Gatto esotico: comportamento e caratteristiche

22 Dicembre 2019
Se state cercando un gatto socievole che sia anche vostro complice, il gatto esotico è ciò che fa al caso vostro. E poi ha un aspetto particolarissimo.

Ci sono così tante razze di gatti che molto spesso è difficile sceglierne una diventa una vera impresa. In questo articolo, parleremo del comportamento e delle caratteristiche del gatto esotico o esotico shorthair, una razza nata per caso che è diventata una delle più amate.

Il gatto esotico

Storia e origine del gatto esotico

Questo gatto è nato per la prima volta negli Stati Uniti dall’incrocio tra l’american shorthair e il gatto persiano. Nel 1960 iniziarono a riprodursi in cattività, sebbene l’obiettivo non fosse quello di creare una nuova razza ma di aumentare la bellezza dello shortair.

Solo sette anni dopo venne riconosciuta come una razza pura. La prima persona a creare questo incrocio fu Jane Martinke, un allevatore di gatti. Martinke fece anche degli esperimenti per incrociare i gatti blu russi con il birmano. Tuttavia il risultato ottenuto dall’incrocio tra sorthair e persiano era molto lontano dalla bellezza acquisita con altre razze.

Inizialmente l’obiettivo di Jane era avere un gatto persiano ma a pelo corto, ma la sua sorpresa fu enorme quando si accorse della bellezza di questa nuova razza.

Sebbene fosse palese che l’incrocio avesse acquisito le caratteristiche di entrambe le razze utilizzate, Jane non riuscì a decidere quale delle due predominava sull’altra. Quindi decise di presentare l’incrocio come una nuova razza e la fece riconoscere dagli esperti: nasce così il gatto esotico shortair.

Gatto esotico bianco nell'erba
Caratteristiche

Il gatto esotico ha guadagnato popolarità perché la sua bellezza è paragonabile a quella di un gatto persiano, ma con il vantaggio del pelo corto. Pertanto, sporca meno e produce meno allergie.

Il suo corpo è arrotondato con le zampe corte, ma allo stesso tempo muscoloso e forte. I suoi occhi sono di una rotondità quasi incredibile, e il suo naso è molto piatto, rendendo il suo aspetto buffo e simpatico. Molti dei gatti più famosi che ci sono su Instagram appartengono a questa razza.

Può pesare fino a sei chili e il pelo di solito è di un colore solo o al massimo bicolore: il gatto esotico può essere bianco, nero, arancione, crema, tigrato o tricolore. Non ci sono regole per questo gatto quando si tratta di colori. Naturalmente, devono essere presenti altre caratteristiche del suo corpo affinché possa essere considerato una razza pura.

Carattere e personalità

Dicono che gli occhi sono lo specchio dell’anima e la verità è che gli occhi del gatto esotico rendono molto chiaro che tipo di animale sia. Sono teneri, amichevoli, molto affettuosi e giocherelloni, ma allo stesso tempo sono calmi e curiosi.

Questo gatto è l’ideale per stare con i bambini per tutte queste qualità e per la sua grande pazienza, che si distinguerà quando il più piccolo della casa cercherà di disturbarlo.

Sono molto dipendenti, qualcosa di strano in un gatto, quindi hanno bisogno di amore e lo vedrete sempre in giro per casa in cerca della vostra attenzione.

Gatto esotico fa le fusa
Salute e cure

Una delle caratteristiche del gatto esotico è la sua aspettativa di vita, che è di circa diciotto anni. Per raggiungere questa età, ci sono una serie di linee guida per prendersi cura di un gatto esotico che non possono essere ignorate. Una di questi è legata ai suoi occhi, poiché essendo molto grandi, sono più esposti alle sporcizie e quindi alle infezioni.

Per evitare che la vista del vostro gatto venga danneggiata, provate a pulire gli occhi con siero e garza ogni giorno. Questo aiuterà anche a non ostruire il dotto lacrimale, qualcosa di molto frequente data la forma piatta del suo viso.

Dovreste anche dargli del cibo di qualità per prendervi cura dei suoi reni, poiché questa razza di gatti è incline a soffrire di malattie ai reni. Il cibo di qualità contribuirà a ridurre questo rischio.

Il manto del gatto esotico non richiedono cure particolari, oltre alla spazzolatura un paio di volte a settimana per rimuovere i peli morti e per mantenerlo sano e lucente.

Conoscete già questa razza di gatto? È un gatto che si adatta molto bene ai piccoli spazi, quindi se avete intenzione di adottare un nuovo animale domestico, un gatto esotico potrebbe essere quello che state cercando.