Rafael, Argueta García, Rafael, Tramadol en asociación farmacológica en el control del dolor posoperatorio en protocolos analgésicos polimodales preventivos en anestesiología de equinos, pequeñas especies y otras especies no convencionales. REDVET. Revista Electrónica de Veterinaria [Internet]. 2015; 16 (12): 1-17. Recuperado de: https://www.redalyc.org/articulo.oa?id=63643411002
  • U.S. FOOD & DRUG ADMINISTRATION. Paws Off! Xylitol is Toxic to Dogs. 2021. Recuperado el 23 de noviembre de 2022, disponible en: https://www.fda.gov/consumers/consumer-updates/paws-xylitol-its-dangerous-dogs
  • Maggini, Alexis; Nejamkin, Pablo. Manejo del dolor crónico en canino con lesión compatible con osteosarcoma apendicular. UNCPBA. 2017.
  • Platt SR, Adams V, Garosi LS, Abramson CJ, Penderis J, De Stefani A, Matiasek L. Treatment with gabapentin of 11 dogs with refractory idiopathic epilepsy. Vet Rec. 2006 Dec 23-30;159(26):881-4. PMID: 17189599.
  • Mayo Clinic Laboratories. Gabapentina, suero. 2022. Recuperado el 23 de noviembre de 2022, disponible en: https://www.mayocliniclabs.com/test-catalog/overview/80826#Clinical-and-Interpretive
  • MOORE, Sarah A. Managing neuropathic pain in dogs. Frontiers in veterinary science, 2016, vol. 3, p. 12.
  • CROCIOLLI, Giulianne Carla, et al. Gabapentin as an adjuvant for postoperative pain management in dogs undergoing mastectomy. Journal of Veterinary Medical Science, 2015, vol. 77, no 8, p. 1011-1015.
  • BLEUER‐ELSNER, Stephane; MEDAM, Tiphaine; MASSON, Sylvia. Effects of a single oral dose of gabapentin on storm phobia in dogs: A double‐blind, placebo‐controlled crossover trial. Veterinary Record, 2021, vol. 189, no 7, p. no-no.
  • VOLLMER, K. O.; VON HODENBERG, A.; KÖLLE, E. U. Pharmacokinetics and metabolism of gabapentin in rat, dog and man. Arzneimittel-Forschung, 1986, vol. 36, no 5, p. 830-839.
  • KUKANICH, Butch; COHEN, Rachael L. Pharmacokinetics of oral gabapentin in greyhound dogs. The Veterinary Journal, 2011, vol. 187, no 1, p. 133-135.

I contenuti de I miei animali sono redatti a scopo informativo. Non sostituiscono la diagnosi, la consulenza o il trattamento professionale. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.