Gatto Peterbald, il micio senza peli più socievole

Gatto Peterbald, il micio senza peli più socievole

Ultimo aggiornamento: 30 aprile, 2018

State cercando un micio atletico e senza peli, con gli occhi obliqui e le orecchie grandi e a punta? Allora, molto probabilmente, il gatto Peterbald è il felino domestico che fa al caso vostro. Oltre a rispondere a tutte queste caratteristiche, è molto affettuoso e ama giocare. In questo articolo vi diremo tutto ciò che bisogna sapere su questo gatto di origine russa.

Una gatto proveniente da San Pietroburgo

Il gatto di Peterbald fu creato da alcuni allevatori russi, più precisamente nella bellissima città di San Pietroburgo, la seconda più popolosa di questo immenso paese.

Il suo creatore è un giudice appassionato di gatti, Olga Mironova, che nel 1994 ha ottenuto un gatto senza peli con caratteristiche differenti dal popolare Sphynx.

Mentre cercava di ottenere un micio dalle forme più leggere, decise di incrociare vari esemplari di Siamese, Gatto Orientale e Don Sphynx, oggi noto come Donskoy. È così vennero alla luce i primi gatti di questa particolare razza, che è stata presto riconosciuta dalle principali associazioni feline. Oggi, sta iniziando a guadagnare popolarità in tutto il mondo.

Il Gatto Peterbald è stato creato in Russia a metà degli anni Novanta. Fa parte delle cosiddette razze senza peli ed è elegante, reso unico dal suo aspetto orientale. Ha un carattere molto affettuoso e dipendente, simile a quello dei cani.

Caratteristiche fisiche del Gatto Peterbald

Questo elegante gatto domestico può essere assolutamente glabro o avere un pelo molto sottile e impercettibile, da uno a cinque millimetri di lunghezza. Ci sono anche esemplari con una pelliccia che supera questa misura.

un Gatto Peterbald in piedi con la coda alzata

Questo è il caso di qualche esemplare che non ha ereditato il gene della calvizie e presenta un manto quasi di spessore normale. Per quanto riguarda i colori, sono ammesse tutte le varietà e combinazioni.

Ecco riassunte le principali caratteristiche del Gatto Peterbald:

  • Dimensione: è un gatto di taglia media
  • Peso: da 3 e 5 kg in età adulta.
  • Corpo: allungato e muscoloso.
  • Testa: triangolare e proporzionata, di misura media.
  • Occhi: hanno una forma a mandorla e sono di media grandezza, poco prominenti e dello stesso colore del manto.
  • Profilo: dritto, senza curve.
  • Muso: magro.
  • Naso: dritto e lungo.
  • Coda: lunga e appuntita.
  • Zampe: sono atletiche e lunghe, come quelle di un ballerino.

Conosciamo la personalità del gatto Peterbald

Calmo, equilibrato, affettuoso e molto socievole sono attributi che descrivono perfettamente il carattere del gatto Peterbald. È un animale che cerca costantemente coccole e attenzioni, in ogni momento. Vive per il suo proprietario e molto probabilmente, lo seguirà ovunque.

Dolce e gentile, ma anche attivo e intelligente, questo simpatico gatto senza peli, di solito, mostra interesse per ciò che accade intorno a lui e ama giocare, in particolare con il suo padrone.

Insomma, è davvero un gatto ideale da tenere in casa e che si adatta senza problemi alla presenza di altri animali domestici. Inoltre, di solito è molto paziente con i bambini.

mamma e piccolo di Gatto Peterbald in una cuccia

E’ però un animale domestico che non ama stare troppo tempo solo. Pertanto, se avete deciso di adottare un Gatto Peterbald e passate molte ore fuori casa, è meglio provvedere a fornirgli un compagno di giochi. Può essere un altro gatto come lui o persino un cane.

Come prendersi cura di un Gatto Peterbald?

Oltre alle cure specifiche delle razze senza peli, che dovrebbero rimanere al sicuro dal freddo e dal sole, il gatto Peterbald non richiede attenzioni eccessive né costanti, a differenza di altri animali domestici.

La sua pelle, rispetto ad altri gatti glabri, produce pochissimo sebo. Pertanto, dovrete solo pulirlo con alcune salviettine umide. Il veterinario saprà indicarvi il prodotto più appropriato.

Ad ogni modo, se volete fargli il bagno, va benissimo, specialmente nelle giornate in cui fa più caldo. Vi consigliamo di abituare l’animale al contatto con l’acqua, sin da piccolo, per fare in modo che viva questa esperienza nel modo meno traumatico possibile.

Se sarete in grado di garantire, sempre, mangimi di qualità e adatti al suo metabolismo, rispettando il calendario delle vaccinazioni e della sverminazione, il vostro Gatto Peterbald non presenterà mai alcun problema. Tenete presente che si tratta di un micio assai longevo e la sua aspettativa di vita va dai 12 ai 16 anni.

Potrebbe interessarti ...
Come prendersi cura di un gatto senza peli
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Come prendersi cura di un gatto senza peli

Se volete gestire al meglio un gatto senza peli, dovrete sempre fare molta attenzione al cibo e all'igiene, garantendo all'animale un luogo abbasta...